Dark Reign: The Cabal

di Kaleb 4

drkrcabal_covOrmai siamo in procinto di entrare sempre più in profondità nel Dark Reign, evento che si propone con sempre maggior forza in tutte le testate della casa delle idee. Così non potevo esimermi dalla lettura di quest’albo, Dark Reign: The Cabal, che ci propone alcune storie incentrate su tutti i membri della piccola elitè messa insieme da Norman Osborn.Le storie sono tutte brevi ed abbastanza scorrevoli ma sicuramente la più interessante ha per protagonista Victor Von Doom che si prepara ad un, futuribile, incontro con Iron Patriot. Destino sarà accompagnato da un altro membro della cabala in questo meeting, ovvero Namor. La prima cosa che salta all’occhio è sicuramente che, invece del solito mantello vedere, sulle spalle del signore di Latveria capeggia un abito completamente rosso. La cosa è immeditamente notata anche da Norman e si apre un interessante flashback su come Hood sia stato sconfitto da Victor e quindi il manto sia finito sulle sue spalle, praticamente un trofeo di guerra, siamo forse davanti ad un piccolo spoiler sull’identità del nuovo mago supremo? Poi la situazione degenera rapidamente e i Dark Avengers vengono sbaragliati con facilità dal principe di Atlantide e da Doom. Nell’epilogo è a sua volta Namor a subire una cocente sconfitta che sembra incoronare Destino come signore del nuovo mondo. Le altre storie sono abbastanza gradevoli e ne consiglio la lettura, specie quella che vede protagonisti Norman e Loki, ma non sono da sottovalutare nemmeno quella riguardante Emma Frost, che probabilmente potrebbe svelare qualche retroscena per l’imminente uscita dei Dark X-Men, nè quelle che vedono come protagonisti Hood e Namor. Sicuramente l’albo non sarà imprescindibile per la comprensione delle dinamiche dei Dark Illuminati ma sinceramente è una lettura consigliabile a qualunque amante del Marvel Universe. Poi la storia di Doom vale da sola la lettura specie per chi ama vedere in azione un vero malvagio. Forse in queste ultime uscite sta venendo fuori una pericolosa tendenza nel sottovalutare Destino che probabilmente è il più letale personaggio tra le schiere dei cattivi e forse sarà quello ad uscire maggiormente rafforzato da questo evento. Sarà causale la riproposizione degli eroi del 2099, epoca dominata proprio da Destino?

See U in CyberSpace

  • ON!ZUKA

    Letto.
    Onestamente nulla di eccezionale.

    Ma quello a cui Namor infila il tridente Norman, si?

    Per il resto delle storie che seguono, Doom sembra ormai essere diventato il cattivo per eccellenza.
    Quello con le idee chiare nella testa, non come Norman la cui mente annebbiata dalla follia perenne.

  • Elle

    Sembra che dopo il Dark Reign ci sar il Doom Reign… :tongue:

  • Omegared

    ma quello che a in mano destino non il cubo cosmico (visto che gli illuminati precedenti possedevano le gemme dell’infinito forse a questi tocca il cubo)

  • Kaleb

    Doom ha sempre una classe sopraffina :whistle: