Cyborg 009: annunciata la graphic novel

di Silvia Letizia Commenta

Il programma per il prossimo San Diego Comic Con che si svolgerà Venerdì della prossima settimana ha annunciato che la casa editrice nord americana di graphic novel Archaia pubblicherà un lavoro relativo alla serie di fantascienza giapponese Cyborg 009. Stando a quanto scritto sul programma, la nuova graphic novel re-immaginerà il manga di fantascienza Cyborg 009 (Cyborg 009, i nove supermagnifici) di Shotaro Ishinomori in uno stile moderno, più vicino all’estetica e al gusto occidentale.

La storia raccontata nel manga vede un’organizzazione segreta nota come Black Ghost trasformare nove insospettabili esseri umani in cyborg. Tuttavia, i nove cyborg finiscono col ribellarsi al proprio creatore e cominciano una vera e propria lotta per proteggere il resto dell’umanità dai piani dell’organizzazione Black Ghost.

Dal manga di Cyborg 009 sono state tratte tre serie animate televisive che sono andate in onda per la prima volta rispettivamente nel 1968, 1979 e 2001. Dal manga sono anche stati tratti tre adattamenti cinematografici nel 1966, 1967 e 1980. Delle tre serie animate tratte dal manga di Cyborg 009 solo una è arrivata in Italia, quella prodotta dalla Toei Animation nel 1979, trasmessa da diverse reti televisive locali durante la prima metà degli anni ottanta. Nel 2007 è stata riproposta dal canale tematico Cooltoon di Sky. Nel 2009, la casa editrice J-Pop, ha annunciato la pubblicazione del manga di Shotaro Ishinomori.

Per quanto riguarda la graphic novel di Cyborg 009, Trevor Hairsine si occuperà delle illustrazioni mentre F. J. DeSanto (Immortals: Gods and Heroes) e Brad Cramp (Invertigo) scriveranno la storia.

Nel programma è stato anche sottolineato come la nuova graphic novel faccia parte di tutto un nuovo ciclo di produzioni legato a Cyborg 009 che include anche il prossimo lungometraggio d’animazione in 3D diretto da Kenji Kamiyama (Ghost in the Shell: Stand Alone Complex, Eden of the East) e intitolato 009 Re:Cyborg che uscirà in più di cinque nazioni asiatiche contemporaneamente includendo Hong Kong, Taiwan, Singapore, la Malesia e la Corea del Sud. Il distributore del lungometraggio, la T-Joy, farà uscire il film in Giappone il 27 Ottobre di quest’anno.

[ Fonte | ANN ]
[ Fonte | Wikipedia ]