Crisi economica: Le false birre giapponesi

di akito89 16

tn_gty.png

Buongiorno! Chi ha scritto quest’ennesimo articolo sulla birra non è Akito, ma il suo gemello cattivo. Stavolta l’argomento principale che affianca la bionda bevanda si chiama crisi. Ormai anche per chi non segue mai i telegiornali o legge quotidiani questo termine è riuscito a penetrare nella vita di ognuno di noi, purtroppo non solo a livello linguistico.

Quest’onda, la possiamo chiamare così, ha investito ormai tutto il mondo e chi ne paga le conseguenze è la gente comune che si trova costretta a cambiare le proprie abitudini. Secondo i sondaggi dei vari operatori nipponici c’è stato un forte calo di vendite di birra dovuto al costo maggiore della vita e dalla preferenza dei giovani ad acquistare bevande più economiche.

Quali? Il vino sta giustamente riscotendo abbastanza successo e il sakè è da sempre il più apprezzato nella nazione, tuttavia non sono questi i fattori antagonisti alla bevanda.

Il principale ostacolo alla birra in Giappone è l’ascesa (+13,8%) della cosiddetta “birra dei poveri” una bibita alcolica al gusto di birra prodotta senza malto…chissà che bontà. Questo prodotto dal prezzo molto inferiore è riuscito ad indebolire, in termini di ricavi e vendite, tutti i maggiori produttori birrai nipponici. Fortunatamente la “bionda originale” (100% malto) rimane ai vertici della classifica seppur ostacolata dalle imitazioni.

Non voglio assolutamente criticare chi sceglie il prodotto più economico, né condannare le imprese che mettono in commercio questo “bene” ma ho sempre sostenuto la scelta della qualità piuttosto che la quantità. Se il ragazzo giapponese trova sconveniente acquistare una birra come la Asahi preferendo altre sottomarche non implica in lui un cambio di gusto, ma purtroppo una minore disponibilità economica.

Se fossi in loro berrei con meno frequenza (non uscendo quattro sere la settimana ad esempio) cercando di privilegiare il vero prodotto piuttosto che favorire, ed incrementare il successo, dell’imitazione che porta solo ad una diminuzione della qualità. Questo è il mio ragionamento ma a malincuore c’è da dire che molti, soprattutto ragazzini bevono non per gusto ma per “non-capire-più-niente” o “sballare” (si usa ancora questo termine?Mi sono sentito molto vecchio quando l’ho scritto :pinch:  ) determinando il voltafaccia delle giovani generazioni.

[Fonte:giappone360]

  • Chimical

    no pro sballare credo che si usi(se non fosse cosi sarei anche io vecchio XD)
    bho io no berrei mai una roba del genere, ne andrebbe della mia dignit

    e come se al bar al posto di chiedere uno zacapa chiedessi un barcardi…l’effetto maggiore co, bacardi, ma si perde tutto il gusto del rum

  • battax

    Penso che un po’ tutti i ragazzini bevano solo per “sballarsi” (ci si potrebbe aprire un topic su ‘sta parola :biggrin: ) ed sempre stato cos, solo che poi si cresce…

  • Yamato

    Interessante l’articolo, interessante (e condiviso) il piccolo ragionamento “sociale” sullo sballarsi: purtroppo sono pochi a bere per il piacere di bere (motivo per cui non capir mai quelli che bevono “a goccia”: se lo mandi gi di botto, come cazzo fai a gustarti la bevanda? O__o) e sono troppi quelli che lo fanno per “sballarsi” (parola che uso anche io xD Beh, sar che a 20 anni sono ormai un vecchietto xD).
    Per dubito che il problema della birra in Giappone sia dato da quello: di certo non una birra che ti fa sballare, e pi che altro la si prende per puro piacere. Magari, anche se priva di malto, buona… xD (se, come no… xD)

  • AoiKage

    sballare (si usa ancora questo termine?Mi sono sentito molto vecchio quando lho scritto)

    Credo che attualmente la usi solo studioaperto… il che, come puoi intuire, non una bella cosa :D

    Scherzi a parte, quoto al 100% il tuo ragionamento ^^

  • Interessante l’articolo, interessante (e condiviso) il piccolo ragionamento “sociale” sullo sballarsi: purtroppo sono pochi a bere per il piacere di bere (motivo per cui non capir mai quelli che bevono “a goccia”: se lo mandi gi di botto, come cazzo fai a gustarti la bevanda? O__o) e sono troppi quelli che lo fanno per “sballarsi” (parola che uso anche io xD Beh, sar che a 20 anni sono ormai un vecchietto xD).

    dai che siamo ancora negli anni migliori! :biggrin:

    sballare (si usa ancora questo termine?Mi sono sentito molto vecchio quando lho scritto)

    Credo che attualmente la usi solo studioaperto… il che, come puoi intuire, non una bella cosa :D

    Scherzi a parte, quoto al 100% il tuo ragionamento ^^

    Sono felice di trovare approvazione da tutti^^
    Studioaperto? Il rotocalco su Italia1? mmh, mi spiace non seguo il gossip XD

  • Ugly Fra

    guardate che studio aperto ce lo invidiano da tutto il mondo!! non sottovalutate…

    prima di giudicare una birra dovrei assaggiarla… :whistle:

  • Baron W.

    La mela viene dal melo,l’uccello dal nido,ogni realt ha a sua volta un’altra realt da cui nasce,non birra quella che non nasce come la birra,io capisco benissimo le persone che non possono spendere perch pure io ci sono passato,e ogni tanto ci passo ancora :getlost:,come hanno detto dei miei coetanei prima noi “vecchietti” dell’88 o gi di li ne abbiamo viste molte,e sinceramente condivido l’idea del gustare una cosa di qualit,poche volte,che rovinarmi il palato(e purtroppo non solo) spesso e volentieri.

  • bel post e bel blog… :wink:

    Un saluto a tutti gli amanti della birra!
    CENTRO INFORMAZIONE BIRRA
    :biggrin:

  • beh, posso definirmi un ragazzino, ma non bevo mica per sballarmi, la mia birretta fresca la bevo con una bella pizza

  • Mark_Sensei

    io personalmente trovo la birra disgustosa quindi non mi interessa piu di tanto, ma mi chiedevo ke senso aveva la foto :unsure:

  • Mark_Sensei

    W IL VINOOOOOOOOOOOOOOOO!!! XDXDXDXD

  • io personalmente trovo la birra disgustosa quindi non mi interessa piu di tanto, ma mi chiedevo ke senso aveva la foto :unsure:

    hai ragione la scelta grafica sempre molto ardua, questa riuassumeva il mio dissenso al fatto scritto nell’articolo

  • zoid

    Bevande al gusto di birra???? ma dove siamo finiti?
    Non hanno mai assaggiato una weiss o una doppio malto mi sa

  • saskemaster

    W LA BIRRAAAAA :silly: :biggrin:…Ke cavolo x fanno lo shampoo alla birra e poi nn vendono qll vera ke scemi…sn intelligenti i japponesi ma da una parte anke down ahaha :tongue:…kmq qlk gg gli porto io una bll peroni poi vedi km nn sn in crisi ahah li fcc partire tt qnt…huhuhu :whistle:…ciaoooo

  • sweet_dreams

    mah, penso che possa avere il senso se si considera il bere solo un “accessorio ” diciamo cos di una serata fuori, e quindi si esce per il piacere di uscire e non per il gusto della bevanda… A questo punto preferisco uscire pi spesso con gli amici e prendere a pretesto una cosa che costa meno….

  • mah, penso che possa avere il senso se si considera il bere solo un “accessorio ” diciamo cos di una serata fuori, e quindi si esce per il piacere di uscire e non per il gusto della bevanda… A questo punto preferisco uscire pi spesso con gli amici e prendere a pretesto una cosa che costa meno….

    permettimi di essere totalmente in disaccordo con te, il bere un piacere non un evento estetico…lo fai per te non per farti vedere dagli altri