Death Note a scuola: un’altra sospensione nel michigan

di My Funny Valentine 46

il death note

Premessa: ringrazio tantissimo lele85tn, un utente del forum, per avermi segnalato questa notizia. Vi invito tutti a fare lo stesso. Se ci sono news che vorreste vedere su komixjam, linkatemele tramite pm sul forum e cercherò di soddisfarvi con un articolo :D non siate timidi, kj lo fate anche voi! detto questo, passiamo alla news.

Pare che la capacità del death note di mietere vittime anche nel mondo reale sia ormai consolidata. Peccato che le succitate vittime siano perlopiù studenti annoiati, esasperati o desiderosi di sentirsi potenti.

L’ennesimo fattaccio è accaduto nel Michigan, in particolare in una scuola media della cittadina di Owosso. Lo studente, un ragazzino di 14 anni, è stato sospeso a tempo indeterminato perchè, come scritto nel rapporto della polizia, il quaderno conteneva i nomi di due studenti, corredati da dettagliate indicazioni su luogo, ora e modo del decesso. Peccato che nessuna di queste tre condizioni si fosse verificata e che le due vittime designate fossero ancora vive e vegete, arzille come non mai.

Ora, direte voi, come avrà fatto il genio del male a farsi scoprire? Beh, pare che alcuni studenti abbiano trovato il quaderno sotto un banco e che quindi lo abbiano consegnato al preside, che lo ha portato alla polizia. Tuttavia, assicurano le autorità, non c’è alcuna ragione di ritenere che qualche studente sia seriamente in pericolo. E grazie.

Bene, con questo siamo arrivati almeno a quota cinque casi nei soli stati uniti, dove nel frattempo death note  continua a ricevere nomination come miglior manga e miglior sceneggiatura. Se non vi ricordate di cosa sto parlando, ecco qui un articolo che avevamo già scritto al riguardo.

Beh, cari miei, la musica non cambia, a quanto pare, anzi, va sempre a loop e annoia sempre di più. Ma che problema hanno questi ragazzi? Cosa c’è che non va in loro? o forse loro sono solo un aspetto del problema? Qua c’è sempre da discutere, e come sempre, io e il resto dello staff vi invitiamo a farlo. Fateci sapere cosa ne pensate, e come sempre, stay tuned on Komixjam!

[fonte: animenewsnetwork]

  • wewe

    ci sono rimasti oh oh ho

  • Big Jack

    Che problema hanno? Nessuno. C’ chi fa il cosplay di ryuk e chi si costruisce e scrive su un death note e ci scrive sopra ma in tutti e 2 i casi SI FA PER GIOCO. La verit secondo me che i suoi compagni di classe hanno fatto una bastardata portando il quaderno al preside che, non avendo di certo la minima idea del manga/anime da cui la cosa traeva ispirazione, ha gridato al pazzo psicotico.

    • ryckgrunt

      d’accordo con te al 100%

    • quoto al 100%!

    • shok90

      beh secondo me ci sono ragazzini che si immedesimano troppo in alcuni personaggi tanto da fargli perdere il contatto con la realt secondo me non preoccupante il fatto che ha scritto quelle cose ma il perch ha scritto ci sia se si discostato dalla realt sia se lo ha fatto per odio ricordo che in america ci sono state molte stragi di adolescenti che hanno portato armi in classe per poi suicidarsi solo per aver visto un film secondo me non qualcosa da prendere allla leggera

  • Federico Angeloni

    come spesso succede si bada a spostare il problema invece che risolverlo. Se dei ragazzini si augurano la morte di altri l’ultima cosa da fare quella di punirli.
    insomma: il preside dovrebbe farsi due chiacchiere coi genitori e questi col figlioletto, invece piomba la punizione che rimanda a prossima data un qualche atto pi sconsiderato e meno innocuo che dar sfogo a fantasie su un pezzo di carta.
    ragazzi, in che mondo viviamo!

  • Alfa_Omega

    giusto negli States cose del genere posson succedere ahaha.

  • Wolfgang

    1) Ma che problema hanno questi ragazzi?
    Nessun problema, avevano semplicemente trovato un modo innocuo e tranquillo per sfogare le loro frustrazioni da piccoli nerd disadattati.

    2) Cosa c che non va in loro?
    Probabilmente, problemi di relazioni interpersonali.

    3) o forse loro sono solo un aspetto del problema?
    Sinceramente non vedo il problema, visto che si tratta di giochi perversi ma innocui.

  • Shishimaru

    ma lasciateli scrivere quello che vogliono! se mai accadr che moriranno per via del death note ci sar il nuovo L a risolvere le questioni :getlost:
    lasciamoli sfogare un po’,chi se ne frega.

  • Asce

    Io invece mi chiedo che problema ha la polizia, il preside, i suoi compagni ecc…
    Che motivo c’ di sospendere un ragazzino perch ha scritto delle lettere su un pezzo di carta?
    Neanche fossero offensive poi…

  • van

    anche io l’ho fatto una volta XDD
    Ma solo uno scherzo …
    Anche se molti sconosciuti mi hanno chiamato mini light -lll

  • babba79

    “Ma che problema hanno questi ragazzi? Cosa c che non va in loro? o forse loro sono solo un aspetto del problema? ”
    nessun problema, quante volte avete mandato affanculo qualcuno augurandogli qualche male? semplicemente quel ragazzo si ispirato al manga e lo ha scritto..
    quante volte le ragazze hanno scritto sul loro diario segreto “vorrei che morisse quella troia!” e tante altre cose..
    b bisogna condannarli per questo? magari semplicemente il ragazzo era vittima di bullismo e si sfogava cos.. e il fatto che i suoi compagni abbiano dato quel foglio ai professori denota che sicuramente non erano suoi amici.

    far intervenire la polizia per una cosa del genere mi pare cmq troppo, per uno sfogo, una frase scritta su un pezzo di carta inutile, sto ragazzo sicuramente passer una brutta infanzia, tra lo psicologo che gli sar sicuramente ordinato di visitare e la cattiva fama che gli hanno sparato sopra.

  • eibon

    la cosa che mi stupisce di pi -in positivo, e meno male- che chi ha trovato il quaderno abbia consegnato l’oggetto a chi di dovere. Per fortuna c’ ancora qualcuno con un cervello.
    Il problema comunque, secondo me, sempre lo stesso: il controllo dei propri figli da parte dei genitori.
    Death Note NON una cosa per ragazzini di 11 – 13 anni. Probabilmente alcuni di voi utenti hanno questa et, ma evidentemente non siete cos psicologicamente instabili. Peccato che non tutti lo sono e qualche volta succedono fatti come questo. Chiss se in Italia qualcuno l’ha gi fatto?
    mah!
    Death Note un gran capolavoro coi suoi pro e contro, ma un’opera di fantasia, ma resta comunque, lo ribadisco, una cosa non alla portata di tutti…

    • dadan jack

      gi… pensa, quei due ragazzi potevano morire! :silly:

      • eibon

        ahahahah!!!!! che scemo!!!!!
        chiaro che non volevo dire quello XD
        parlo di psicologia… la metne di un ragazzino pu reagire, anzi reagisce sicuramente diversamente da quella di uno di 20anni o pi di vent’anni… questione di maturit…
        con questo non nego che anche i pi adulti siano immuni da certe cose, ma meno probabile

      • dadan jack

        XD stavo scherzando. Comunque io ho 13 anni, e l’anime e il manga non hanno suscitato nessun particolare ‘fastidio” in me… se hai dei problemi con Death Note devi essere veramente instabile, 13enne o 45enne tu sia IMHO.

      • eibon

        infatti… quello che voglio dire io…
        A 13 anni penso sia pi facile che uno sia influenzabile da certe immagini, parole o atteggiamenti.
        Ripeto, succede anche in et adulta, ma quelli son problemi diversi, secondo me… non sono esperto di psicologia quindi non mi intrappoler in dicorsi che non conosco XD
        Comunque io non ho nulla contro Death Note, l’ho visto, mi piaciuto, anche se per i primi episodi mi sono chiesto come si faccia a pensare a certe cose malate XD ma ritengo non sia una cosa per tutte le et. O meglio: per dirla brevemente sarebbe da “bollino giallo” almeno =)

      • dadan jack

        E invece io ho detto tutt’altro :silly:

      • eibon

        O.O

      • dadan jack

        se ho capito bene, te intendi dire che a 13enni circa DN causa dei problemi psicologici, e non dovrebbero neppure conoscere quel prodotto. Io, invece, intendo dire che se DN ti causa delle pippe mentali devi avere dei seri problemi psicologici, e non centra affatto il discorso dell’et e maturit.

      • dadan jack

        scusa, intendevo ”potrebbe causare”, non ”causa”.

      • eibon

        probabilmente diciamo la stessa cosa e non ce ne rendiamo conto, oppure la diciamo ugualmente, ma con punti di vista diversi…
        vabb… tanto noi due siamo sani :ninja:

  • Arthas

    Non ci vedo niente di cos sconvolgente
    Ha scritto dei nomi su un quaderno… e allora?

    E’ come un ragazzino che fa un disegnino stilizzato di un omino impiccato e ci scrive sopra il nome di una persona che odia: semplicemente il ragazzino in questione ha deciso di farlo in maniera diversa ispirandosi a Death Note.

    Se avesse fatto delle minacce di morte serie sarebbe stato un’altro discorso, ma cos uno sfogo e basta, non vedo il bisogno di chiamare la polizia per una simile cavolata!
    Oppure avevano paura che funzionasse veramente?

  • Kimimaro911

    il problema non sono i ragazzini disadattati che si sfogano scrivendo su un finto death note, ma , come al solito la societ che anzi che risolvere il prolema al ragazzino (assolutamente non con l’analista, basta parlarne coi genitori o con qualc’uno di fidato) si scaglia contro una qualche cosa che poco c’entra, come in questo caso, il manga di death note, spostando il problema e creandone cos altri dove non ce ne sono tutto ci per non ammettere che la societ sbagliata, che i genitori di quel ragazzino sono pessimi, che quella scuola uno schifo e il preside uno stronzo bigotto.

  • Alex

    anche io l’ho il death, e c’ scritto qualche nome hehehe
    ma di certo non muoiono XD
    Sar stata una ragazzata dai :)

    • Pachi

      pure io!XDXD
      ma si dai era uno sfogo…come gi stato detto c’ gente che scrive di volere morta una persona su un diario quindi che differenza fa un FINTO quaderno della morte?? ok c’erano scritte le cause della morte ma se nel death note si possono scrivere queste cose non so k farci xDxD no skerzo…comunque hanno agito in modo sbagliato…avrebbero dovuto parlare con i genitori del ragazzo e con il ragazzo…e poi il ragazzo avr avuto un motivo per scrivere i nomi sul quaderno no? e se (per ipotesi) questi due che dovevano morire lo hanno picchiato o maltrattato? ci sono da considerare anche queste cose…

  • Debitto

    Death note non ha nessun tipo di colpa, soltanto un’opera come tante. E comunque pure io penso che sia soltanto una ragazzata. Non c’era bisogno di mobilitare chiss quali autorit per questo caso.

  • Jambo

    Se fossi stato il preside gli avrei detto: “Ah ragazzo, e’ gia’ il 3^ death note ke ritiro, ora la mia giustizia calera’ sul pianeta!!!”

  • Beh, io cmq non sottovaluterei il desiderare la morte di qlc da parte di un ragazzino di 14 anni, non tanto per le possibili attuazioni di queste fantasie (che non sn prevedibili in ogni caso) ma pi per il fatto che un motivo ci sar se sto tipo ha fantasticato sulla morte di ‘sti due…
    Concordo, il death note in questo caso non c entra niente, se non fosse esistito ci sarebbero state scritte sui bagni o robe simili.

    Ci sarebbe anche da pensare perch ste cose succedono in genere nelle scuole americane… ma va beh.

  • battax

    Ecco l’ennesimo pretesto per i perbenisti (o, peggio, bigotti) occidentali di screditare il mondo dei manga… Come se il problema fossero queste opere e non il cervello di certa gente che cresce in questa societ.

  • Dumah Brazorf

    Tutto bene quel che finisce bene.
    Potevano rimanere offesi. :ninja:

    • CencioTassoni

      Ma di brutto brutto brutto n…

      • Shishimaru

        hahahahaahahahah! :cheerful:

  • davidozzo

    ..veramente sconcertato..io sul death note ho scritto il mio nome, il nome dei miei amici parenti, politici, gente che mi sta l, terroristi e anche quello del mio cane…spero non mi mettano all’ergastolo XDXD..seriamente, meglio che il ragazzino si sfoghi su quel foglio di carta, lo trovo un bene..ci sono ragazzi che sono arrivati al suicidio per atti di bullismo, nessuno si sforzato di capire il motivo per cui il ragazzino ha scritto quei nomi su un pezzo di carta..che ignoranza..

  • Shishimaru

    non deve assolutamente scrivere nulla. pericoloso e la gente pu morire se si ritrova il suo nome scritto su un quaderno della morte “giocattolo” :shocked:
    ma va,va,va! :lol:

  • Kuzzi

    noi fra compagni tentavamo di inventarci le morti pi mirabilanti che ci potevano succedere.. questo qui avr fatto la stessa cosa..

    qui di gente da incolpare non c’..

  • rosciomanga

    stralol!!!! io un giorno lo devo fare al mio prof di italiano/storia. se lo faccio vedere ai miei amici che conoscono il manga/anime ci facciamo assieme una bella risata. e qui sta il punto: ne i suoi amici ne il preside erano a conoscenza sicuramente del modello ripreso dal ragazzo :unsure:

  • lello

    brillante, come sempre :cheerful:

  • Shild.

    Ma che problema avrebbe sto tizio?
    Nessuno mi pare, anche nella mia classe c’ un tizio che si fatto il death note con il diario di scuolazoo e ci abbiamo scritto sopra dei nomi, e chi sene frega?!
    Per legge, i 2 ragazzi devono essere denunciati per furto del quaderno, e il preside invece denuncia un povero bimbominkia che voleva solo divertirsi un p perch probabilmente i due gli davano fastidio.

  • ArEs

    per me il ragazzo non ha fatto niente di male………cio tutti pensiamo di uccidere qualche ragazzo che ci sta antipatico qualche bulletto o qualche prof…..lui ha solo scritto i suoi pensieri su un libro………io sinceramente al posto di sospendere il ragazzo avrei licenziato quel cogl….. del preside ……e avrei sospeso anche i due ragazzi che non si son fatti un po di caz…. loro…….. comunque grazie KJ per la notizia :w00t: :biggrin:

    PS:magari ad avere un vero death note sai la gente che farei fuori :whistle: xD :tongue:

  • ArEs

    raga quando dico “pensiamo” intendo che in un momento di rabbia si pensano le peggio cose ma mica si fanno……………..e per i prof quello naturale basta che ti mettono un brutto voto e gli si dice i peggio accidenti :tongue:

  • Hitchcock

    ora, magari esagero, per farei un paio di considerazioni: la prima che bene o male quella del death note solo una modalit con la quale il tipo si sfogato, quindi terrei il manga fuori da questa storia, tanto morti non ne fa, se non lo avesse mai conosciuto probabilmente avrebbe scritto le stesse cose su un comunissimo diario o sul muro del cesso, ecc. Quello a cui si dovrebbe prestare attenzione invece determinare se si sia trattata di un’azione totalmente innocua (probabile) oppure no(improbabile), e in tal caso agire di conseguenza, perch l’america tristemente nota per i massacri perpetrati nelle scuole da soggetti che sono diventati assassini proprio perch lasciati a loro stessi. La sospensione comunque mi pare esagerata, tenendo conto che il ragazzetto si sentir ancora pi vittima di ingiustizie, ma si sa, il mondo reale non retto dal buonsenso

  • ArEs

    hitchcock io la penso esattamente come te il tipo si voleva solo sfogare…….

  • Itachithebest

    quoto ArEs, decisamente!!!!! e poi ke cazzo hanno da lamentarsi e prendere swti provvedimenti……finch scrive solo le morti du un pezzo di carta non c’ niente di male….ilproblema sarebbe se sto qua avesse veramente ucciso qualcuno!!!!! E comunque CHI NON CONOSCE NON PUO’ GIUDICARE!!!!!!!! Purtroppo sembra che in un p tutto l’occidente, per quanto riguarda manga e anime questo venga dimenticato….

    • Itachithebest

      scusate, nella fretta ho fatto un bel p di errori di battitura…xd

  • ArEs

    finalmente uno che la pensa come me :biggrin: ……….