Dou omoimasuka? Pt.4 Onnipotenza.

di Echoes-Kun 125

Dou omoimasuka5

Salve a tutti! Bentornati qui a “Dou omoimasuka?” dove il lettore fa da padrone (anche perchè senza di voi questa rubrica non avrebbe senso!!).

In questo momento stà piovendo come un ossesso, per dire la verità prima ha perfino grandinato, e quando piove o è brutto tempo il mio umore lo segue. Infatti oggi non sono di buon umore…piove e mi girano le scatole…giuro che potrei ammazzare qualcuno se mi capita davanti, però non ho voglia di finire in galera…a meno che…una soluzione ci sarebbe…

Tutto questo preambolo per introdurre l’argomento di questa settimana…Parliamo di Death Note. Dite la verità, quanti di voi hanno sognato di tenere tra le mani quel quaderno maledetto e poter vedere accanto a voi uno shinigami svolazzante? Sono sicuro che molti di voi hanno almeno una persona che “non vorrebbero più vederein vita sua” e hanno sognato di poter scrivere il suo nome sul Death note proprio come faceva Yagami Light conosciuto come KIRA

280px-Yagami_lightGià, un tratto di penna e quelle persone che odiamo non esistono più. Oltretutto posso pure decidere COME morirà, se in un incidente stradale, oppure cadendo da un burrone, o ancora ucciso da un Terminator. E perchè no in tutti e tre i casi insieme? (Cioè un Terminator uccide qualcuno in un incidente stradale buttandolo di sotto da un burrone, non è poi così impossibile! :D ) E’ così semplice, basta una biro e quel quaderno “miracoloso” per così dire. Io avrei già una lista di persone papabili a finire all’interno di quel “libro nero” (oh! Nero è nero!), a partire da quello che odio di più, un omino basso basso ma che comanda tutti noi (una volta è successo che si è sentito male, ma probabilmente avevano scritto il suo nome in maniera errata sul DN…è importante conoscere la propria lingua, certi errori non si devono fare! Ovviamente è solo un mio pensiero e me ne assumo le responsabilità…), per poi passare a molte altre persone che “fanno del male” al nostro pianeta, tanti dittatori che fanno soffrire il proprio popolo sfruttandolo invece di aiutarlo, tante persone che impostano la propria vita sul denaro arrivando a fare qualsiasi cosa per esso senza fermarsi dinnanzi a niente e nessuno. Queste persone sono quelle che considero “cancro della società“. Probabilmente facendo sparire questi personaggi il mondo sarebbe un posto migliore per tutti. E’ anche vero che sarebbero subito rimpiazzati da altri “ceffi” magari anche più pericolosi dei precedenti, però non si sà mai. Comunque con qualche tratto di penna e questo cancro scomparirebbe per sempre dalla terra. Poi però mi fermo e chiedo a me stesso: <<E’ giusto tutto ciò? Chi sono io per togliere la vita a qualcuno che nemmeno conosco?? Chi mi dà il diritto di farlo???>>.

Adesso vi chiedo, cosa direbbe il vostro cervello mentre stringete tra le mani un ipotetico DN?? Vi prendereste la responsabilità di uccidere qualcuno decidendo il suo destino con una semplice penna? Non lasciatevi influenzare dal comportamento di Light, ditemi che cosa fareste: Bruciare il Death Note e deludere Ryuk, oppure lo usereste per i vostri scopi? E se decidete di usarlo, in che modo lo fareste? Metodico, casuale, assiduo, continuo…insomma:

DOU OMOIMASUKA?

(Per aiutarvi in questa difficile scelta vi pongo di fronte al quaderno, così ossevandolo riuscirete a decidere riflettendo per bene. Ricordate che le regole del DN le conoscete benissimo e valgono anche in questo caso.)

DeathNoteNotebook-main_Full

  • grano89

    Sinceramente… lo brucerei. Per quanto male possa aver fatto una persona a un altra, non sarei mai in grado di farmi carico di una morte. Da bravo religioso: Dio ha dato la vita, dio la toglie

  • Toro

    Lo terrei per qualsiasi evenienza!

  • Io non lo userei, anzi lo nasconderei in modo che non possa essere utilizzato da qualche maniaco xD

    • xmistery

      e se qualche persona che non un maniaco
      ma una persona che tu stimi e rispetti che cosa faresti se te lo chiedesse ?

  • henaswa

    lo darei a qualcuno che lo usasse per me…

    • xmistery

      e se lo usasse su di te ?

  • Kimimaro

    farei quello che avrebbe dovututo fare ligth, lo userei solo ed escusivamente per me, per arrivare al potere ed avere moltissimi soldi. non mi importa se dovr uccidere, se qualc’uno nella vita mi intralciasse e io avessi il death note lo ucciderei senza esitare, tanto una cosa talmente assurda che nessuno crederebbe io centri nulla.

    • xmistery

      se credono nell’anima sei fritto ^^
      anche in scienza l’anima qualcosa di intangibile e inanalizzabile
      nessuno la mai vista, nessuno ha la minima prova che esiste
      eppure c’ chi ci crede come noi crediamo che questi ammassi di
      ferro plastica rame oro zinco ecc che noi chiamiamo computer possano fare tutto quello che gli facciamo fare ^^
      tutto fede, se ti lasci dietro una scia molto netta chiunque potr
      seguire la tua stessa fede che ogni nome che scrivi sul queaderno porter alla morte della persona da te scelta

  • Shinigami_Walter

    Che bello apro le danze in questa fausta nottata…inizio col dire: BELLISSSIMO ARGOMENTO e sono pienamente d’accordo anche con la prima personcina che hai citato (quella bassa per capirci), ma di sicuro non il posto adatto per discuterne quindi chiudo questa prefazione e passo alla mia risposta:
    Avessi in mano un DN sinceramente sarei estremamente combattuto sul da farsi, credo che finirei per dare di matto, il potere di decidere la vita e la morte di chiunque non cosa da poco…soprattutto con la consapevolezza che potrei fare del bene, potrei fare giustizia, eliminando(letteralmente) il problema (coma gi detto da Echoes-Kun nel post principale) di dittatori assassini e affini.
    Ma qui mi porrei 2 domande, la prima di carattere pratico, servirebbe davvero a qualcosa tutto ci? forse su chi ha compiuto azioni da solo, senza delle persone al seguito, ma se dovessi eliminare un dittatore( il primo esempio che mi viene), poi avrei risolto il problema?,non posso di certo far cambiare l’ideologia del paese e morto un papa(anche qui avrei da dire qualcosa ma evito per non offendere nessuno) se ne fa un altro, quindi tutto tornerebbe come prima in quanto il problema si pone alla radice, dovrei fare una strage per eliminare tutti i sostenitori di quella determinata persona!!!
    Seconda cosa domanda a carattere etico: giusto quello che sto facendo? privare della vita una cosa non proprio di poco conto, anche sapendo che lo faccio per il bene di tutti dubito di riuscire a farlo…ora con le meningi che fumano auguro la buonanotte a tutti….

    • Shinigami_Walter

      come non detto, mentre scrivevo mi hanno bruciato sul tempo!!! XD

  • Zanzy

    Ho pubblicato un death note sul mio blog ….quanto ho desiderato che fosse vero……credo che tutti non abbiamo il coraggio di usarlo senza averlo tra le mani…..

  • Ack

    Mi spiace ammetterlo, ma lo userei, eccome se lo userei. E non sono influenzato da Kira, ma vivo in una realt cos devastata dalla malavita (la stessa realt di tutti, solo che c’ chi la vede e chi no) che lo userei davvero per uccidere tutti i boss, capizona e cavalli di tutti i clan camorristici innanzitutto, poi quelli mafiosi, le cosiddette ‘ndrine, prima tutta la criminalit organizzata di stampo italiano, e poi estero, cosa nostra, yakuza, triade etc. Farei capire che non conviene ripristinare certi monopoli. Il problema di togliere la vita ovviamente me lo farei, ma se avessi il DN tra le mani, con le stesse regole del manga e tutto il resto, penso che sarei sicuramente tentato nel pensare di poter dare una seria ripulita al mondo. Ma sono un essere umano e probabilmente farei degli errori, Kira ha fallito proprio perch non era un vero dio :) probabilmente lsarei tentato dall’usarlo anche per certi politici, e poi per fare un po di soldi.

    • xmistery

      in sicilia qualche anno fa ( non so quanti di preciso, ma meno di 25 )
      furono arrestati i pi importanti padrinidella mafia sicilliana
      sai cosa successe ?la gente rimase disorientata e lasci che si riformasse
      tu potrai eliminare tutti i mafiosi che vuoi, ma sarai solo tu che li avrai eliminati
      quando tu moriraiessa si riformer, perch la gente non laveva eliminata
      se la mafia la camorra ecc spariranno dal mondo non sar perch c’ stato un eroe
      ma perch loro lo hanno voluto, se si vuole sradicare, si deve sradicare in primo luogo dai cuori e dalle menti di tutti
      dovrei lasciare che la gente muoia ? fai capire alla gente che restando in silenzio si uccide da sola

  • Akichan

    beh, come e’ stato detto, dio da la vita e dio la toglie, presupponendo di crederre nell esistenza di Dio, una persona che uccide un altra infrange tale ‘regola’. Se quindi lui e’ disposto ad infrangerla, non puo non aspettarsi che la medesima azione si rigiri su di lui.
    Fai a gli altri cio’ che vorresti fosse fatto a te. Dunque se lo si uccidesse col death note, si tornerebbe da capo. Allora chi puo decidere cos’e’ giusto? Neanche le leggi possono definirsi giuste, essendo invenzioni create da una societa’. In fondo siamo animali, e se un esemplare di un branco ne uccidesse un altro, cosa penserebbe il branco stesso? Probabilmente se l’elemento verrebbe considerato ‘non adatto’ verrebbe espulso, ma per mandarlo dove? Spostando il problema? Beh gli animali sono istinto, escludendo dal branco qualcuno si pensa di aver risolto, ma eliminandolo si estingue la questione.
    Allora io penso, se la societa’ stessa, etichettasse un mascalzone come un ‘non adatto’ sarebbe giusto eliminarlo? Facciamo il caso di un pluriomicida, per quale motivo una persona che non degna la vita altrui piu della propria o almeno pari dovrebbe essere considerato un essere vivente che non merita la morte?
    Si dunque al DN, usarlo penso potrebbe far aver gravi problemi di psiche, ma probabilmente non troppo differenti da quelli che puo avere un soldato o un poliziotto, che spara per difendersi!
    Perche’ alla fine togliere un omicida dalla strada equivale a difendere se stessi ed il prossimo.
    Beh, io sono sempre stato dalla parte di light, togliere il crimine sarebbe un bene, ragionare un po di piu su chi merita di essere ‘citato’ nel quaderno, sarebbe stata la vittoria per Kira, non solo contro L, ma avrebbe potuto guadagnare anche una porsione maggiore di sostenitori.
    In conclusione, vale la pena, e si e’ abbastanza coraggiosi, da prendere e farsi carico di tutto sulle spalle, per far vivere meglio il prossimo? (Non ho scritto appositamente anche ‘se stessi’ perche probabilmente non si riuscirebbe a vivere bene con tale peso addosso) In una societa’ cosi’ egoista, dove ci si fa gli affari propri difronte ad un crimine, dove il prossimo non cerca che l’attimo giusto per poterti fregare, dove la falsita’ puo guadagnare molto….
    Preferisco vivermi la mia piccola parte di mondo, nel modo a me piu consono e gratificante, anche se mi considero una persona altruista, preferisco far del bene intorno a me, in piccole porzioni, alle persone che amo, far finta che il male non esista e sperare in qualcuno che possa veramente valere qualcosa e far valere cio che e’ giusto.

  • Pumaplus

    Magari ad averlo **
    intanto toglierei qualcuno che mi sta sulle scatole da una vita, poi grazie a L saprei come non farmi fregare dalla polizia quindi sono al sicuro :cool:

  • xmistery

    fai una domanda facile
    io personalmente non lo userei ma nemmeno lo userei
    io uccido solo se mi nutro di ci che uccido oppure minacia la mia salute o quella delle persone a me vicine
    alle volte mi sono chiesto perch in alcune religione ( cristianesimo ) il suicidio sia considerato un peccato, non siamo forse noi padroni della nostra vita ?
    cos si fatta strada in me un pensiero: ” io sono padrone della mia vita, ma chi mi ha donato la vita ? non posso negare che dal primo momento in cui mi stata donata la vita mi stata donata l’esistenza, posso dunque gettare cos facilmente questo dono unico ? ”
    dunque la nostra vita molto importante, come potremmo dunque giudicare la vita altrui e decidere se essa debba finire per nostra scelta ? siamo davvero sicuri che uccidendo la persona che riteniamo stia facendo del male fermeremo il male ? non potrebbe essere che fermando quella persona in maniera diversa, facendole capire il male che sta facendo potremmo fermare il male ?
    noi esseri umani siamo un p unici in natura, siamo riusciti a imparare ed ad acquisire conoscenze tali che possiamo andare la dove la natura non ci ha progettati per andare
    possiamo imparare a non farci pi del male tra di noi in modo che nessunodesidere pi uccidere qualcuno ? io dico di si
    in death note per me questo rappresentano i due protagonisti L e Kira
    due scelte
    una di fermare il male e cambiare le cose senza versare sangue
    l’altra di cambiare le cose tracciando con il sangue la strada da seguire

    di recente avevano fatto sulla rai un documentario sul muro di berlino dopo la guerra
    la sostanza era che a sinistra c’ra il capitalismo e a destra il comunismo applicato in maniera troppo stretta che non lasciava libert di uscire dal proprio stato
    cosa succedeva ? molte persone da destra volevano andare a sinistra, non tanto perch la vivessero male o c’era la povert, ma soltanto perch non erano liberi di oltrepassare quel muro
    ( non voglio cos dire che il comunismo era sbagliato, casomai ne era sbagliata l’applicazione )
    se dunque gli uomini imparassero come quando noi impariamo a scuola a contare
    che anche avendo tutte le libert possibili ed immaginabili l’uccidere sar sempre una opzione da scartare
    io credo che gli tutti uomini siano capaci di capirlo ^^
    ps
    ottimo argomento di discussione

  • Carletto

    Beh il comunismo in generale sempre stato sinonimo di dittaura, da Tito a Castro passando appunto dalla dittaura della DDR di Honecker senza poi contare la Cina o la Corea del Nord… cmq tornando al quesito principale direi proprio che brucerei un libro del genere. :biggrin:

  • insonnefolle

    se una persona fosse sana di mente riuscirebbe a fare un sacco di raggionamenti, ma se il propietario in questione non lo , tutto si basa sulla sua discrezione di giudizio, io credo che dopo la vita ci sia qualcosa, deve esserci qualcosa, anche se per alcuni versi la famosa citazione ” la religione l’oppio dei poveri ” non sbagliata, ma io credo che dopo la vita ci sia qualcosa, e a questo punto, parlando in modo egoista e personale, io userei il death note per mio piacere, essendo sconosciuto a certe esperienze non saprei cosa potrebbe succedermi una volta che avessi il quaderno in mano, ma io credo che lo userei per miei scopi in primis, e solo dopo per eventuali minacce al genere umano, ma qui tocco l’argomento di prima, io credo del dopovita, e “al propietario del Death Note o a chiunque lo abbia usato dopo la sua esistenza non spetta ne l’inferno ne il paradiso” “al propietario del Death Note o chiunque lo abbia usato spetta il nulla eterno”, ecco, in quanto credo al dopo mi sa che il nulla eterno sia un po’ troppo eccessivo per avere una manciata di anni fatta senza rotture di @@ di oqni sorta, anche se pensandoci bene, se si possedesse un Death Note in automatico la realt di inferno e paradiso sarebbe confermata, quindi non so, se fossi del tutto pazzo lo userei, ma ora come ora l’utilizzo resta solo un sogno, no non mi sono contraddetto perch io avrei usato il Death Note in quanto unico a se stesso, ma se metto in conto il fattore del castigo per essersi avvicinati alla divinit non posso considerare l’uso allo stesso modo, morale, se non ci fosse la clausola del dopovita si altrimenti no

  • Enrico

    Lo brucerei, senza dubbio, un simile peso non me lo potrei accollare.

    Si afferma che usando il Death Note si potrebbe rendere il mondo migliore, ma tenendo il mondo sotto una dittatura basata sul terrore, nel momento in cui tale minaccia dovesse svanire si avrebbe una reazione tale da riuscirebbe dove anni di guerre hanno fallito… il crollo della societ, se non la fine del mondo vera e propria.
    Immaginate, un mondo in cui tutti trattengono ogni pensiero o gesto malvagio represso, che all’improvviso si scopre libero di fare qualsiasi cosa senza che nessuna “punizione magica” giunga… si avrebbe l’anarchia assoluta immediata, tutte le pulsioni negative che erano state nascose (impedendo cos di essere affrontate e superate) esploderebbero all’unisono, e la razza umana finirebbe con l’annientare se stessa…..

    • Giacomo

      Io lascerei il quaderno a qualcuno che completi la mia opera…

  • Querion

    Di certo non lo userei, forse lo brucerei.
    Per quanto mi ritenga ateo credo che una vita, per quanto marcia o malvagia, sia la cosa pi importante e deve essere in qualsiasi caso protetta.
    Molti hanno gi fatto notare che dittatori, criminalit organizzata e altro non sparirebbero senza un radicale cambiamento della societ.
    Non voglio nemmeno soffermarmi su chi lo userebbe per avere potere o fare carriera, un’idea agghiacciante solo dirla.

    Ma a parte questo mi chiedo: se una delle persone che uccidi, chess, un assassino, diventasse in futuro una pesona buona e che aiutasse migliaia di persone? Sarebbe giusto?
    Non credo nell’occhio per occhio, credo nella giusta punizione (purtroppo assente in Italia) e nella possibilit di redimersi.

  • mastrolittorio

    con quel quaderno nelle mie mani…..la popolazione mondiale, si ridurrebbe drasticamente….

    ammazzare il nano cos…non ha senso….arriver sicuramente al suo posto qualcuno, come lui, se non peggio di lui….
    la mia soluzione …andare da lui, uccidergli il figlio davanti, e fargli la proposta : quanto mi dai al mese per far si che non ti stermini il resto della famiglia???
    idem per tutti quelli che sono sfondati di soldi….
    i cinesi…..gli indiani….sono troppi?? li dimezzo tutti….
    i francesi???mi stanno sulle palle…
    andrei in giro a chiedere il nome a tutti…
    questo sito avrebbe una decina di utenti al massimo….
    vado dal gedda, e gli propongo…il tuo paese in cambio della tua vita!!!
    e poi tanti omicidi ideologici….tutti quelli che non la pensano come me….

    esiste in natura tutto questo inchiostro???

    • BaronW

      l’inchiostro si ma le pagine del Death Note mi sa finirebbero XD

      • mastrolittorio

        scrivo piccolo…

        io il manga non lo seguo…ma il potere sta nei fogli o nella copertina?…..perch magari aggiungo qualche pagina qua e l….

      • Ninox

        Lo shinigami abbandoner l’umano possessore del Death Note, alla morte del suddetto o alla fine del quaderno…
        mi sa che uno non ti basterebbe, il “potere” sta nei fogli che possono essere strappati tagliati, ma che mantengono la loro peculiarit.
        P.S. Comunque esiste anche l’anime se ne vuoi prendere visione.

      • mastrolittorio

        me lo consigliano tutti…mi far una cultura….

      • miyoko kaito

        su youtube c’ jap sub ita,te lo consiglio,i dialogi sono meglio di quelli italiani XD

    • battax

      Un uccellino mi ha detto di dare un’occhiata al forum, perch mi hai tirato in ballo ancora una volta. Allora, il messaggio che avevo scritto dopo che tu avevi scritto il tuo era: “Con quel quaderno nelle mie mani… La popolazione mondiale si ridurrebbe di una sola unit!” e non quella riportata nel forum, primo. Secondo: la seconda stata (“purtroppo”, come giustamente ha detto Bunta-sama) censurata per il semplice fatto che n’ero l’autore, l’avessi scritta con un altro nome sarebbe stata lasciata. Ma per meglio smontare il tuo discorsetto contro di me: intanto, non ho fatto “una minaccia di morte specifica” sia perch non ho, appunto, “specificato” la persona, sia perch dire che avere un Death Note fra le mani un’ipotesi irreale scaturita dal mondo della fantasia… Hai forse paura che uno shinigami me ne faccia trovare uno? ASDASDASD!!! Quella roba del “perseguibile penalmente” poi meramente ridicola, con quello hai toccato il fondo… Ma poi perch io, che sono volutamente restato vago, e non chi ha scritto esplicitamente di persone reali e note a tutti quali “il cavaliere mascarato”, dicendo apertamente che se potessero lo toglierebbero di mezzo (giusto o sbagliato che sia) una volta per tutte? Ah gi, ma che stupido che sono: HAI SEMPRE RAGIONE! :lol:
      Un’ultima cosa, a proposito del “perseguibile penalmente”: guarda caso, nel cercare il messaggio in cui parlavi di me sul forum, ho trovato alcuni tuoi recenti messaggi molto molto interessanti… Tu non eri quello che ha sempre detto (a me ed a chiunque avesse fatto certe “osservazioni” in merito al tuo nome) che non dovevi essere giudicato in base al nome “mastrolittorio” e chi lo faceva prendeva una grossa cantonata perch non aveva capito niente? Ma poi, dopo la tua brillante uscita sull’articolo del Mein Kampf, che era gi un forte indizio, fai sparire tutti i dubbi con le tue dichiarazioni nella discussione sull’Italia: una su tutte, quando affermi esplicitamente che dal tuo nickname si capisce quel che voti (quando hai sempre sostenuto il contrario)… A parte l’ennesimo auto-sp*****amento che d ragione a me per l’ennesima volta, adesso che l’hai detto apertamente mi complimento con te: non tanto per i risultati conseguiti dalle liste di estrema destra, quanto per il fatto che sono anticostituzionali (dato che la nostra Repubblica democratica ed antifascista, anche se il secondo concetto una ripetizione del primo), che si rifanno all’ideologia di un povero folle (almeno il suo superiore tedesco qualcosa di grande, nel male, ma comunque di grande, riuscito a fare) che finito appeso a testa in gi assieme a molti dei suoi, com’ giusto che sia stato, e che ha lasciato una macchia nera indelebile che rester per sempre nella storia d’Italia, come il biasimo del resto del mondo e delle generazioni future… A quanto pare ci avevo preso quando parlavo delle compagnie che frequentano certe persone, 4 gatti (anzi, ratti) di cui si sente parlare qualche volta al tig che quando cala il buoi si appostano aspettando di nascosto le loro vittime (stranieri, omosessuali, ex-partigiani o ragazzi con l’eschimo) per prenderle vigliaccamente alle spalle aggredendo i malcapitati disarmati con spranghe e sempre in numero almeno 5 volte superiore al loro. C’ davvero di che andar fieri nello schieramento criminale che ti sei scelto, quasi quasi meglio il mafioso piduista… E fra l’altro ora conosco anche i gusti in fatto di manga di questa gentaglia, il che non fa che rafforzare i miei. Grazie!

  • Ningen

    mha io credo che il male non avr mai fine ed parte della vita dell’uomo cosi come il bene,quindi finirei per non usarlo (anche se qualcuno si meriterebbe sul serio una brutta fine)

  • Chris

    farai venire un infarto mentre sono sul cesso ad alcuni politici (se cosi si possono definire) :devil:

  • shinobi91

    Per prima cosa ucciderei chi mi sta sulle palle. Poi ogni volta che arriva un “cattivone” sulla Terra, e non mi riferisco al “nano” come voi lo chiamate…., l’ucciderei. Non arriverei mai ad uccidere per esempio poliziotti, come ha fatto Light nel manga….

    • Giacomo

      Light era stato costretto per non essere sgamato e quindi giustiziato

  • Arthas

    Non credo che lo userei.
    Tralascio la questione morale, anche perch inutile dire “non lo userei mai”. Non si pu sapere cosa si fa’ con il potere finch non lo si ha tra le mani.
    Non lo userei semplicemente perch sarebbe completamente inutile.
    Io non ho molti nemici nella vita reale, n persone che odio particolarmente, e contro di loro non ne varrebbe la pena.
    Per quanto riguarda la giustizia sui criminali, come gi detto, inutile. Creare una dittatura (perch puoi girarla come vuoi, ma rimane pur sempre una dittatura) con la regola “se non stai buono, ti ammazzo” non risolve i problemi. Questo perch il male non alla cima della societ, estraneo a tutti noi, anche se ci influenza, ma direttamente alla base.
    Per cambiare efficacemente le cose bisognerebbe prima di tutto che le persone ragionassero, ovvero la smettessero di sbattersene altamente dei problemi degli altri perch non li riguardano; seconda cosa va’ distrutta questa societ fino alle fondamenta per far qualcosa di nuovo.
    Troppo facile un colpo di penna e via, bisogna farsi il mazzo.

    Per sul nano quasi quasi…

  • Questo un tema che mi sempre piaciuto affrontare e che nella mia mente ho gi affrontato + volte.Se io possedessi il Death Note di sicuro aspetterei tantissimo ad utilizzarlo perch essendo di religione cristiana nella mia futura vita sarei punito per alla fine credo che lo utilizzerei.
    Pochi giorni fa 6 nostri soldati sono morti in un attentato dei talebani, io credo che se fosse successo ad un nostro familiare nessuno ci avrebbe pensato pi di una volta ad iniziare a cercare i nomi dei talebani per ucciderli.
    Forse siamo noi che essendo cresciuti in un paese dove la pena di morte stata abolita da molto tempo abbiamo cambiato la nostra mentalit, ma se fossimo nati negli Stati Uniti ci saremmo fatti tutti questi problemi ad usare il Death Note?Io credo di no.
    Quindi in definitiva la mia risposta sull’uso del Death Note si a patto che si usi solo su persone che sono state dichiarate dalla legge terroristi, mafiosi o hanno commesso dei grossi crimini.
    Chiudo ironicamente dicendo che se un Dio ti mette a disposizione un’arma del genere un motivo ci sar.

    • Arthas

      Altro punto.
      Come fate a dire chi sono i “buoni” e chi sono i “cattivi”?

      Magari uno che stato condannato dalla legge come criminale non lo davvero. Magari ci sono altre ragioni per fare quello che ha fatto (esempio, se non uccidi quell’uomo ti ammazzo la famiglia)

  • Uaua

    Che bell’ argomento :) , anche gli altri erano belli ma non mi era mai venuto niente di intelligente da dire. cmq io probabilmente eliminerei in qualche modo il death note per non cadere in tentazione ed usarlo! Quante volte, nella rabbia, ho pensato: ‘ aaaaa che morissero tutti’ ! Se avessi avuto un potere del genere forse lo avrei pure usato quindi meglio disfarsene.. i sensi di colpa poi si farebbero sentire!!!!!!!!

  • gcesare89

    il problema che con un deth note in mano CHIUNQUE potrebbe essere pubblico ministero giudice e boia e non c’ nessuno ripeto NESSUNO che abbia una morale talmente cristallina da prescindere dai propri desideri/condizionamenti. Non per fare lo str***o ma pensate se finisse in mano ad un fondamentalista, ucciderebbe chiunque riterrebbe male (personbe che magari sono rettissime) o se finisse in mano semplicemente ad un tesserato politico/politico di professione (dx o sx non fa differenza in questo caso!). Anche se lo avessi io credo che alle fine cederei alla tentazione di usarlo contro chi oggettivamente non se lo merita e penso che come me tutti cederebbero alla tentazione. purtroppo il Bene per noi uomini non assoluto quindi un DN farebbe solo danni

  • pussman

    io scriverei solo un nome.secondo me inoltre nn sbagliato ke ki per motivi futili o avidi compie crimini venga ucciso.ma sbagliato uccidere leggendo la fedina penale di una persona perke nn si sa ne il motivo ne la situazione di tali crimini

  • Vedo che qui si st intraprendendo il filone politico…

  • NOXx

    lo userei, assolutamente. :devil:
    e no, non sto scherzando, lo farei davvero :devil:

  • nonnnoDM

    non credo che lo userei dato che a tua volta hai commeso un crimide a mia volta dovrei essere ucciso

  • pierpoz

    Io non lo userei mai…

  • ciampax

    Battax forse non hai capito: sei bannato! Non continuare a commentare!
    Tanto, tra un po’ qualcuno che ti viene a fare compagnia lo troviamo!

    EDIT: e mastrolittorio, per cortesia, evita di rispondergli, altrimenti vi mando a spasso insieme!

    • mant

      Sono io, come ieri. Ho inviato una segnalazione allo sportello apposito per quanto riguarda la questione io-e-“mastrolittorio”, spero solo che non ci sia tu dall’altra parte perch se no come in ogni buona dittatura le possibilit di dialogo sono meno che nulle e vengono represse nel sangue.

  • obito salvo russo

    io lo terrei, ma non per utilizzarlo bens per essere sicuro che non sia caduto in mani sbagliate di qualcun altro… :ninja:

  • shika

    approvo l’operato di kira.. pero non so se riuscirei a “giustiziare” i criminali come fa lui….

  • nanopisolo89

    Oh cacchio da anni su kj senza mai scrivere nulla e mi ritrovo a dover dire qualcosa, so sconvolto…
    A mio avviso non si pu chiedere a chi soddisfatto della propria vita se e come userebbe tale onnipotenza… la risposta ovvia sarebbe difatti no non credo lo userei, e molti di quelli che pensano di conservarlo lo fanno imho sempre perch c’ la consapevolezza che non si pu mai sapere se la tua vita andr al diavolo in futuro.
    Riflessioni su riflessioni mi portano a dire che ora non userei qualcosa del genere ma se un giorno decidessi che quello che ho sopportato/che ho vissuto/che ho perso o mi stato tolto tale da rendermi non pazzo ma determinato abbastanza da voler cambiare tutto questo davvero allora interverrei.
    Per attenzione xk come diceva V distruggere un palazzo non cambia nulla solo un simbolo… sono le persone che danno forza ai simboli: kira a suo modo ha riconosciuto questa verit, non si limitato a uccidere e a lasciare colmare nuovamente i vuoti che lui creava ha creato un nuovo mondo ha dato forza al suo operato; certo la FIFA nera diciamo pure terrore stata il motore necessario a far muovere il mondo verso una nuova direzione, ma tralasciando i modi di operare e il suo obbiettivo finale( xk dominare il mondo vecchia come cosa e mi sa tanto di idiozia adolescenziale) io penso che arrivati alla creazione di un nuovo mondo tutto ci che c di vecchio debba sparire vedi ideologia anarchica resa bene dal film” v per vendetta”.
    In sostanza io creo il nuovo mondo, io vengo dal vecchio non merito di stare nel nuovo, sar il nuovo mondo stesso a scegliere che strada prendere e IO potrei lasciarlo con la consapevolezza di averlo cambiato.

  • Marti

    Io lo terrei senza usarlo. Non so che logica possa avere, ma non ce la farei a bruciarlo xD! pur sempre un Death Note! Oppure lo restituirei al suo Shinigami. Mi dispiacerebbe un po’, ma poi perderei qualsiasi ricordo legato ad esso, quindi il problema scompare xD.
    Il punto rimane che non lo userei. Io non sono nessuno per condannare qualcuno a morte.

  • KakashiHatake

    io lo terrei senza utilizzarlo,non mi sentirei mai di uccidere una persona,soprettutto per via di una nuova filosofia di vita che ho adottato leggendo “Il Segreto”,ovvero che bisogna sentirsi grati per tutto ci che si ha,compresi nemici,ecc.ecc…(naturalmente molto pi complicato e non consiste solo in questo),comunque,senza perdermi in discorsi inutili,forse lo terrei senza utilizzarlo per evitare che finisca in mani sbagliate,forse gli darei fuoco,forse lo scaricherei nel gabinetto…(anche se un p complicato!! :-D)

  • innominato

    intanto ti faccio notare un piccolo errore nel tuo testo (solo un’osservazione), cio che non possibile far uccidere qualcuno da TERMINATOR o da qualsiasi altra persona (volontariamente).

    comunque lo userei anche io, come ha fatto kira, ma in modo diverso, magari non sicuro e preciso quanto il suo, perch diciamocelo, un umano non pu arrivare ad avere un’intelligenza del genere (come quella di Light o L) , ma strutturato sugli stessi principi.

    • Vabb! era per dire!!!
      Pignolo! :tongue: :wink:

  • penso che il 95 % circa utilizzerebbe il death note almeno su una persona (non per vedere se funziona, ma proprio perch la vuole uccidere) mentre il 5 % circa non farebbe niente o forse lo brucerebbe, ma ritornando al 95 %, da l in poi l’individuo che ha ucciso una persona penserebbe che ha sbagliato o che ha fatto bene e se pensa di aver sbagliato allora terr nascosto per sempre il DN oppure se pensa di aver fatto bene inizierebbe a uccidere persone o per arricchirsi o perch secondo lui quelle erano proprio uno scarto della societ(intendo persone che conosceva di persona), ma in questi due casi i morti sarebbero pochissimi (penso tra i 10 e i 100) oppure volendo si potrebbe utilizzare come light, ovvero come una dittatura basata sulla paura creatasi non da un esercito, ma da un quaderno.analizzando quello che ha fatto light , lui ha ucciso anche persone tipo poliziotti o “civili” pur di continuare a fare il “dio” di un nuovo mondo e gi questo un bel dilemma(con dilemma intendo dire uccidere persone oneste)…poi mi sarebbe piaciuto vedere cosa sarebbe accaduto dopo la morte di kira (secondo l’autore), vedere se avessero annunciato la fine dell’impero di kira oppure che la gente se ne accorga da sola, ma a quel punto cosa accadrebbe? in un commento precedente ho letto che l’umanit che aveva tenuto i suoi impulsi di cattiveria nascoti, sarebbero esplosi tutti insieme, io personalmente credo di no, magari penso che in tutto il mondo verrebbe la pena di morte e che le punizioni sarebbero molto pi pesanti di come sono adesso.inoltre il fatto che ci sia il DN dimostra che esiste qualcosa dopo la morte, allora le persone inizierebbero a essere pi religiose?Ci sono cos tante domande che si creerebbero se apparise un DN e penso che rispondergli praticamente impossibile, per forse a qualcosa ho trovato risposta.sempre in commenti precedenti c’ chi chiedeva ” come si pu riconoscere i cattivi dai buoni?come faccio a sapere che uccidendo quella persona aiuterei qualcuno?” bene per saperlo penso che via televisiva kira dovrebbe mandare degli annunci dicendo: questo tizio a ucciso questaltro tizio, voglio sapere dai familiari dell’uomo assassinato se sia giusto uccidere chi lo ha ucciso (questa cosa mi ricorda ponzio pilato) e in questa maniera penso che le vittime del DN sarebbero state un po’ meno e inoltre non sarebbe stato solo kira ad uccidere, ma bens tutti coloro che si volevano vendicare, per a questo punto viene spontanea una domanda, se i familiari dicono di s poi verranno visti come assassini o no?c’ chi penserebbe sia meglio dire di no tenendo a freno l’impulso di vendetta per far si che la famiglia continui a vivere normalmente senza essere vista come una peccatrice (cio normalmente ma senza un membro di essa purtroppo), e c’ chi non si farebbe tanti problemi, comunque i fan di kira sarebbero moltissimi quindi penso che le famiglie “assassine” verrebbero viste da molti come brave persone e da altri come dei mostri(per questi ultimi starebbero in silenzio per paura di ricevere la punizione di kira)…penso comunque che dopo un annetto la gente inizierebbe ad abituarsi a kira e magari a vederlo davvero come il dittatore di un nuovo mondo.
    fattost che le principali problematiche rimangono, ma adesso passiamo a quello che si riferiva la discuossione:cosa faresti con il DN, io di sicuro sarei nel 95 %, ma poi non saprei dire come lo utilizzerei dopo, anche perch penso che ci siano alcune vite che davvero non hanno senso e danno fastidio agli altri…adesso voglio fare una domanda ai lettori: vi ricordate durante le puntate su mtv quando all’improvviso apparivano le regole del DN ? bene una volta mi sembra che sentii: se sul DN viene scritto accidentalmente il nome di una persona per 4 volte ella sar immune al DN. se sbagliato correggetemi, per se ho detto bene allora basterebbe chiedere a qualcuno di scrivere il tuo nome per 4 volte sul quaderno (questa persona non deve sapere che cosa f il DN), subito dopo la elimini prima che veda lo shinigami.
    saluti a tutti ,grz KOMIXJAM

    • Ninox

      Si la regola esatta, ma quel Death Note non avr pi effetto sul suddetto nome, mentre un ipotetico altro DN rimarrebbe potenzialmente in grado di uccidere quella persona.
      Ammesso che ne esista un altro.

  • The Ken Soul

    :blink: Io mi preoccuperei se finisse tra le mani di un pazzo o di qualcuno che mi odia ( che se poi anche pazzo.. siamo a cavallo!).

    Il potere di vita e di morte troppo grande per poter essere gestito da un solo essere umano quindi, rimanendo nella fantasia ( ma spostando di poco il topic), direi che non mi dispiacerebbe un “Cacca”-note, dove tutti quelli che vi sono scritti devono spalare merda per una settimana.. :whistle: :devil: ( l’idea iniziale era di prenderlo in un certo posto, ma poi mi sono ricordato che c’ a chi piace.. :angel: )

    :cheerful: O preferireste un “free”-note come nel film di Jim Carrey, che costringe per un giorno a dire la verit su tutto??

    :wink:

  • jolly

    io proverei semplicemente a diventare un dio…

  • Ninox

    Personalmente non userei mai il Death Note, e credo che lo distruggerei subito dopo aver compreso il suo reale potere, anche se mi dispiacerebbe un po per Ryuk che non potrebbe diventare mio amico ( chi non vorrebbe uno shinigami per amico :whistle:).
    Per quanto riguarda il fatto della punizione dopo il suo utilizzo, la si potrebbe aggirare, basterebbe far fare un autografo sul DN alla persona che ti sta sui OO , cosi diventerebbe il quaderno degli autografi “speciali”.

  • Matty

    be mi pare ovvio
    :biggrin:
    conquisterei il mondo
    diciamo che avrei gi un piano di quelli super
    :biggrin:
    o il piano risuterebbe mitico
    anche se forse non proprio perfetto :biggrin:
    ammazzerei alcune persone che hanno creato solo problemi nel mondo
    anche se sinceramente non tutti ma proprio quelli fondamentali
    e poi il mondo sarebbe nelle mie mani
    e scommetto che il caro ryuk non mi abbandonerebbe
    grazie a una super scorta di mele
    :biggrin:
    kukukukukuku

    non fate caso al fatto che mi sono un p fleshata
    :biggrin:

  • Se fossi donna avrei gi sposato il creatore di questa rubrica. Hai indovinato un’argomento che sinceramente stavo aspettando. Per non parlare del fatto che appena mi sono connesso su kj ho letto l’argomento del dou omoitsuka avevo appena fatto partire la playlist con Constant Motion dei Dream Theater quindi avevo gi avviato l’atmosfera adatta.. :devil: Bene e adesso veniamo alla risposta alla domanda della rubrica: in effetti io il Death Note l’ho sempre sognato, anche perch credo in quello che il personaggio di Light stava facendo nel manga. Quando ho visto l’ultimo episodio su Mtv ho pianto..

    Userei il Death Note, s LO USEREI AHAHAHAHAHA (risata di kira, peraltro doppiata in modo perfetto nel anime italiano). Si e lo userei in modo metodico, stando attento a non cadere in tentazione uccidendo i miei rivali in amore (anche se un certo A… ehm scusate nn posso fare nomi, – non si s mai, magari cos intelligente da seguire kj..!!! – o altre cavolte del genere.. Di sicuro farei crepare in maniera lenta (anzi lentissima) e violenta tutti quei merdosi mafiosi e criminali che rovinano la vita del cittadino, sempre indifeso quando si parla di ‘ste cose. Ebbene s, sono un sadico vendicativo che mai dimentica i torti subiti. E che tra l’altro ce l’ha a morte con la delinquenza (non che sia il peggiore dei mali, quello si s, l’uomo stesso) vivendo a Bari (ora tutti diranno che sono esagerato, ma vi assicuro che vivere a Bari non poi cos diverso da Napoli sotto questo punto di vista..) e osservando tutti i giorni tutti quei malavitosi andare in giro disturbati. Ma qui si potrebbe aprire una discussione megagalattica. Perci per non dilungarmi (l’ho gi fatto per pazienza!) dico solo questo: se al mondo ci fossero tanti ME (tanti, ma proprio tanti perch uno solo non cambia il mondo, anzi a volte manco cambia se stesso!) il mondo sarebbe migliore e non ci sarebbe neanche bisogno del Death Note.

  • Ehm scusate ma ci sono alcuni errori di battitura nel messaggio che ho lasciato. Il pi significativo quello della riga 15: la parola non disturbati bens INdisturbati.. so sorry ‘bout that! :w00t:

  • piccola parentesi a tutti quelli che hanno citato Dio nei loro post: ma siete sicuri che con tutta la miriade di esseri viventi che ci sono nell’universo Dio (ammesso che poi esista davvero) starebbe a pensare a noi affidandoci un Death Note? Io avrei la mia lista di dubbi..

    ps: non mi ricordo chi ha scritto che nessuno sarebbe capace di usare “giustamente” il DN.
    Io ti rispondo cos: IO LO SAPREI UTILIZZARE. E ti spiego anche il perch (scusa se sono sintetico nel farlo, ma il fatto e che una rottura scrivere col pc e mi scasso profondamente.. perdonami), o meglio, + che il perch ti dico direttamente il vero uso corretto del death note: creare un mondo AUTOGOVERNATO. Dove l’unico (ma forse neanche l’unico) modo per farlo il death note. Gi perch da solo non si fa niente. e in tanti neanke. Bisognerebbe essere + della met della popolazione terrestre.. e comunque la pluralit di idee non aiuta al fine.. Ma se io avessi il Dn prima di utilizzarlo mi farei due calcoli: eliminerei solo le persone che realmente detengono il potere sulla terra per prendere brevemente il loro posto e avviare il progetto di autogovernamento mondiale. Dove non servirebbe + il death note, perch il mondo autogovernandosi non avrebbe neanche il bisogn di creare atteggiamenti criminali. Ma la cosa complessa. Per non parlare del fatto che un processo lungo e non basterebbe una misera vita umana.

  • JirayaSannin

    Io ho gli stessi ideali, xquanto perversi, di Light Yagami:devil: so benissimo ke nn giusto e ke noi nn siamo nessuno x uccidere la gente a nostro piacimento, ma anke vero ke il mondo pieno di criminali ke nn si curano del male ke fanno agli altri e agiscono soltanto xk un riccone gli dice fai fuori questo e quello: sono queste le persone ke io odio e ke mi fanno venire da vomitare:sick: ooops…. mi sono lasciato andare! quello ke volevo dire ke molti i criminali spesso la fanno franca cavandosela con solo qualke giorno di galera xk gente importante. Quindi se io avessi il death note lo userei e alla fine della mia vita rileverei al mondo ki sono!!

  • Scusatemi utenti ma su questo argomento ho cos tanto da dire che mi dimentico sempre le cose importanti che voglio dire.. :cwy:

    Mi sono dimenticato di dire una cosa importante: per capire meglio quello che ho scritto prima sul mondo autogovernato basta studiare la filosofia. Studiatela perch leggerla non ha significato. La filosofia il nostro pensiero. Quello di chi stato e lo ancora capace di farsi certe domande. Un esempio: Platone ed Aristotele. Partite da loro..

  • Matty

    e Sagara si nota che hai tanto da dire
    per con l’ultimo cosa che hai detto sembri la mia professoressa di filosofia
    :tongue:
    e come dico sempre io abbasso Kira ma viva il Death note :biggrin:

  • Io ho gi scritto in precedenza quello che penso su questo argomento, devo per aggiungere delle cose.
    Nell’ anime lo shinigami Ryuk dice a Light che uccidendo delle persone, al contrario di quello che pensano molti di noi tra cui io, alla nostra anima non succederebbe niente, se avessi il death note e lo shinigami mi dicesse cosi forse riuscirei a scrivere i nomi sul quaderno con + facilit.
    Un ‘altra cosa da dire che Light stato veramente stupido a farsi catturare, io ero per gli ideali di Light ma lui poi impazzisce e non capendo + nulla scrive il nome di Lind.L.Taylor sul Death Note, se non lo avesse fatto sarebbe stato impossibile trovarlo, io non avrei mai scritto il nome di quella persona sul quaderno, non voglio vantarmi e nemmeno lo dico perch ho visto l’anime ma per il fatto che alla televisione Lind.L.Taylor appare come un agente che non ha commesso nessun crimine quindi stato ingiusto punirlo.
    Infine come ultima cosa vorrei sapere da quelli che vorrebbero usare il Death Note per arricchirsi come intendono fare visto che per avere dei soldi di sicuro dovremmo mostrare la nostra identit.

  • Xerant

    Beh, ci sono vari aspetti del quaderno…
    1- Usarli per i propri fini? Mah, credo che un ipotetico L ci impiegherebbe 5min a beccarmi
    2- Usarlo per un mondo migliore? Tipo “Kira”… Certo, diciamo che si instaurerebbe un mondo di finta pace regolato dal terrore di essere uccisi da uno pseudoGiustiziere mondiale. Ci da una marea di punti di vista un bene incredibile… Ovviamente le guerre non esisterebbero pi,come la criminalit e tutto ci che,in generale,definiamo negativo. Ma contiamo anche i Paesi Poveri quale grande slancio potrebbero ottenere! Fine delle ingiustizie nei loro rispettivi Paesi,la possibilit di una crescita pi serena per mettersi al passo con le altre nazioni… In pi le malattie! Immaginate: bruttissimo perch un mero ricatto ma si possono obbligare le multinazionali chimiche e farmaceutiche a curare i malati dei paesi poveri (circa un milione di xsone muore all’anno di malaria, malattia possibile da curare ma non ,peccato,fonte di guadagno per le ditte essendo una malattia dei paesi poveri…). E ovviamente non finirebbe qua: l’unit mondiale,pace e ordine. Ma? Sarebbe PURA apparenza. Se un istante dopo “Kira” non esistesse non voglio immaginare la devastazione che flagellerebbe il globo…
    3-In pi,da un vista strettamente xsonale… ricordo a voi tutti le parole di Ryuk nel primo capitolo? “Sappi che ti toccher sperimentare una sofferenza che solo chi ha usato il Death Note pu comprendere.. Inoltre,non esiste paradiso o inferno per chi lo usa”
    Cio, preferisco una vita dopo la morte ricca di sofferenza eterna, in un posto che non voglio nemmeno immaginare, solo per il mondo? Per donargli quei 50anni di pace,sapendo gi cosa accadrebbe dopo? Non so quanto valga la pena… :getlost:

    Al tempo stesso non permetterei mai a nessuno di usarlo. Io penso cos, altri potrebbero anche fare un ragionamento tipo “Prendiamo le pagine bianche e iniziamo a scrivere…” :dizzy: Meglio toglierlo dalla circolazione. Distruggerlo? No, non credo lo farei per… Se non alla mia fine, non si sa mai

  • Sagara scusa se te lo dico ma te non puoi scrivere se Dio esiste o no, anche se non hai proprio scritto cosi quello che volevi far capire ai lettori.
    Io sono credente ma con questo non vado da chi non ci crede a dire che Dio esiste, e poi filosofia o no lo dici solo te che l’universo pieno di altre forme di vita perch se credi nella scienza dovresti sapere che fino ad’ora siamo noi gli unici esseri viventi tra i pianeti che conosciamo.
    Commentando invece l’idea di autogovernarsi te dici di prendere il potere uccidendo le persone che in questo momento lo detengono per poi diventare te quello che avvierebbe il progetto di autogoverno, ma te credi veramente che sia una cosa cosi facile, come faresti a creare iltuo progetto senza poter nemmeno mostrare il tuo volto perch altrimenti saresti ucciso o arrestato. Non so ma a me sembra una cosa molto difficile.

  • sasori92!

    Prefazione : non credo in Dio, non credo nell’anima, nella vita dopo la morte, o in un ordine delle cose, sono abbastanza nichilista. LO USEREI. per uccidere lo psiconano, per uccidere tutti quelli che non mi vanno a genio, una strage di persone dalle + vicine a me a quelle + lontane, non mi farei pregiudizi, ne ammazzerei, solo per il mio piacere personale. Tutti puntano alla propria felicit e per arrivare a ci si pongono dei “mini obbiettivi” come se dividessero un grande obbiettivo in tante parti + piccole, + facilmente attuabili, un esempio : L per essere felice vuole vedere la giustizia nel mondo, per vederla deve catturare tutti i criminali, la cattura di ogni criminale un mini obbiettivo. Noi tutti siamo egoisti e puntiamo solo alla nostra felicit, e se per caso noi fossimo felici quando una persona a noi vicina felice (amore o sentimenti di affetto lo permettono) allora il nostro egoismo diventa falso altruismo. Orca trota ne ammazzerei, ne ammazzerei tanti, per arrivare alla felicit, la mia felicit la conoscenza, ammazzerei tutti quelli che non mi permettono di arrivare al mio scopo, o a quello delle persone che amo per merito del mio falso altruismo. Fine, semplice semplice.

  • Xer

    Beh, ci sono vari aspetti del quaderno…
    1- Usarli per i propri fini? Mah, credo che un ipotetico L ci impiegherebbe 5min a beccarmi
    2- Usarlo per un mondo migliore? Tipo “Kira”… Certo, diciamo che si instaurerebbe un mondo di finta pace regolato dal terrore di essere uccisi da uno pseudoGiustiziere mondiale. Ci da una marea di punti di vista un bene incredibile… Ovviamente le guerre non esisterebbero pi,come la criminalit e tutto ci che,in generale,definiamo negativo. Ma contiamo anche i Paesi Poveri quale grande slancio potrebbero ottenere! Fine delle ingiustizie nei loro rispettivi Paesi,la possibilit di una crescita pi serena per mettersi al passo con le altre nazioni… In pi le malattie! Immaginate: bruttissimo perch un mero ricatto ma si possono obbligare le multinazionali chimiche e farmaceutiche a curare i malati dei paesi poveri (circa un milione di xsone muore all’anno di malaria, malattia possibile da curare ma non ,peccato,fonte di guadagno per le ditte essendo una malattia dei paesi poveri…). E ovviamente non finirebbe qua: l’unit mondiale,pace e ordine. Ma? Sarebbe PURA apparenza. Se un istante dopo “Kira” non esistesse non voglio immaginare la devastazione che flagellerebbe il globo…
    3-In pi,da un vista strettamente xsonale… ricordo a voi tutti le parole di Ryuk nel primo capitolo? “Sappi che ti toccher sperimentare una sofferenza che solo chi ha usato il Death Note pu comprendere.. Inoltre,non esiste paradiso o inferno per chi lo usa”
    Cio, preferisco una vita dopo la morte ricca di sofferenza eterna, in un posto che non voglio nemmeno immaginare, solo per il mondo? Per donargli quei 50anni di pace,sapendo gi cosa accadrebbe dopo? Non so quanto valga la pena… :getlost:

    Al tempo stesso non permetterei mai a nessuno di usarlo. Io penso cos, altri potrebbero anche fare un ragionamento tipo “Prendiamo le pagine bianche e iniziamo a scrivere…” :dizzy: Meglio toglierlo dalla circolazione. Distruggerlo? No, non credo lo farei per… Se non alla mia fine, non si sa mai
    N.B.: per chi non crede al dopo,notate che la “sofferenza” arriva cmq dopo, Ryuk lo specifica…lol!

  • byns

    ora i commenti sono diventati 70 ma continuano a vedersene solo 59, i 2 in pi sono i miei in attesa di moderazione??

  • ilcovenant

    ..Si….
    e vi consiglio di nascondervi…..
    TUTTI…..
    so con certezza che nessuno ha il diritto di giudicare gli altri…e non facciamo i moralisti..con frasi tipo ” io lo saprei usare” “io solo sui cattivoni” “io solo per il nano malefico(che in effetti molto malefico)” e cose del genere….nessuno.. ripeto NESSUNO in grado di utilizzare un potere del genere..ugnuno vede il bene e il male a differente modo…dipende da come sei cresciuto,l’ambiente in cui sei stato,i tuoi maestri e amici,diversi fattori..
    Se scoprite uno strupatore…lo uccidereste?uno di quelli cattivi…e non fatemi entrare nei particolari…
    Scommetto che la maggior parte direbbe “si.. per il bene di tutti”….tutti?siamo sicuri?…e se mettiamo il caso che aveva una figlia,a cui non ha fatto nulla,che lo riteneva un brava persona…secondo voi le cosa pensa di voi…che gli avete ucciso il padre…non si meritava un perdono?non poteva “guarire?” ucciderlo era veramente il mezzo migliore?

    Nessuno di noi ha la conoscienza adeguata per giudicare…quindi mettetevi il cuore in pace…perch se lo prendo io uccido tutti…ma veramente……me compreso…uomini donne e bambini…bravi e cattivi…non sapete se un buono diventa cattivo o viceversa..e non sapete nemmeno chi cosa essere buoni o cattivi.
    Eliminerei il problema alla radice…come ha detto qualcuno..ucciderei ogni essere umano che riesco…

    poi fra 300 mila annii..quando forse torneremo…sperate che non ci sia e che non ci sia un Death Note…altrimenti rifaccio piazza pulita.

    Siate felici per quello che avete…non sapete ne come ne quando finir…non sapete niente.punto.come me.
    Ma attenti al giorno che mi arriva il death note…potrebbe non essere lontano.

  • alfo

    io lo userei…per fare quello che ha fatto yagami…magari per senza farsi notare…potrei risultare un po stupido… ideali come diritto alla vita, uguaglianza, libert…nnt di tutto questo nella gran parte del mondo esiste…xci io lo userei proprio per cominciare a smuovere davvero le acque…nn si potr certo mai raggiungere un utopia..e io nn mi prenderei la responsabilit di divenire il dio di un nuovo mondo..x userei il death note..per cominciare a sradicare un po di male che c’ in questo mondo…la giustizia senza spargimento di sangue sarebbe bello che esistesse…ma cos nn …lo si vede in afghanistan, iraq ma anche nei paesi occidentali ( vedi l’america)…perci a questo punto farei un po di giustizia sanguinosa…potrei risultare immorale, pazzo…ma ricordo che quasi in tutto il mondo… cos la giustizia..

  • salva93

    ryuk mi sta simpa e mi dispiacerebbe molto deluderlo x nn penso di esere la persona giusta per decidere il destino degli altri e poi come dice gi l’articolo se ammazzassi la gente ke “rovina” il mondo cmq ne arriverebbero degli altri e dovrei uccidere quelli altri e cos via…. xci dico cosa si farebbe una volta finite le pagine del DN

  • elentos

    xd aspettavo questa domanda….se avessi il death note tra le mani….in realt nn so cosa farei,pensateci io ora vorrei far fuori un mucchio di gente ma tra il dire e il fare c’ di mezzo il mare,togliere una vita umana,cm disse ryuk ki ha usato il libro dp un p si suicida…..Se si usa il death note ci vorrebbe un altra regola “usalo sl se hai uno scopo”kira voleva ripulire il mondo eliminare tt questa feccia(anche io x la verit mi posso avvicinare al suo pensiero)si pu uccidere x il potere,x amore,questo qulcosa di unico nn esiste nnt di + potente,di infinito capace di muovere e fermare il mondo,(piccolo pensiero personale)vabb abbiamo spiegato il xk qualcuno pu usare il death note ora ci manca dire se giusto o meno….bhe sl un punto di vista,x me quasi nn esiste il bene o il male esistono i punti di vista,scopi differenti,esempio:io voglio fare questo ma un altro mi ferma quindi x me lui il cattivo e io x lui sn il cattivo,ci significa ke il definire il giusto o lo sbagliato si riduce a un pensiero filosofico,forse e meglio dire a ki diamo ragione?secondo me la ragione,l’assenso lo possiamo dare a ki porta benessere,a ki ci fa progredire,nn possiamo dire ke la gente del mondo di kira se la passava male(coloro ke erano ritenuti giusti)crimilit quasi azzerata e ognuno dava il meglio(anche se paura,ricordiamo)io finirei qui questo mio pensiero,ho scritto tanto ma allo stesso tempo nn ho scritto nnt volevo scrivere ci ke avrei fatto col DN invece l’ho buttata sul filosofico vabb spero ke a qualcuno piaccia quello ke ho scritto se no meglio x me ke ho detto ci ke pensavo da quando ho letto questo fantastico manga

  • kuchiki byakuyam

    Per Echoes-kun__Io credo che lo userei e ti spiego anche il perch…Uccidere qualcuno per gente per bene come noi(suppongo siamo tutti per bene,ringraziatemi!!!) una cosa solitamente infattibile.Tuttavia il DN ti permette di uccidere qualcuno in modo impersonale.Tu non devi sparare,segare,piantare,premere bottoni,far saltare bombe;in pi la persona pu tranquillamente morire senza che tu la veda o la senta.Ricordo un commento di Nico Robin in riferimento al Buster Call,dice pi o meno cos:E per quanto sia una frase di un manga,come spesso accade,contiene verit profonde.Sterminare un’isola col Buster Call semplice per Sengoku,a lui basta indicarla sulla cartina e dire ai Vice-ammiragli:.Allo stesso tempo uccidere qualcuno col DN pi facile che farlo di persona perche c’ un forte fattore di perdita di responsabilit e di coscienza personale.Come accaduto nei campi di concentramento…Far entrare nelle camere a gas gli ebrei era molto pi comodo che massacrarli a fucilate,soprattutto psicologicamente.Quindi secondo me ci sono buone possibilit che il DN venga sfruttato da molti,indipendentemente dal fatto che sia giusto o sbagliato,e credo che anch’io in certi momenti potrei tranquillamente usarlo.Se ad esempio io sentissi che Bin Laden morto dopo averlo scritto sul DN dubito che mi ammazzerei dai sensi di colpa.Diversamente credo che lo farei se scrivessi il nome di una bimba o di un bravo dottore o di una qualunque brava persona al mondo.Certo…Chi sono io per stabilire chi bravo o no?Forse nessuno…Ma se avessi io il DN,sarei io stesso a doverlo usare e cercherei al massimo di eliminare chi ritenuto crudele dal numero maggiore di persone,resterebbe comunque una scelta arbitraria…Cosa ne dici,ho fatto un intervento intelligente o ho perso un occasione per farmi gli affari miei????

  • old boy

    non vedo differenza tra l’uccidere tramite i metodi classici, ne cambia semplicemente che impossibile farsi trovare e che pi semplice.
    ne segue che se qualcuno dice che ucciderebbe con il death note significa semplicemente che potrebbe usare i metodi classici se saprebbe che la farebbe franca. detto questo con death note o senza avrei comunque alcune persone che ritengo immeritevoli di stare in vit.

  • Sly93

    Io penso che il destino degli altri non debba essere nelle nostre mani, assolutamente errato, per… un pensierino su qualche nome lo farei >..>

  • E qui dico la mia pure io!
    Innanzitutto sono stupito di vedere oltre 70 commenti in meno di un giorno…

    Cmq io penso che i disferei del DN… un’arma di distruzione totale…e pensare che con un niente puoi uccidere chiunque. Nessuno mi da il permesso di uccidere qualcuno xk io nn sn colui che pu decidere della vita di un’altra persona..io posso solo decidere il MIO di destino quindi mi spiace per te Ryuk, ma il death note te lo puoi ficcare su per il…………………….naso.
    Secondo me errato usare una cosa del genere, che tu accoltelli una persona, o che tu gli spari, o che lo infilzi con una spada, o che tu scriva il suo nome su un death note hai sempre ucciso una persona (sia chiaro che il DN non esiste…era per supposizione ovviamente…).
    Anche perch se usassi il DN il mio ideale di FUCK THE WAR andrebbe a farsi friggere! :ninja:

  • Arthas

    Meglio che il Death Note non esista allora.
    Tremerei al pensiero di un oggetto simile finito nelle mani di una persona qualnque che lo usa a casaccio, secondo quello che lui assolutamente convinto essere giusto, e che 95% dei casi invece saranno delle grandissime vaccate. E che soprattutto non ha capito che completamente inutile.
    Riduzione della criminalit? Miglioramento della vita? Tutte cazzate!!
    Si creerebbe un clima di paura simile al medioevo, ed una caccia alle streghe, sia dei criminali, sia per trovare il suddetto Kira. Coas totale e morte di colpevoli ed innocenti indiscriminatamente.
    Inoltre si colpirebbero solo i criminali (o presunti criminali) noti, raschiando solo la punta dell’iceberg e lasciando quelli che agiscono nell’ombra a fare i loro comodi.
    E poi vorrei vedere il tipo che lo usa, braccato come un animale, senza mai potersi fidare di nessuno e con la consapevolezza che se lo beccano lo linciano di sicuro. Tutto questo continuando a lavorare cercando di non farsi scoprire per cercare di portare avanti la sua giustizia distorta, senza aver capito che la giustizia solo un’illusione.

  • Wrath-Chan

    Non lo so, ci ho pensato diverse volte…penso che lo userei saltuariamente e in casi di necessit (non personale, ovvio), ma non so quanto reggerei la cosa, sarebbe una responsabilit enorme.
    Non sono contraria alla pena di morte, per se dovessi usare un Death Note di sicuro non per punire tutti i criminali indistintamente, farei una selezione in base alla gravit del reato.

  • ganzo

    Diventerei un pazzo furioso e ucciderei persone a caso…sono troppo debole per poter reggere il potere di Dio

  • battax

    Allora, dico anch’io la mia sul Death Note.
    Intanto, gli autori del manga avevano proprio l’intento di far pensare la gente, d’indurla a riflettere, non a caso il protagonista un antieroe, mentre gli antagonisti sono i “buoni”. Credo che tutto si basi su questa domanda: “(fino a che punto) il fine giustifica i mezzi?”. Sentendo alcuni amici che (grazie a me) hanno conosciuto e guardato l’anime, mi sembrato di capire che sono d’accordo con me su una cosa: all’inizio Kira (Light) stava in fondo facendo del bene al mondo eliminando chi delinque e fa del male, ma poi si fatto prendere da questo complesso di Dio che l’ha portato ad uccidere anche degl’innocenti che per, secondo il suo divino giudizio, erano suoi nemici, come Elle ela polizia. E’ proprio questa sua personalit psicopatica, che lo porta a definirsi “Dio del nuovo mondo” che tutti quanti devono conoscere e cui tutti devono ubbidire, che lo rende “cattivo”; non vuole solo ripulire il mondo dai crimali, vuole essere riconosciuto come l’unico come colui che rappresenta l’incarnazione della giustizia, elevandosi quindi al di sopra di tutti gli altri esseri umani che sono tutti sue potenziali vittime. Certo, si deve riconoscere che alla fine, nonostante tutto, il numero dei criminali nel mondo diminuito del 70% e sono cessate tutte le guerre, ma qui si torna alla domanda iniziale: il fine giustifica i mezzi, e se s fino a che punto?
    Ora, se io mi trovassi in mano il Death Note, avrei il coraggio di usarlo? Per me la risposta facile: no. Ma non per scrupolo verso la vita di qualcun altro, molto semplicemente perch “per gli umani che hanno utilizzato il Death Note non esiste n il Paradiso n l’Inferno”. Per, se trovassi anch’io un Mikami che facesse tutto quello che voglio, gli farei usare il Death Note per cambiare davvero il mondo: non nel modo che ha fatto Light, strappando ogni erbaccia che cresce in mezzo all’erba verde, ma risolvendo il problema alla radice, cio facendo fuori le persone che, grazie al proprio potere, hanno creato questa societ che genera criminali. Prevenire meglio che curare, un singolo criminale non in grado da solo di far finire la nostra societ alla deriva, i responsabili sono coloro che hanno potere ed interesse che questa societ resti tale per mantenerlo. Per fare un esempio indietro nel tempo: se Mussolini fosse stato investito da un’auto quando era ancora un giovane, migliaia e migliaia d’Italiani non avrebbero perso la vita lontani da casa credendo di fare il bene dell’Italia e l’Italia non sarebbe passata per sempre nella Storia dalla parte dei “cattivi”; contando che il nazismo nato dall’ispirazione che Hitler ha avuto dal fascismo, non difficile capire che cosa non sarebbe mai successo, anche se per sicurezza sarebbe stato meglio che pure il Fuehrer ci fosse rimasto secco durante la 1^ Guerra Mondale anzich salvarsi con gravi ferite. Questo per dire che se oggi fossero eliminate certe persone che hanno il potere, sia governativo che mediatico, per condizionare interi popoli e, sommando i singoli, tutto il mondo, la societ non produrrebbe quasi pi criminali (non m’illudo che cessino di esistere del tutto) perch non trasmeterebbe l’antivalore del “mors tua, vita mea” o del “do ut des” insomma, del “l’importante che io ottenga ci che voglio, che ci sia morale o meno non m’importa nulla, cos come degli altri” e “il valore di una persona si misura dalla sua capacit di fregare il prossimo, siccome viviamo in una giungla come nel Medioevo in cui il forte sopraff il debole come da natura”. Certo, ormai un po’ tardi per questo: Bush figlio avrebbe dovuto sparire prima del 2001, Bush padre ancora prima; lo psiconano, poi, quello che nell’ultimo ventennio ha trasformato gl’Italiani in un popolo che rispecchia perfettamente le 2 frasi che ho riportato sopra, facendo sparire del tutto dal panorama politico i pochi valori che ancora erano rimasti. E’ vero che ormai tutta la classe politica il peggio che si possa avere, ma gettare olio sul fuoco anzich acqua non aiuta, e sfortunatamente ormai troppo tardi, si potrebbe solo fare in modo che non faccia ulteriori danni. Nel frattempo, oltre ai vari potenti di cui sopra (ma non solo nel campo politico, fosse anche ad esempio in quello sportivo, per quanto riguarda l’Italia il calcio diventato solo un giro d’affari, per di pi con corrotti e corruttori come insegna “calciopoli”), non che i criminali debbano essere lasciati fare: chi commette un omicidio, sia che si tratti di uno straniero che stupra una donna, sia che si tratti di una testa rasata che pesta a morte un Ebreo, un omosessuale, uno con la maglietta del Che o chi per essi, andrebbero eliminati per i crimini ingiustificati che hanno commesso, cos come i mafiosi che infestano il nostro paese e quelli in cui siamo emigrati (non dimentichiamocene!) o chi ruba non una mela per mangiare, ma soldi, gioielli, carte di credito e quant’altro per fare una vita da nababbo a spese degli altri… Questo, come ho detto, non avrei il coraggio di farlo io, ma se qualcuno lo facesse riceverebbe il mio appoggio, dato che il fine quello di fare una vera e propria rivoluzione mondiale della societ che verrebbe curata con una medicina che impedirebbe al male di tornare, anzich continuare ad ingurgitare pillole che fanno solo sparire per un po’ il dolore.
    Nella speranza che questo commento non venga censurato perch ne sono l’autore, concludo con la mia firma:
    Magico magico Raito
    Magico magico Kira
    Che omicidi, che omicidi
    tu sai fare quando vuoi!
    Magico magico Raito
    Magico magico Kira
    Gira Elle, gira Mello
    tanto poi lo becca Near!
    :alien:

  • dado

    …buona sera a tutti…una discussione su cui c’ molto da riflettere, o forse no….all’inizio avrei dato ragione a light…ma poi pensandoci bene sono arrivato alla conclusione che:ma dopo aver ucciso tutte le persone cattive del mondo, l’unico rimasto sarei io….comunque non lo userei quel death note, non ha senso…se esiste il bene DEVE esistere pure il male… cosi, a mio modesto parere, non ci sar mai la pace assoluta…qualcuno continuer sempre a fare del male…perch viviamo in un mondo dove regna la follia e il chaos…diciamo che siamo all’inferno…e l’unica salvezza la morte…buona notte gente..

  • Mad_Teo

    Bella questione…alla quale per non risponder :tongue:

  • ganzo

    molti scrivono:non userei il death note.pensate al potere…alla possibilit di cambiare il mondo,per sempre, di restare nella storia, di scriverla, sareste degli dei,concreti, presenti, non fittizzi…l’umanit si massacrata per molto meno…non pensate di essere diversi,pi forti,pi tenaci…si impara dagli errori perch siamo tutti uguali, ogni esperienza, ogni pensiero gia stata fatta, gi stato pensato…non siete migliori di chi manda a morire i nostri soldati, non siete migliori di chi uccide…non pensatelo mai…percorrendo le stesse strade gli uomini giungono alle stesse mete…non credetevi migliori solo perch state percorrendo una strada liscia e profumata…se foste nel fango vi comportereste da porci…se aveste il DN lo usereste eccome…ognuno secondo la propria idea di giustizia,convinto di essere il bene…tutti uccidono convinti di essere il bene…nessuno uccide sapendo di star sbagliando, di essere il male…

  • kato

    io lo venderei, e poi con il ricavato mi compro una mustang :cool:

  • akaNan0

    io mi ci pulirei il c**o, a vedere se magari muore qualcuno che nella me**a fino al collo :silly:

  • Debitto

    Io lo userei per eliminare i pedofili e gli stupratori

  • Alex-san

    io lo userei senz’altro x ripulire questo mondo marcio fino al midollo,ucciderei( e senza remore aggiungerei) tutti coloro k uccidono,schiavizzano o fanno male agli altri in qualsiasi modo…il diritto di uccidere queste “persone” (uso le virgolette xk nn le considero tali) mi viene solamente dalla mia ragione ( e da nessun ipotetico dio) xk chi fa del male agli altri merita solo di morire e nn importa x cosa l’abbia fatto…

    • lol

      se la prossima volta scrivi in lingua italiana ci fai un favore :getlost:

    • ganzo

      apprezzo la sincerit…e secondo te sei nel giusto solo perk la tua ragione te lo dice???ogni assassino convinto di questo…saresti uguale alle tue vittime.pazzo.

      • lol

        ma lui ha detto (da quel poco che ho capito del suo messaggio) che non deve dar conto a “nessun ipotetico dio”: si capisce che la sua ragione superiore alla nostra in quanto l’unico Dio lui…come disse il “buon vecchio” (ma n buono n vecchio) Light :sideways:

  • Zero

    No, ha detto cos semplicemente perch ateo, eppoi scusate, ha solo scritto x al posto di “per” e k al posto di “ch”, perch lo definite incomprensibile non so…

    Comunque anche io sono del parere di usarlo, ma c’ modo e modo: il modo da psicopatico che stermina chiunque non mi aggrada. Se devo dirvi la mia, usare il Death Note equivale a sacrificarsi, perch secondo me la persona pi “adatta” ad usarlo sarebbe chi SA di fare del male e SA che NON sar perdonato per questo. E dopo aver sradicato il male, ponendosi come boia dei malvagi, e aver gettato nel terrore di morire ogni malfattore rimasto in vita, un vero Kira dovrebbe scrivere il suo stesso nome, ed accettare le conseguenze di ci che ha fatto per il bene degli altri… che gli altri lo apprezziono per questo o meno.

  • Alex-san

    a me nn sembra di aver scritto in un italiano scorretto e poi x “nessun ipotetico dio” nn intendo dire k dovrei essere io il dio del nuovo mondo(cm light) ma qualcuno ha scritto k giudicare chi vive e chi muore spetta solo a dio ebbene io nn credo in questo dio…e poi la mia ragione nn assolutamente uguale a quella degli assassini xk io ucciderei x fare del bene, x liberare questo mondo mentre x loro uccidere solo x scopi meschini

    • ganzo

      non parlo di religione.sono agnostico.e un profondo relativista.
      la tua ragione ti giustifica ad utilizzare il DN. ma tu non sei infallibile. non sei perfetto. non puoi giuducare chi fa del male e chi fa del bene.nessuno pu farlo. guarda: se mi uccidessi ogni persona a cui voglio bene, perk sono una banda di assassini io ti giudicherei malvagio perk mi hai tolto tutto ci ke avevo. cresco in un paese dove a ki ruba tagliano le mani. poi tuo fratello mi ruba qualcosa. io gli taglio una mano. tu mi uccidi. ki sta nel giusto??? io o tu??? per me io.per quelli del mio paese anche.per te tu. per quelli del tuo paese anche. cesare fu ucciso perch era una minaccia per le repubblica.tu uccideresti i congiurati perk erano degli assassini?

      Il mondo noi lo vediamo attraverso le lenti della nostra storia, del nostro passato. E ognuno vede un mondo diverso…in cui reggono leggi diverse…tu ucciderai secondo le leggi ke il tuo passato ha inciso nella tua “ragione”.per ki diverso da te non sei altro ke un assassino. per ki come te, un giustiziere.

      e poi, credi ke la vita di un essere umano si possa ridurre ad un suo sbaglio??? ad un suo delitto??? non ha questo forse il diritto alla redenzione, al perdono?

      • Zero

        Tutti hanno diritto al perdono, ma per quante volte glielo si conceda, scelgono di continuare sulla strada del male. Il punto che gli uomini non vedranno la pace e il bene, n ora n mai, proprio perch sono uomini. Rubano, uccidono, e prendono decisioni sulla vita degli altri.
        Quella che hai detto tu, sul “tuo frattello ruba, gli taglio la mano, tu mi uccidi” non altro che la semplificazione del concetto che gli esseri umani non sono capaci di dare e ricevere perdono. Vendetta porta altra vendetta, e l’odio si accumula fino alle discendenze successive, finch si litiga nemmeno ricordandosi pi per che cosa era successo ai nonni.
        Se ogni criminale a cui viene concesso il perdono diventasse un cittadino modello io sarei ben contento, ma il fatto che gli uomini uccidono per natura, sono malvagi per natura. Guerra, schiavit, violenza, ipocrisia, rabbia, sono tutte “invenzioni” degli uomini.
        Il vero benefattore dell’umanit sarebbe colui che riuscisse a modificare la mentalit della gente, affinch le persone possano andare avanti.
        Perch il problema degli uomini che non vanno avanti, ma rimangono imprigionati in quel circolo di odio continuo…

    • lol

      davvero: ti cos difficile scrivere in italiano?!

  • Zero

    Motivi meschini, inutili ed egoistici, oserei aggiungere

  • Alex-san

    ank’io sn un relativista…xo anke vero k in un mondo cm questo sn necessari dei “relativi assoluti” cio ad esempio chi uccide x fare del male,con scopi meschini, dovrebbe essere giustiziato in maniera universale, cio tutti dovrebbbero giudicarlo colpevole..poi chiaro k altri criminali cm lui mi odieranno( x rispondere al tuo esempio della banda di assassini)…e poi certo k chi ha commesso un delitto nn ha diritto a duna seconda occasione doveva pensarci bene prima di farlo, e poi chi stato ucciso nn pu avere anke lui una seconda occasione????

    • lol

      credo che la risposta alla mia domanda di prima sia: “s”

  • fullmetal

    sinceramente se mi capitasse il death note tra le mani penso che lo userei senza farmi troppi scrupoli…lo userei sia per scopi privati (in casi estremi non sempre), e poi per ripulire un po dalla feccia questo mondo in cui viviamo, si ptorebbe dire “chi sono io per giudicare qualcuno?” beh non credendo in Dio penso che sarebbe l’unico modo che avrei per fare giustizia.

  • ganzo

    mi sembra di parlare con muri.ragazzi la feccia vorrei che non esistesse anch’io.ci ke feccia per me,non feccia per altri per.cio ke per voi va eliminato diverso da ci ke va eliminato per altri. voi, consapevoli di questo dati di fatto, dovreste capire ke la vostra facolt di giudizio fallace.
    cio, il problema di fondo ke voi non potete e non SAPETE chi scegliere…inevitabilmente fareste una scelta erronea…in ogni caso…perk non esiste una scelta giusta…ne esiste una giusta per TE, per ME, per NOI, mai per TUTTI.
    e cmq uccidere non risolve il problema: perch gli uomini si uccidono fra loro per indole.uccisi degli assassini ne nasceranno di nuovi, n tantomeno la morte dei primi sar efficace come demordente per i secondi.cito becaria:”non l’intensione della pena, che fa il maggior effetto sull’animo umano, ma l’estensione di essa, perch la nostra sensibilit piu facilmente mossa da minime, ma replicate impressioni, che da un forte, ma passeggero movimento.”

    L’uomo ha pi terrore di essere privato della propria libert , che della propria vita.

    • Zero

      Non vero: ci che per uno va eliminato e per un altro diverso rigaurda solo i fini personali e la sfera privata. Tutti riconosciamo colpevole uno che ha ammazzato 3 persone. Non puoi dire che per qualcuno lui non colpevole, perch il reato quello e ci sono le prove. Al massimo lui che non d’accordo, ma le vittime avrebbero meritato di continuare a vivere.

      • Arthas

        No.
        Ha ragione ganzo. non esiste una giustizia o una verit assoluta, uguale per tutti. Ce n’ una diversa per ogni persona. Se non conosci i fatti soggettivi non puoi dire che una persona colpevole senza ombra di dubbio.
        Ti faccio un esempio stupido:

        In un puntata di dr. house dovevano curare untizio finito in carcere per aver accoppato la moglie. Il medico di turno, Foreman, non voleva giustamente curarlo, visto che questo qui era un criminale violento. Nel corso della puntata si scopre che sto’ tizio ha una malattia che lo rende violento e incontrollabile, ed stato in uno di questi scoppi involontari di rabbia che ha accidentalmente ucciso la moglie. Se non scoprivano questa malattia per non lo avrebbero mai saputo, e lui per tutti sarebbe rimasto solo il pazzo che ha ammazzato la propria donna.

        Quello che voglio dire che tu non puoi dire che quel tizio assolutamente colpevole basandoti solo sulle notizie riportate su tg e quotidiani. Dovresti indagare su ogni singola persona e verificare ci che ha fatto e perch lo ha fatto, parlandoci anche personalmente. ma dato che impossibile fare una cosa simile, o lasci perdere oppure ti basi su “ci che si dice”. ma in questo modo la tua non sar mai vera giustizia, ma solo una giustizia relativa.
        E comunque, come ha gi detto ganzo, anche scoprendo tutte le motivazioni e gli altarini non esiste comunque una scelta giusta, ma solo scelte relative.

  • Rapsodia

    sicuramente nel caso vorrei credermi capace di fare una bella pulizia di tutti i balordi universali che ci sono in giro, ad incominciare da Bin-Laden e compari, il guaio che poi potrei solo confidare nei poteri mondiali perch agiscano in maniera corretta nel sostituirsi alle false speranze date da quella feccia. Se non si ha abbastanza potere decisionale, non si pu cambiare il mondo cos.Forse forse andrebbe bene per la criminalit locale, ma con riserve. Oppure potrebbe essere usato scrivendoci sopra che quella persona, negli anni di vita che gli rimangono(scegliendo la data di morte il pi lontana possibile) facciano solo del bene….da perfetto burattinaio!

    certo che la prospettiva dell’olo interno mi spaventaun po….(ma chi ce lo dice che l’oblio eterno non debba esserci comunque?)

  • isonade

    cosa farei con un death note?
    non lo so
    sinceramente non credo avrei mai il coraggio di uccidere qualcuno;tantomeno scrivendone il nome su un block note (XD)
    probabilmente lo ritornerei a ryuk o lo distruggerei
    per quanto male abbia fatto qualcuno io non sono certo superirore a lui…quindi che diritto avrei io di ucciderlo?
    lasciamo certe cose all’onnipotente,va…

  • S

    io non sarei in grado di accettare di aver ammazzato qualcuno. a volte sono incazzato nero con qualcuno che potrei odiarlo a… botte! per alla fine so che la mia coscienza roder per bene (XD).
    comunque lo terrei! esatto. ammazzerei sicuramente un bel po’ di terroristi et simili… e anche la gente che vive per fare del male. alla fine non mi dispiace ammazzare ‘sta gente cos. credo.

  • Alex-san

    la giustizia non dovrebbe essere relativa…tutti dovrebbero essere d’accordo sul fatto che chi commette un determinato reato colpevole e va punito, punto!! perch dovremo indagare sul perch l’ha fatto?se io avessi un death note e sentissi la notizia di un omicidio,ucciderei il criminale senza farmi scrupoli perch non mi importa sapere perch l’ha fatto, mi basta il fatto che l’abbia fatto per condannarlo…uccidere(non a fin di bene, come quando si usa il death note per ripulire il mondo) sbagliato a prescindere dai motivi

    • Steve

      Quindi secondo te se trovo un assassino in casa mia che ha ammazzato a rivoltellate la mia famiglia e cerca di farlo anche con me ma nella lotta parte un colpo e lo ammazzo senza rendermene conto io dovrei essere ucciso? Perch proprio questo che si desume da ci che hai scritto… Non ci sarebbe una sola persona che ti darebbe ragione n qui n altrove!

    • ganzo

      siete di coccio.sono persone cos ottuse che rovinano il mondo, sono quelli come voi, fanatici ignoranti ke sono la causa di tanti mali. potreste scoprire di essere i primi a venir fatti fuori se ora in mezzo a noi ci fosse un kira. insomma come fate ad essere cos risoluti di fronte al fatto di uccidere una persona? di giudicarla? ma ki diavolo ti credi di essere??? qualcosa di perfetto?di supremo?o la collettivit a darti questo potere? il pensare comune?! come qualndo furono sterminate migliaia di “streghe” dall’ inquisizione, l tutti credevano ke queste avessero fatto un patto con satana e ke quindi fossero colpevoli di una colpa gravissima (peggio dell’omicidio) e le uccidevano peggio della carne da macello… credi ke il pensare comune sia assoluto e infallibile??? che siccome tutti pensano ke Bin Laden un terrorista allora tu hai il diritto di uccidere???Se kira fosse talebano vedrebbe gli americani come degli oppressori e li ucciderebbe tutti!!! E sei davvero cos stupido da pensare ke la vita e le decisioni si debbano basare solo su fatti oggettivi?!?! senza ricercarne le cause?! le conseguenze?! le soluzioni, le alternative?! fosse cos crederemmo ancora che la terra piatta…
      ricorda ke noi siamo in piedi sulle spalle dei giganti!!! sulle spalle dei geni che hanno permesso di arrivare a questa societ!!! geni ke sono stati emarginati, calpestati, torturati, solo perk pensavano fuori dagli schemi dei loro contemporanei… e tu, con questo tuo assolutismo, non ti comporti certo meglio dei tanti bigotti inquisitori…e non ti definre un relativista o un ateo… ke se raggiungi conclusioni in questo modo non sei certo un buon pensatore (anzi manco uno cattivo)

      • ganzo

        ah steve, non ce l’ho con te

      • Steve

        S lo so, tranquillo :wink:

  • XShadowKyleX

    io costringerei ryuk a dirmi se si diventa shinigami se si schiatta dp aver usato il death note.
    Se lo si diventa aspetto di essere sul letto di morte, mi auto scrivo e lascio a una persona fidata il compito di bruciarlo. Se ryuk nn parla o mi dice di no lo brucio..

  • Arthas

    Alex, quello che dici un controsenso, perch se fosse come dici tu non potresti nemmeno usare il death note, dato che una volta scritto il primo nome, il secondo dovrebbe essere subito il tuo. E non puoi dire “Ma io no perch lo uso per la giustizia”.
    Perch visto che non devono interessare le ragioni per cui uno uccide, dato che sbagliato a priori indipendentemente dal perch (secondo quello che tu dici), lo stesso ragionamento si deve applicare anche a te.

    Comunque gente solo una precisazione: in DN viene detto che chi lo usa non potr finire n in paradiso n all’inferno. Ma alla fine (Occhio che SPOILER, non leggete se non volete rovinarvi la sorpresa) Ryuk dice a Light che non esistono n paradiso n inferno, e che tutti gli uomini sono uguali di fronte alla morte. Quindi, secondo DN, ci che attende qualsiasi uomo alla morte solo il nulla.

    • battax

      Mmm… Questa per me nuova. (Parlo dell’ultima parte del tuo messaggio.) Ma riportato cos sul manga? Perch io ho visto l’anime e ricordo solo che all’inizio Ryuk diceva che se usi il Death Note non andrai n in Paradiso n all’Inferno, ma poi non diceva pi nulla… E’ pur vero che nell’ultimo episodio l’intermezzo con le regole del Death Note diceva che tutti gli umani muoiono e che vanno nel MU cio il nulla, questo che intendevi? Anche a me sembrato un controsenso quando l’ho visto, ma ho pensato si riferisse solo a chi aveva usato di Death Note…

      • Arthas

        Sono andato a rileggere il manga per vedere se non dicevo castronerie. No dice proprio cos (forse non la traduzione corretta ed esatta, ma io l’ho letto in inglese):

        (Flashback del passato)
        Ryuk: “Devi sapere che chi usa il Death Note, alla sua morte non finir n all’Inferno n in paradiso”
        Light: “Ho capito cosa vuoi dire Ryuk, in pratica non ci sono n paradiso n inferno”
        Ryuk: “Sei proprio una persona straordinaria, pensavo che tutti gli umani credessero nell’aldil”
        (ritorno al presente)
        Ryuk: “Avevi ragione Light, non ci sono n paradiso n inferno. Non importa cosa una persona abbia fatto durante la sua vita, sono tutti uguali davanti alla morte”
        (Didascalia) Quando muoiono gli essere umani finiscono nel Mu (nulla)

      • battax

        Capito, grazie!

  • Arthas

    L’anime un po’ una vaccata, ci aggiungono spesso delle cose inutili o le stravolgono

  • Vedi Kira, proprio perch credo nella scienza non posso realizzare il fatto che nell’universo siamo gli unici ad esistere.. un p un controsenso. Essere gli unici in qualcosa di infinito ( o comunque di qualcosa di veramente grande) contro ogni legge di probabilit, secondo il mio parere! Poi scusa Kira ma io non vado mica da chi crede in Dio per dirgli che falsa la loro credenza. Ogniuno la pensa come vuole. Solo che secondo me, non essendo soli nell’universo e ammettendo che Dio esista (perch la prova che Dio esiste non c’..), mi sembra strano che Dio pensi proprio a noi. E chi siamo? Dei privilegiati? Abbiamo pure la raccomandazione di Dio?? Scusami tanto ma questa mi pare una cosa alquanto dubbia.. e comunque sia se il tono del mio messaggio non ti piace fa niente, poich con quelle affermazioni cercavo SOLO di suscitare domande a chi ci crede.. niente di pi.
    Per finire: riguardo il processo di autogoverno del mondo, bh una cosa tutta teorica e complessa, in quanto non siamo pochi, anzi. E anche se il VERO potere sulla Terra ce l’hanno in pochi, questi non bastano. Affinch si possa creare il processo di autogoverno del mondo (che tanto per intenderci il perfetto equilibrio della natura se ci pensi bene) ci vorrebbe una (grande) pluralit di individui che la pensi cos e che ponga questo progetto al di sopra di tutto, cos da resistere alla tentazione di pensare ogniuno ai “cazi” suoi (metto la parola tra le virgolette e la scrivo con una solo z perch non mi piacciono gli asterischi..). Ma una cosa lunga, molto lunga. Forse irrealizzabile. L’ho citata solo perch parlando del death note, questo strumento renderebbe le cose pi veloci e semplici, ma all’inizio si baserebbe sulla politica dittatoriale, poich col DN minaccerei i miei oppositori ed eliminerei i miei pi sfegatati nemici. Ma i ltutto su base teorica!! Spero tu abbia capito meglio cosa intendessi dire.. E ora scusa ma Vi lascio perch devo studiare che domani il prof ci interroga su Aristotele e lo stoicismo, e non vorrei essere impreparato :biggrin:

  • A proposito (non mi smentisco mai, dimentico sempre qualcosa..’nnegghj..) ..
    Se si riuscisse mai ad attuare il principio di autogoverno del mondo, i criminali non esisterebbero pi perch mai nessuno avrebbe il motivo di esserlo. Questa la sostanza fondamentale dell’autogoverno: l’equilibrio. Equilibrio che non da il singolo politico o il singolo partito o altri sistemi odierni e non. L’equilibrio dato da tutte le “particelle” del grande corpo (il mondo) che riescono ad equilibrare le forze applicate (proprio per rendere l’idea sul piano fisico, ma senza troppe precisazioni scientifiche :biggrin:). Tutto qua.. :biggrin:

  • Decidere la vita o la morte di una persona che non conosco? O di una che conosco? No…
    Io credo che tutti finiremmo come Light, cio impazziremmo.
    E inoltre l’uccidere gli altri ci renderebbe assassini, quindi non saremmo certamente migliori di un qualunque boss mafioso o politico o dittatore o assassino ecc… Io non credo che avrei mai il coraggio di usare il Death Note… Forse lo terrei solo per avere uno shinigami simpatico come Ryuk sempre dietro X3

  • Cinzia

    Ritengo che il piano originale di Kira fosse lodevole e lo condivido, anche se nel corso del manga degenerato. Se avessi un Death Note lo userei nel medesimo modo, ma per farlo dovrei avere le sue capacit e purtroppo non le ho…(o per fortuna!) P.S. credo che sarebbe meglio iniziare a eliminare i grandi dittarori e coloro che si sono macchiati di crimini efferati piuttosto che un “omino basso basso”… mmmh, forse per questo motivo che il death note non dovrebbe capitare mai nelle mani di un essere umano!

    • nonono

      “Non c’ peggior criminale di chi rispetta la legge”
      La Storia insegna, ma ad imparare sono solo i governanti: “omino basso basso” ha capito che la dittature di stampo totalitaristico hanno fatto il loro tempo e che molto meglio una dittatura mascherata da democrazia, per questo pi pericoloso di un dittatore vero e proprio, avrebbe addirittura maggior seguito fra gl’Italiani di quanto non n’ebbe Mussolini quando dichiar l’entrata in guerra dell’Italia se lo facesse anche lui ora.

  • alex

    lo userei,non mi proccupo di Dio,non credendo nella sua esistenza,cosi mi caccio davanti molte persone