Curiosità dal Giappone (8)

di tappoxxl 3

Eccoci giunti all’ottavo appuntamento con questa piccola rubrica che vi riporta i fatti più curiosi che avvengono o che parlano del Giappone.

Iniziamo subito con una ricerca che ha condotto ad un risultato preoccupante. Secondo il Centro per lo studio dei terremoti dell’Università di Tokyo, la probabilità che un terremoto del settimo grado colpisca la capitale giapponese entro i prossimi 4 anni è del 70%. I ricercatori basano la previsione sui dati raccolti negli ultimi mesi. Dall’11 marzo scorso, giorno in cui il Giappone è stato sconvolto dal terremoto e dallo tsunami, sono stati registrati circa 1,5 terremoti al giorno di intensità compresa tra il terzo e il settimo grado. Questa preoccupante frequenza è ben 5 volte superiore alla norma. Per farvi capire meglio, prima dell’11 marzo, la probabilità che un terremoto di grande intensità colpisse Tokyo era del 70% in 30 anni. Le preoccupazioni per il popolo giapponese aumentano.

 

Seconda notizia del giorno. Sul quotidiano giapponese Yomiuri Shimbun, è stato annunciato che il progetto “poliziotto elettronico” è giunto ormai alla sua fase finale. La cosa curiosa, è che questo poliziotto elettronico, dovrà intervenire contro i virus informatici. Esso avrà i poteri per bloccare gli attacchi e individuare in breve tempo da dove provengono. Nel 2008, il Ministero della Difesa giapponese, affidò l’incarico di sviluppare questo progetto alla Fujitsu, con un finanziamento di 178,5 milioni di Yen(quasi 2 milioni di euro). L’azienda giapponese ha da subito mostrato i risultati positivi dei suoi test e ora il governo sta cercando di capire quali sarebbero le conseguenze legislative che la messa in funzione di tale entità comporterebbero. Una nuova arma contro i virus si profila all’orizzonte. Io però volevo un mega-robot tipo gundam!!

 

La terza ed ultima notizia di oggi riguarda la nave della pace che è partita nei giorni scorsi da Yokohama. Scopo di questo vascello è urlare al mondo un forte e secco NO AL NUCLEARE. A bordo della nave ci sono i sopravvissuti ai bombardamenti atomici di Hiroshima e Nagasaki che faranno il giro del mondo, approdando in 20 nazioni sparse tra Asia, Europa e America. L’obiettivo è proprio quello di sensibilizzare il mondo all’abbandono del nucleare entro il 2020. Spero che il loro viaggio serva a qualcosa.

[fonte – Nippolandia]

 

  • vegeta82

    viva i jappooooooooooooo

  • urameshi

    Bella l’idea della peace boat!!!
    P.S. Anche io avrei preferito un Gundam XD

  • The Comedian

    Rispondo in ordine,come sempre:
    -Quello che i giapponesi hanno rivelato moooolto preoccupante…
    -Per realizzare un cyber-poliziotto a detta loro perfetto, secondo me i Giappo sono vicini alla realizzazione di un Gundam!!
    -Questo mi piace dei giapponesi, fanno grandi iniziative volte a sensibilizzare il mondo….ma praticano ancora la caccia alle balene :(

    Grazie delle news Tappo!