Due nuovi manga su Young Gangan

di Silvia Letizia Commenta

Il ventunesimo numero di quest’anno della rivista Young Gangan edita dalla Square Enix ha visto la conclusione del manga di Hanamaru Kindergarten (Hanamaru Yōchien).

Il manga,  una commedia che descrive le avventure scherzose e divertenti di un gruppo di bambini dell’asilo e del loro insegnante, ha ispirato anche una serie televisiva animata diretta dal regista Seiji Mizushima (Fullmetal Alchemist, Gundam 00) e dallo studio Gainax (Il mistero della pietra azzurra, Neon Genesis Evangelion) lo scorso anno.

L’ultimo volumetto del manga, l’undicesimo, uscirà il 24 Dicembre di quest’anno.

Con la pubblicazione dell’ultimo capitolo di Hanamaru Kindergarten, l’autore Yuto ha anche annunciato che lancerà una nuova serie sulla stessa rivista il prossimo anno. Il primo capitolo di questa nuova serie uscira sul secondo numero del 2012 di Young Gangan, il 6 Gennaio.

Un’altra serie di Yuto, dal titolo Sis Plus, al momento è in corso di pubblicazione sulla rivista Monthly Big Gangan.

Il primo numero di quest’anno della stessa Young Gangan ha rivelato venerdì scorso il titolo del prossimo manga di Yuto, Iroha-saka, Agatte Sugu (The Iroha-saka Path Is Up Ahead), mantenendo ancora un certo riserbo sui contenuti della nuova opera del mangaka.

Il primo numero del 2012 di Young Gangan ha anche visto il lancio di una nuova serie scritta e disegnata da Yuusuke Kozaki. Il manga, intitolato Donyatsu, è una storia di fantascienza che si presenta come unica nel suo genere e ha come protagonisti alcuni incroci bizzarri tra animali e cibo nell’ambientazione desolata e post apocalittica di quello che era il quartiere di Shinjuku a Tokyo. Tra i vari protagonisti, Donyatsu, quello che da il titolo alla storia, è per metà un gatto e per metà un doughnut, mentre Bengaru è lo strano incrocio tra un felino e un bagel.

Yuusuke Kozaki è stato autore del caracter design e delle illustrazioni per le serie animate televisive di Bakumatsu Kikansetsu Irohanihoheto e Speed Grapher e ha anche illustrato il manga di Kyoko Karasuma – Detective of the Asakusa Police Department.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]