Curiosità dal Giappone (3)

di tappoxxl Commenta

Iniziamo questo terzo appuntamento con questa rubrica con una notizia che riguarda il mondo dei motori.

Durante il 42° Tokyo Motor Show, uno degli eventi più importanti per quanto riguarda il panorama automobilistico mondiale, è stato assegnato il premio “Auto dell’anno 2011”. Ad aggiudicarsi la 32° edizione del concorso è stata la Nissan Leaf. Auto giapponese che è stata capace di mixare alla perfezione emissioni pari a 0 e prezzi accessibili a tutti. Sono stati venduti 20.000 modelli e Carlos Ghosn, Presidente e CEO di Nissan ha dichiarato in merito: “Questo premio è tanto una vittoria per la Nissan come lo è per i nostri clienti. Tutti questi riconoscimenti dimostrano che i veicoli a emissioni zero sono alternative chiaramente competitive ai veicoli convenzionali“. Per la prima volta quindi, un’auto elettrica si aggiudica il premio più ambito nel mondo delle quattro ruote. Stranamente, il premio va ad una macchina giapponese(ironia).

La seconda notizia mi ha stupito molto. Riguarda infatti la notizia della morte del cane più anziano del mondo. Questo bastardino, di nome Pusuke, aveva ben 26 anni e 9 mesi e secondo gli esperti, la sua età sarebbe paragonabile ad un uomo di 120 anni. Queste le parole della padrona, Yumiko Shinoara: “Ha improvvisamente smesso di nutrirsi e ha accusato difficoltà respiratorie. È stato al mio fianco più di 26 anni, era per me come un figlio e lo ringrazio per aver vissuto così a lungo“. Il legame tra un cane ed il proprio padrone a volte va ben oltre la comprensione umana e per questa donna, vivere più di 25 anni assieme al proprio cane, credo sia stata una grande esperienza di vita.

L’ultima curiosità di oggi riguarda una scultura che ritrae un albero di natale realizzato completamente in oro. Pesa 12 chili, è alto 2 metri e mezzo, è ricoperto da 50 orchidee(ciascuna ha un valore di 1500 dollari) e 60 cuori. In 4 mesi, 15 artigiani si sono dati da fare per mettere insieme il tutto e creare così “L’Albero di Natale Più Prezioso del Mondo”. Il prezioso albero è esposto in una vetrina della storica gioielleria Ginza Tanaka di Tokyo e la sola stella cometa sulla sua cima vale 65mila dollari. Questa aggiunta ha fatto schizzare il valore complessivo dell’albero a circa 2 milioni di dollari. Ecco le parole del direttore della gioielleria Tomoko Ishibashi: “Abbiamo avuto cinque volte i clienti rispetto al solito e per salutare al meglio la fine dell’anno abbiamo deciso di realizzare un albero in oro puro. Ovviamente, l’albero, non è in vendita”. L’albero resterà in esposizione fino al 25 dicembre ma il successo di pubblico ha già garantito delle ingenti entrate alla gioielleria, che ringrazia calorosamente.

[fonte – Nippolandia e Google]