Ecce Robot: Cronaca di un invasione…

di admin Commenta

Mazinger ZEro bambino, tra gli anni ’70 e gli anni ’80, quando arrivarono in Italia i primi famigerati cartoni animati giapponesi. Era l’Italia delle stragi, del rapimento di Aldo Moro, dell’ascesa di Silvio Berlusconi e delle sue televisioni, ma questo io non lo sapevo ancora. Ignaro di trovarmi nel bel mezzo degli anni di piombo vivevo l’infanzia tra robot d’acciaio

Inizia così l’arringa di Daniele Timpano, comico teatrale, che ha portato in scena un intero spettacolo dedicato a Mazinga, Goldrake & Co.; barbari invasori delle nostre reti Tv nei primi anni ’80. Timpano sottolinea come il fenomeno mediatico nipponico; guidato sopratutto dai prodotti di Go Nagai, abbia cambiato la cultura dei giovani e, allo stesso tempo, abbia portato un paese verso un forte scontro di opinione sull’etica dell’animazione giapponese, sino ad intimarne la messa al bando.

Non perdetevi il video di “Ecce Robot: Cronaca di un invasione…“, tutto quello che non è mai stato raccontato sull’avvento degli anime in Italia, ovviamente dopo il “continua”

Ed ecco il lungo discorso tenuto da Timpano, sull’egemonia del cartone animato giapponese in Italia è sull’impatto che ha portato sulla popolazione degli anni ’80.

Ecce Robot: Cronaca di un invasione…
(clicca sull’immagine per vedere il video)

Una tematica scottante ancora oggi, che tocca sicuramente tutti gli appassionati del genere, da chi ha vissuto quegli anni di ghettizzazione degli anime, sino ai giorni d’oggi dove lo spazio dedicato è ancora limitato, ma sopratutto censurato e storpiato da parte delle emittenti Tv.

Inoltre sono disponibili alcuni altri spezzoni dello spettacolo Ecce Robot, in cui l’attore interpreta una rivisitazione del primo episodio di Mazinga Z:

Ecce Robot Sketch Mazinga Z