Defense Devil, termina il manga edito da J-Pop

di shikaku 1

Proprio mentre in Italia la J-Pop renderà disponibile in fumetteria il quinto volume, l’8 giugno si concluderà in Giappone Defense Devil di Youn In-wan e Yang Kyung-il, rispettivamente sceneggiatore e disegnatore del manga. Iniziato nell’aprile del 2009 sul settimanale Weekly Shonen Sunday della Shogakukan, Defense Devil terminerà sul numero 28 della rivista con l’ultimo capitolo che andrà a completare il decimo volume.
Dal duo coreano già autore di Blade of the Phantom Master è nato dunque questo shonen che ha come protagonista un “avvocato diavolo”. Protagonista è infatti Mephisto Barto Dertov Reffertlark Kucabara, un diavolo esiliato dall’Inferno e costretto a vivere nell’Events’ Horizon, una sorta di Limbo a metà strada tra il mondo dei vivi e il luogo di punizione dei peccatori. Kucabara è in realtà uno dei figli del re dei demoni e destinato all’ascesa al trono, ma per la sua natura poco malvagia e poco incline a sottoporre i peccatori a torture e punizioni cui sono, invece, destinati si ritrova esiliato e in difficoltà. Per un diavolo è infatti essenziale procurarsi la Dark Matter, una sostanza che serve ai demoni per trarre l’energia necessaria a sopravvivere e a sfruttare i propri poteri.

Kucabara decide allora di diventare un difensore delle anime peccatrici che i diavoli vorrebbero portare all’Inferno. Se riuscirà a trovare la prova d’innocenza del suo “cliente” quest’ultimo verrà purificato liberando quindi una certa quantità di Dark Matter prima di essere rispedito nel mondo dei vivi.

In pratica un avvocato infernale e la presunta anima peccatrice devono stipulare un contratto molto rigido e dettagliato che consente di iniziare una sorta di processo e che lega i due contraenti. Una volta stipulato l’accordo con l’anima di turno, verranno trasferiti nel mondo dei vivi dove Kucabara cercherà di trovare la prova d’innocenza e se il contratto la riterrà sufficiente l’anima sarà liberata, purificata della sua memoria post mortem e rispedita sulla Terra. L’avvocato potrà invece recuperare la Dark Matter dell’anima; ma se al contrario la prova non viene trovata o è insufficiente l’anima sarà spedita all’Inferno e l’avvocato sparirà nel nulla.
All’inizio il manga prosegue per singoli casi slegati fra loro, ma ben presto inizia a prendere forma una trama di fondo anche con la comparsa di alcuni personaggi singolari come la suora scomunicata ed esorcista Idamaria.

J-pop ha iniziato la pubblicazione di questa serie nell’ottobre 2010 proponendolo come degno erede dell’altro shonen mainstream di successo che lo aveva preceduto: 666 Satan. Fino ad ora sono stati pubblicati 4 volumi a cadenza bimestrale ricevendo anche una buona accoglienza.

Chi si è fatto tentare dell’offerta di 1 euro per il primo volume? Che ne pensate di questo manga?

Fonte [mangaforever]

  • ZackFair

    Eh, anch’io faccio parte della schiera di coloro che l’hanno comprato perch allettato dal prezzo, ma ho deciso ben volentieri di proseguirlo, la storia e i personaggi mi piacciono molto! la notizia della fine mi ha gettato nella tristezza! T_T