I distributori intelligenti, arriva il Wi-Fi

di YoruichiKupo 2

I giapponesi sanno proprio come risolvere ogni problema, quante volte abbiamo guardato per minuti e minuti un distributore automatico di bevande senza sapere che cosa prendere? Le lunghe attese sono finite, almeno per loro, perchè è approdato il distributore intelligente, che consigliano la bevanda più adatta alla persona che si trova di fronte, inoltre è dotato di un touch screen a 47 pollici.

Sono prodotti dalla JR East Water Business e sono dotati di sensori che percepiscono il tempo atmosferico, un orologio che indica l’ora del giorno, e infine di una videocamera che stabilisce l’età e il sesso dell’utente. Grazie a questi criteri la macchinetta riesce a consigliare la bevanda più adatta in quel momento evitando anche di vendere alcool ai minorenni. Nel Sol Levante ne sono presenti 5 esemplari tra cui il primo installato nella stazione di Tokyo, a Shinigawa, ma le previsioni ne indicano che saranno presenti 500 distributori intelligenti entro la fine del 2012.

La Soft Drinks Asahi ha portato un ulteriore innovazione in questo campo. Gli utenti che sono nei paraggi delle loro macchinette potranno godere di un servizio Wi-Fi di accesso ad internet completamente gratuito per 30 minuti. Il distributore avra un kit per funzionare come hot-spot nel raggio di 50metri.

La notevole diffusione di tablet ed android richiedeva una rete internet sempre più diffusa e questa esigenza verrà soddisfatta, senza bisogno di alcuna registrazione o di aver acquistato effettivamente un prodotto dal distributore. Allo scadere dei 30 minuti basterà rieffettuare l’accesso e si godrà nuovamente della connessione , nella schermata iniziale veranno segnalate informazioni sul territorio e  quali servizi ci sono nei dintorni.

 La differenza con l’Italia è sostanziale, noi ci stupiamo che la macchina dia il resto senza bloccarsi o che sia dotata di semplici lucine blu. Quando nessun distributore si incepperà più, forse saremo pronti per le innovazioni “futuristiche” made in Japan.

  • pagliaccio

    non per contraddirti, ma l’italia una dei leader europei dei distributori automatici, specialmente le macchinette del caff.
    poi che le scuole o uffici non aggiornino le macchinette tutta un altra storia…

    • YoruichiKupo

      io intendevo nell’uso quotidiano, fino ad ora non mi mai capitato personalmente di trovare un distributore che facesse bene il suo compito