Death Note: ennesima sospensione scolastica e nel New Mexico si vota per il divieto

di Anna Recchia 36

La notizia risale alla settimana scorsa. In Pennsylvania uno studente di 14 anni è stato sospeso dalla scuola media del distretto di Avonworth dopo il ritrovamento di una lista di nomi in stile “Death Note” sul sedile dello scuolabus. A quanto pare il foglio riportava nell’angolo in alto a destra la scritta “Death Note” e la lista in esso contenuta riportava i nomi di parecchi compagni di scuola del ragazzo e del giovane cantante canadese Justine Bieber.

In realtà negli Stati Uniti questo tipo di notizia non è nuova. Come ricorderete su Komixjam la nostra My Funny Valentine ci aveva già parlato di questo fenomeno (Link all’articolo), che conta fino ad ora almeno sei casi di provvedimenti disciplinari nei confronti di studenti trovati in possesso di questo tipo di liste.

Sempre in merito a questo fenomeno hanno deciso di intervenire le scuole superiori del distretto scolastico di Albuquerque, nel New Mexico. Era stata avanzata la proposta di vietare il manga di Death Note all’interno del distretto; Peggy Salazar, la madre di uno studente della Volcano Vista High School, parlando a favore del divieto, ha dichiarato: “L’omicidio non è qualcosa che dovremmo lasciar leggere ai nostri figli in questo modo”. A quanto pare almeno altre due delle 13 scuole superiori del distretto avrebbero il manga a disposizione degli studenti nelle proprie biblioteche.

Secondo il programma KRQE News 13 è la prima volta in cinque anni che viene avanzata una proposta di divieto, ed un portavoce ha dichiarato che il distretto non ha effettivamente vietato nessun libro in tempi recenti.

Giovedì scorso però, una commissione chiamata a decidere in merito alla questione, ha votato all’unanimità contro la proposta di divieto. Tom Genne, uno dei 7 membri della commissione ha dichiarato: “I ragazzi delle superiori si pongono spesso domande riguardanti la giustizia e la moralità, se la civilizzazione, o le società di cui fanno parte, stanno prendendo decisioni giuste.”

Tuttavia la decisione finale circa il destino di Death Note del distretto di Albuquerque spetterà ad Eddie Soto, il sovraintendente scolastico del distretto.

[Fonte: animenewsnetwork]

  • Marietto

    ha fatto bene a scrivere Justine Bieber xDDDDD

    • [email protected]

      quoto xD

  • King Barbaros

    Ma hanno DN nelle biblioteche????
    comunque anch’io ho pensato “Justine Bieber XD…il ragazzino pi odiato al mondo XD”

  • Ace

    Se lo proibiscono bombardo gli stati uniti e tutti i paesi del mondo. Cio trovo che sia meglio scrivere dei nomi su un foglio di carta piuttosto che farlo veramente (come da noi in Italia). Poi sono bambini! I bambi e i ragazzi a volte fanno cose sciocche ma non per questo c’ bisogno di censurare un manga che ha fatto storia

    • ”ha fatto storia” :blink:
      Comunque, non vedo dove sia la malvagit di scrivere dei nomi su un sedile di un bus, ok, al massimo pu essere vandalismo, ma sospendere un ragazzo per questo mi sembra eccessivo. Negli USA, poi.

      • AnnaRecchia

        In realt la lista non l’ha scritta sul sedile dell’autobus, ma su un foglio che sul bus stato ritrovato.

      • Speravo l’avesse almeno incisa sul sedile con un bel coltellino a scatto u.u

  • Kusanagi

    Bah… Un paese che esegue ancora la pena di morte e che da solo qualche anno ha abolito l’esecuzione sui minori, dove comprare un ‘arma pi facile che pagare una bolletta secondo me ha altre priorit… Sono dei bigottoni incoerenti… Avevano anche censurato il giovane Holden perch considerato osceno (ma dove???).

  • Asce

    Lomicidio non qualcosa che dovremmo lasciar leggere ai nostri figli in questo modo.
    Ma un manga, non realt.
    Trovo che Kusanagi abbia ragione, sono bigotti incoerenti, magari aboliscono il manga e lasciano i propri ragazzi a guardare film splatter

    • [email protected]

      A questo punto censuriamo anche i film e i libri…

  • Majin_Manuel86

    Ma dai stiamo qui ad arrovellarci il gulliver sul perch gli americani sono cos bigotti verso cinema, manga, musica e letteratura quando il K-mart o come diavolo si chiama in America la grande catena di supermercati…in new mexico poi….offriva ogni 50-60 dollari di spesa una pistola in omaggio agli acquirenti!!

    Sono una nazione fondata su concetti sbagliati che siccome si ritengono i migliori del mondo le forze del male devono per forza venire da altri paesi e non da loro stessi!!!!

    • Jacques Mate

      Solo per la citazione kubrickiana meriti stima.

  • Sting

    …Non ha nulla a che fare con il post su death note, anche se lo avrei voluto condividere in facebook questo articolo..

    Appunto per questo scrivo, potreste creare ,come gia esiste per altri siti, sotto ai vostri Articoli ,il collegamento ai vari social network ( un esempio sotto gli occhi di tutti ,avviene quando si vuole convidere sui social network,un video da youtube o articoli di giornale/curiosit provenienti dai siti della “carta stampata”.
    Lo faccio presente,oppure potrestre trasferirli sul vostro gruppo Komixjam di facebook, che molte notizie come queste, non mi sembra venghino pubblicate…

    Intervento a puro scopo di osservazione ma che credo porterebbe ulteriori supporters a questo forum/blog,che credo sia il migliore su piazza :wink:

  • max23

    Majin_Manuel86
    Ma ti prego dai… Pistole in omaggio :lol: :lol:

    • Majin_Manuel86

      Giuro su quanto c’ di pi sacro che una simile iniziativa con in omaggio una pistola di piccolo calibro c’era ECCOME, non so quando ne in che periodo ma c’era e molti criminologi in Italia ne hanno parlato abbinandolo all’imbarazzante numero di omicidi con arma da fuoco ci sono in america!

      • popeye

        se per questo, in america c’era anche una banca che all’apertura di un conto da loro ti regalavano un fucile…

  • chijochan

    assurdo!!!
    trovo che sia normale per un ragazzino fare una cosa del genere se ha letto il manga .. ma addirittura sospenderlo!! :getlost:
    personalmente Justin Bieber lo trovo insopportabile!!

  • iltorto

    bha…mi chiedo perch quei ragazzi non si facciano pi furbi e se li tengano a casa quei death note!
    almeno si evitano tutti sti casini!
    inoltre…invece di sospendere quei ragazzi bisognerebbe fare una cosa che oramai nessuno sa fare…
    parlare e ascoltare! tanto difficile? bha…

  • Shun

    Fatemi capire un paese con la NRA protetta dalla costituzione viene a rompere la scatola ad un opera di fantasia perch pensano che sia pericolosa? Ma se posso prendere un arma come mi pare e ne ho anche il diritto per loro!
    Americani bigotti e stupidi, invece che scandalizzarvi del fatto che abbia desiderato la morte di alcuni ragazzi chiedetevi il motivo per cui avrebbe potuto farlo.

  • Cherubino

    B oramai di queste storie ne abbiamo gi parlato tanto e siamo arrivati alla conclusione che tutta l’america non riesce a capire d’essere molto peggio da questo punto di vista
    Infatti pensate quanto sono imbeccilli gli americani:una madre non riuscita,ragionando nella sua mente,a trovare la soluzione autoconclusiva che solamente un opera di fantasia
    Insomma si pu essere pi idioti?!

  • ningen

    Ogni volta che sento storie del genere mi viene da ridere, sopratutto le considerazioni della solita mamma che si crede l’educatrice migliore del mondo, secondo cui: “Lomicidio non qualcosa che dovremmo lasciar leggere ai nostri figli in questo modo”. Allora dovremmo togliere anche il Codice da Vinci, il signore degli anelli, e altri libri in cui viene perpetrato l’omicidio lasciando solo i libri dei teletabies (si scriver cosi?) e i fumetti di topolino (o forse anche questi sono violenti…). E il bello che intendono davvero vietarlo…

  • Paolo

    Effettivamente non nuovo questo tipo di notizia. Sicuramente una cosa un po strana ma se quei nomi erano stati scritti cosi per gioco, per rivivere un po l’ anime che ha fatto la storia allora non ci trovo nulla di male. Meglio cosi che farlo per davvero.

    Justin Bieber ahahhahah xD lo odiano proprio tutti allora

    • karakatoa

      tra killare Justin Bieber o Sackura non so chi sceglierei

  • The_Liar_must_Die!!

    Ma per favore!! Come si pu abolire un manga dalle profonde tematiche come Death Note, il cui intento finale proprio quello di far capire quanto sia sbagliato e inutile farsi giustizia da soli, venir censurato in un paese come gli stati uniti che accolgono miliardi di persone che tra di loro hanno in comune molto poco se non la lingua??

  • ningen

    Come non darti ragione The_Liar_must_Die!!, proprio Death Note a mio parere pu veramente essere istruttivo in tal senso (sempre se si ha un minimo di cervello), sopratutto per il tema trattato.
    Alla fine il tizio che ha scritto quei nomi secondo voi era veramente intenzionato ad uccidere? Ovviamente no… (se non era uno psicopatico), di sicuro avr fatto la cosa per gioco… mica scrivendo dei nomi su un foglio si diventa un serial killer…

  • eibon

    penso che a questo punto dovrebbero mettere un bel visto censura, considerando che per LORO un problema sto manga. Come per il cinema.
    In america c’ un bel sistema chiamato “Rated”. Attraverso questo sistema si vieta la visione (per davvero) di determinati film ai minori di n. anni, oppure l’obbligo di essere accompagnati dai genitori.
    Perch a questo punto non fanno cos anche su tutto il resto? libri, fumetti, manga e quant’altro.
    Tanto lo sappiamo tutti che vietare una cosa sciocca, inutile e che crea solo proteste su proteste.
    Mah! ma sti americani la testa dove ce l’hanno?

  • rosciomanga

    domani lo faccio pure io e la lascio da qualche parte. comunque sono provvedimenti troppo severi per una lista di nomi che pu essere stata scritta IN PRECEDENZA e sempre sulla quale in un SECONDO MOMENTO pu essere stato scritto death note perch forse aveva voglia di scriverlo. magari quel poveretto stava anche scherzando un pochino per la miseria…

  • nonnoDM

    posso affermare che i raggazi e i bambini cercano ci che non conoscono, mettere un divieto e come dire loro venite qui ce qualcosa di molto interesante e che dovete scoprire, in queste situazioni magari bisorebbe mettere un eta minima per leggerlo magari 12 o 13 anni per il forte contenuto, ma vietarlo e troppo. per il fatto dei nomi e uno sfogo sociale dato che i genitori gli istigano a socializare a essere dei bravi ragazi loro si sfogano cosi, ai miei tempi quando si detestava qualcuno lo si evitava e se doveva finire male degenerava in rissa, ma ora le cosa sono diverse e lasciare qualche sfogo sarebbe lecito, ma per i genitori, vi prego teneteli sotto controllo magari chiedeteli come la pensano un ragazzino non riesce a nascondere i propi sentimenti cosi, in special modo se si tratta di uccidere qualcuno o di odio profondo.

    • Ichigo2

      Concordo…
      Secondo me vietando una qualsiasi cosa si scaturirebbe l’interesse nei ragazzi ancora di piu di ora.

  • Cherubino

    aIntanto anche se,in qualche modo,riuscirete a dirgli direttamente agli americani queste soluzioni loro non capirebbero perch sono proprio tonti…no so se x tutta quella roba che si fumano ma la maggior parte cosi

  • Blurry

    Chiunque fosse in grado di liberarci veramente da Justin Bieber meriterebbe il premio Nobel…

  • Mila

    Giusto, giustissimo!! Al rogo Death Note!!! E’ quella la causa di tutti i mali dell’umanit!!! Non permetter mai a mio figlio di leggere quella robaccia!!!
    A proposito…. “Tesoro, stamattina ti ho messo nello zaino la tua merenda preferita, nella tasca davanti, insieme alla 44 magnum!! Mi raccomando fai il bravo a scuola!!” :kissing:

    America, che grande paese!! :cool:

  • nonnoDM

    ahahaha bellisima questa la voglio anche io la 44 magnum con proiettili perforanti

  • Mila

    Purtroppo la realt! :wassat:
    Non gli fanno leggere DN ma li perquisiscono all’entrata della scuola con il metal detector!! :ermm:
    Che tristezza!!!

  • zem

    Death note e anke educativo in parte si vede ke nel mondo bisogna essere scaltri e furbi cn la gente siccome tutti si comportano csi e poi scrivere dei nomi su un foglietto e pensare ke ti appaia riuuk vicino a te lo facevo anke io ma con dragonball pensando si fare la kamehameha come guku sono cose che capitano CONSIGLIO DI GUARDARE DEAH NOTE

  • Zero

    Non potrei mai esprimere a parole il mio odio per i moralisti censuratori che credono che i problemi si risolvono censurando film e libri… se quel ragazzino ha scritto quei nomi su quel foglio un motivo ci sar, magari stato bullizzato e ha scritto i nomi di chi gli aveva fatto del male… e la gente, da idiota com’, vede a causa di UN FOGLIO un intento omicida in un ragazzo, quando in realt magari era solo uno sfogo contro chi lo aveva bullizzato? Ma no, cos non si pu, non si pu usare un manga come capro espiatorio, invece che indagare i VERI problemi, ci si ferma all’apparenza…