CLAMP Festival Tokyo 2011 in streaming su Nico Nico

di Silvia Letizia Commenta

Nico Nico Douga, il più celebre sito di videosharing giapponese, ha trasmesso in streaming l’evento dal vivo che ha avuto luogo Sabato 24 settembre dalle dieci del mattino alle dieci di sera, ora locale, dal titolo CLAMP Festival Tokyo 2011.

Come youtube, Nico Nico Douga permette agli utenti di caricare on-line i propri video, ma è anche specializzato nello streaming di eventi in tempo reale. Uno dei suoi punti forti, e il più caratterizzante, sta nella possibilità per gli utenti di inserire dei commenti che saranno visualizzati in sovraimpressione sui video stessi. Questi commenti, ovviamente, possono essere disattivati a piacimento dagli utenti.

Mesi fa Nico Nico Douga aveva lanciato una sua versione internazionale, NicoNico.com, che, tuttavia, tagliava fuori quasi tutta l’utenza europea. Il servizio di streaming all’estero, infatti, è ristretto ai seguenti paesi: Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa.

L’evento dedicato al celebre quartetto di Osaka composto Nanase Ohkawa, Mokona, Tsubaki Nekoi e Satsuki Igarashi, non è stato trasmesso interamente. Nico Nico Douga, infatti, invece di mostrare quanto avveniva sul palco principale ha mostrato quanto è successo sul CLAMP Gakuen stage. Questo secondo palco ha ospitato una performance della band tutta al femminile Sweety e di altri ospiti, oltre a un evento interamente dedicato ai Cosplay.

Il CLAMP Festival Tokyo 2011 ha avuto luogo presso l’Ajinomoto Stadium di Tokyo e ha ospitato doppiatori, concerti dal vivo, conferenze, sketch, registrazione dal vivo di sequenze d’animazione e altri spettacoli. Le CLAMP hanno anche annunciato un nuovo manga nel corso del festival, manga che riceverà un adattamento animato dal regista di Tiger & Bunny Keiichi Satou.

Altri ospiti che sono intervenuti al CLAMP Festival Tokyo 2011 sono: Nana Mizuki, Naomi Tamura, Yui Makino, Megumi Nakajima, Rie Tanaka, Mika Kikuchi, Jun Fukuyama, Sakura Tange, Junko Iwao, Sayaka Ohara, Kinya Kotani, Hiroshi Kamiya, Shoko Nakagawa, Miyu Irino, Tetsu Inada, and Dustz.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]