Complesso del Messiah

di Kaleb 7

Oggi parliamo un pò del mondo mutante… mentre negli Usa è appena tornata Rogue, in Italia stiamo vivendo una delle storie che a mio parere entra decisamente tra le più interessanti degli ultimi tempi. Dopo tutto quello che è accaduto in HoM grazie alle famose parole pronunciate da Wanda nelle ultime pagine “No More Mutants” ( la traduzione italiana non rende giustizia all’epicità della frase) abbiamo assistito non solo alla drastica riduzione del numero dei mutanti viventi ma cosa molto più preoccuapnte il tasso di natalità mutante, che era molto elevato, è ora zero. Preoccupatissimo da questo fenomeno la nostra buona Bestia ha vissuto gli eventi di Specie in Extinzione sconvolgendo se stesso e collaborando con la sua controparte proveniente dall’era di Apocalisse. Tra una immoralità della bestia nera e scavando nel suo lato più oscuro il Dott McCoy non è riuscito a trovare una soluzione alla questione nascite mutanti. Così in un normale giorno alla scuola Xavier mentre Charles sonda il mondo in cerca di un nuovo nato vediamo la più inaspettata delle sorprese; non solo è nato un nuovo mutante ma il suo primo vagito stende letteralmente il professore. Da quel momento in poi comincia la vera saga dove, in un susseguirsi di eventi, tre fazioni si contendono il nuovo nato… e non deve essere bello sapere per il neonato che a contenderselo con gli X-Men ci sono i Marauders capeggiati da Sinistro con al suo fianco Gambit e Mystica e il gruppo Xenofobo dei Purificatori che continuano ad agire anche dopo la morte del Reverendo Stryker. Quando capiamo che nessuno dei tre gruppi è riuscito a mettere le mani sul bambino scopriamo che colui che credevamo defunto, ovvero Nathaniel “Askani’s son” Summers, ha portato la piccola via con sé. In un turbinio di eventi scopriamo che si tratta di una bambina e per di più dai capelli rossi ( vi ricorda qualcuno?). Ho volutamente trattato solo della saga principale senza far menzione dei (miei adorati) New X-Men visto il loro ruolo marginale almeno al momento e passo ora a esporre quelle che sono state le mie impressioni.

Ciclope: si rivela essere ancora un poppante che non è in grado di gestire questo tipo di situazioni e per di più la sua litigata con Xavier appare oltremodo puerile. Non condivido come gli autori stiano ditruggendo il Professore. Voto: 4,5

Cable: di gran lunga il migliore della famiglia…sfugge all’attacco dei Marauders facendosi credere morto, recupera la neonata e la porta in salvo, ha il vantaggio di provenire dal futuro e si potrebbe ipotizzare conoscesse già gli eventi, tuttavia si è rivelato la vera salvezza del genere mutante almeno al momento. Voto: 8,5

Sinistro: decisamente il miglior cattivo possibile per questa serie, gestisce al meglio le sue truppe pur avengo già capito che di Gambit non si può fidare in toto. Tutto sommato guida una truppa di mutanti dove spiccano solo Mystica, Gambit ed Exodus  con risultati eccellenti… secondo me riuscirà anche ad avere la bambina tra le braccia prima della fine della saga. Voto: 7,5

Purificatori: Semplicemente insignificanti, se gli X-Men fossero tutti più simili a Wolverine sarebbero già scomparsi. Voto: 4

Alfiere: per me puzza di marcio da un kilometro di distanza… viene dal futuro, conosce molte cose e non solo collabora con Stark ma per di più scompare a lunghi tratti… solo una parola… losco. Mi chiedo dove sia finito il Lucas Bishop dell’era di Apocalisse. Voto: 3/8 tre per il personaggio in sè, otto perchè ciclope si fida più di lui che non del suo stesso figlio… insomma bravo lui o idiota ciclope… a voi il giudizio.

Misteriosa Bambina dai capelli rossi: Dico solo che conosco una sola mutante abbastanza potente da stendere Charles con un vagito con tanto di capelli rossi ed in fin dei conti viva o morta la storia la vede sempre protagonista; se non fosse chiaro parlo di Jean Grey il che giustificherebbe anche perchè troviamo la regina bianca tra gli evil Illuminati. Voto: S.V.

P.S. La splendida art viene dalla mia collezione ed è opera dell’imenso Djurdjevic.

See U in CyberSpace

  • Questo articolo me lo salto. Con i mutanti sono piuttosto indietro, pi indietro dell’edizione italiana.

  • Kaleb

    :cool: ma questo l’edizione italiana per altro solo una panoramica sui principali eventi dei primi capitoli usciti in italia quindi niente spoiler questa volta :tongue:

  • ci gioco un amano che fenice la piccola, e cable al salva, e quel mona di alfiere sporco, sporchissimo

  • No appunto, non spoiler per nessuno tranne che per me :w00t:
    Io Messiah Complex non l’ho ancora letto (anche perch non sono un grande fan dei mutanti, quindi tendo ad accumularli per mesi).

    Ahim le giornate sono solo da 24 ore e la mia passione fumettistica primaria non il comics americano ma il fumetto bonellide italiano.
    Con gli x-men sono fermo ad Apocalisse. :cwy:

  • ON!ZUKA

    Non so perch, ma quel cable mi puzza tanto quanto alfiere…
    Nascondono qualcosa entrambi. :getlost:

    La bimbetta con i capelli rossi spero non sia la Fenice.
    Non ci si libera mai di quell\’essere? XD

    Per quel che riguarda Sinistro, un cattivo (lasciatemi passare il termine) con i controcazzi! :whistle:

  • kakashi

    bella recensione complimenti!!!!sono anche molto d’accordo con i tuoi pensieri e le tue considerazioni, ciclope mi sta molto sulle palle di sti tempi, da sempre ragione a quella inutile di emma frost e il povero charles invece trattato sempre peggio quando in tutta la sua vita a fatto solo un minimo errore ke tra l’altro stato per salvare proprio i suoi xmen

  • Kaleb

    Grazie Kakashi :biggrin: in effetti ciclope pessimo, almeno per ora, e poi devo dire che questa storia di distruggere Xavier non mi piace… spero almeno ci sia sotto un disegno preciso