Cavacon Comics & Games 2010: Reportage

di shana 22

???Sono state due giornate assolutamente indimenticabili quelle passate al Cavacon da noi di Komixjam, eroi coraggiosi (e anche tanto, per una infinita serie ragioni) pronti a sfidare qualsiasi cosplayer impegnato nella nobile arte del pranzo pur di scattargli una foto e condividerla con voi oggi!

Ma cominciamo anticipando che gli eroi di questa avventura, oltre la sottoscritta che di eroico ha avuto solo la capacità di fare un quanto mai atipico “bevilo tutto” con il sakè, sono stati ben due. Il primo è il nostro “moderatore moderato”, qualcuno dice che sia un bradipo, ma io smentisco totalmente  dato il dolore ai piedi che è stato capace di procurarmi per tutta la strada che abbiamo fatto: ebbene sì, parliamo del tale signor shikaku. L’altro compagno d’avventura è stato mio cugino, Axel, che in questi due giorni si è improvvisato metallaro, tramutando ogni personaggio che lo affiancava nelle foto  in amante del metal. Come ben sapete la località di Cava de’Tirreni è situata nell’entroterra campano, ben distante tanto dalla mia benamata Ischia quanto dalla lontana dimora di shikaku. Il viaggio d’andata è stato quindi abbastanza lungo, tenendo anche conto dell’ilarità causata dai vari treni passati nel periodo d’attesa… (hihi).

Andando avanti nell’esplorazione del territorio arriviamo, dopo circa un’ora e mezzo di treno, nella nostra ambita località di Cava de’Tirreni, convinti di essere ormai giunti a destinazione e di poter contare pur sempre nella pronta organizzazione di shikaku che invece per l’occasione aveva ben pensato di testare i suoi poteri mnemonici non portando una cartina con sé. Spaesati dunque quasi quanto Padre Maronno nello scoprire “l’abero” e “il giallo”, io ed Axel abbiamo deciso di sederci a prendere un caffè mentre shikaku ha ben pensato di rincorrere una tizia, che tale rimarrà data la sua misteriosa identità, gelosa proprietaria di una cartina che siamo riusciti momentaneamente a prendere in prestito.

Riusciti infine nell’arduo intento di orientarci in quel di Cava  de’Tirreni, siamo giunti al piccolo stand di entrata del Cavacon, tra ragazzi pronti ad uccidersi a suon di zainetti e ragazze già vestite da gothic lolita per l’evento…

L’atmosfera quanto mai priva di grande folla data anche l’ora, circa le undici di mattina, si è andata via via popolando col susseguirsi del tempo dando modo a noi giovani avventurieri di fare conoscenza con i vari proprietari degli stand presenti.

Uno su tutti tanto per cominciare, quello del signor Luigi che con il suo sorriso e la sua cordialità mi ha raccontato un po’ di come la sua passione per il Giappone sia stata motivata dall’amore per la moglie, di origini giapponesi: viaggiando nella terra natia di sua moglie Yoshie, si è man mano innamorato degli usi e dei costumi del posto, decidendo così di aprire un negozio online di articoli importati direttamente dal Giappone! Io stessa ho acquistato un magnifico bento della serie Ichigo, molto carino,che certamente utilizzerò per i miei pranzi universitari! Voglio segnalarvi il suo sito www.bottegagiapponese.com, dove certamente potrete anche interagire con Luigi stesso e chiedergli curiosità sul mondo giapponese.

Lo stand successivo è stato certamente quello più entusiasmante per me e shikaku, non solo a causa della presenza di cibo, ma soprattutto per via delle simpatiche espositrici giunte fin da Firenze per renderci partecipi di un mondo spettacolare: la Lailac, fondata nel 1999 da un gruppo di amici giapponesi ed italiani,è una Associazione nata con lo scopo di diffondere la cultura giapponese in Italia; ogni anno, oltre a numerosi corsi culturali, essa si propone lo scopo di far incontrare le nostre rispettive culture in uno splendido festival giapponese. Ho scoperto di avere a che fare più di quanto immaginassi con le gentili signore, data la loro conoscenza del mio paese natio (Forio d’Ischia) dove da sempre amano trascorrere le vacanze estive. Il mondo è proprio piccolo a volte, vero?:-P

Giusto perché amo rendermi ridicola in ogni modo possibile, non posso evitare di condividere con voi questa mia immagine, dove indosso la fascia dello studente, con il mio nome scritto sul retro; notare il cosplay del papà di Licia, ovviamente.

Presso lo stand Lailac abbiamo potuto acquistare anche grandi varietà di cibi giapponesi: ramen, sakè ed altri prodotti; mi preme in particolar modo citare i meravigliosi dolcetti alla crema di fagioli dolci, i dorayaki, i preferiti del nostro “ambasciatore in Giappone”, il gatto Doraemon! Anche se in effetti a dirla tutta non è che io li abbia apprezzati più di tanto:P

Proseguendo tra i vari stand, un salto era d’obbligo, almeno per la sottoscritta, all’espositore di videogiochi, dove ho acquistato due giochi in offerta per la ps2: Genji, videogioco sulla nascita dei samurai, ideato da Yoshiki Okamoto (Resident Evil) e Mana Khemia, un Jap RPG che ho avuto la fortuna di scovare in versione premium box con il cd della colonna sonora inclusa.

Ma bando alle ciance! Il vero momento importante del nostro primo pomeriggio al Cavacon è stato assolutamente senza ombra di dubbio, l’incontro con la fantastica Emanuela Pacotto e con Giorgio Vanni. Chi sono costoro? Beh, Emanuela Pacotto è una pietra miliare del doppiaggio italiano, noi giovani amanti degli anime e dei manga non possiamo non ricordarla come la doppiatrice di personaggi come Sakura in “Naruto”, Lullabi in “Magica Doremi”, Akane in “What a Mess Slump e Arale (Dott.r Slump)”, Bulma in “Dragon Ball” e Nami in “One Piece”.

Per l’occasione Emanuela non ha esitato a scattare non solo una foto con noi, me e shika, ma anche a regalarci un video davvero splendido, eseguito con la voce di Nami. In cambio noi le abbiamo regalato una delle nostre spille, che ha prontamente indossato.

Ecco a voi :

Altro incontro da non dimenticare quello con il simpaticissimo Giorgio Vanni,  cantante italiano conosciuto dai giovani appassionati soprattutto per essersi affermato nel panorama delle sigle degli

anime dal 1999, affiancando dal 2000 Cristina d’Avena. Sue le sigle di anime come la trilogia di  Dragon Ball, Pokémon, Yu-Gi-Oh!, Naruto, One Piece, Gundam Wing, Lucky Luke, I cavalieri dello zodiaco e moltre altre sigle.

Giorgio Vanni oltre a regalarci un suo autografo per Komixjam, ha chiesto di essere informato per quanto riguarda l’uscita dell’articolo e il nostro sito, tanto da aver stretto amicizia anche su Facebook. In effetti sono poche le persone con cui trovandomi a parlare non scopra di avere un’isola in comune, anche per il cantante infatti la mia è un’isola meravigliosa!:D

Abbiamo così concluso la nostra prima giornata al Cavacon, contenti come dei bambini a Natale per le preziose conoscenze acquisite.

Il giorno seguente abbiamo ben deciso di giungere alla fiera in auto, dimenticando l’esperienza del treno del giorno prima. A tal proposito dimenticavo di dire che in effetti il treno non è stato poi così malaccio. Nell’estenuante attesa di tornare a casa, abbiamo conosciuto due ragazzi davvero simpatici, Roberto e  il suo amico (di cui non ricordo il nome, pardon) , anche loro in attesa di tornare a casa, che quindi salutiamo ;).

Tornando a noi, la domenica è giorno di festa per tutti, e in un clima quanto mai caldo e estivo ci siamo entusiasmati non poco nel vedere una grande presenza rispetto ai giorni precedenti, soprattutto per i cosplay che hanno sfilato il pomeriggio, presentati da un noto personaggio di youtube. Chi, vi starete chiedendo (ma anche no forse), beh trattasi di tale WillWoosh…dice niente? Beh inizialmente non diceva molto neanche a me a dir la verità, poi ho scoperto che questo giovane poco più che ventenne è un vero fenomeno della rete, arrivando a contare fino a 13.000 followers su Twitter (aggiungerei Twitter, “questo sconosciuto”),  53.000 iscritti al suo canale YouTube e più di 70.000 fan su Facebook. Insomma numeri da far girare la testa per davvero.

Per noi avventurieri di Komixjam il momento davvero più adrenalico è stato l’incontro con Ivo De Palma. Tra un panino comprato al volo, una birra, un po’ di sakè e qualche flebile traccia di ramen consumato al volo da shika, sono stata letteralmente riportata all’ordine a alla compostezza dal nostro moderatore, giungendo così dal caro doppiatore, che seppur con un po’ di reticenza, ci ha gentilmente concesso un breve saluto al nostro blog con la voce di Maito Gai, direttamente da Naruto.

Ecco qui:

Pur sembrandomi scontato non posso non citare alcune delle maggior interpretazioni di successo di De Palma, sicuramente al pari di Emanuela Pacotto, pietra miliare del doppiaggio italiano. Tra i personaggi ricordiamo: Pegasus (Saint Seiya), Daniel (Dragon Quest), Mahoney (Scuola di Polizia, versione a cartone), Mirko (Kiss Me Licia) e il Conte di Cagliostro (riedizione cinematografica Mikado del film di Miyazaki).

Giunti quasi al termine di questa fantastica avventura, non posso dimenticare di dire che oltre agli ospiti appena citati, il Cavacon ha ospitato anche la famosissima Giorgia Vecchini, vincitrice  del World cosplay summit” tenutosi in Giappone nel 2005 e una serie pressoché infinita di disegnatori, accorsi in massa presso la fiera, pronti a farsi osservare nella nobile arte del disegno. Io stessa mi sono fatta disegnare un “IronMan”, yeah!

Detto ciò, non posso fare altro infine se non ringraziare nuovamente shikaku, il quale non solo è stato capace di sopportarmi, ma addirittura è riuscito nell’arduo intento di allontanarsi da noi proprio quando si sono avvicinati dei ragazzi riconoscendo il logo di kj sul mio zainetto (asd, catapultandomi in un universo parallelo dove mi è stata scattata una foto che non ricordo neanche di aver effettivamente fatto, se non per testimoni oculari), e Axel per la splendida compagnia e per le splendide emozioni che mi hanno regalato, e ringraziare voi lettori di Komixjam per la pazienza dimostrata nell’attendere l’articolo.

Sperando di vivere ancora giornate del genere in futuro, per ora è tutti ragazzi, alla prossima!

Shana ;)

  • Bunta-sama

    Ottimo resoconto….
    Scommetto che, qualora fosse rimasto, Shikaku non se lo sarebbe filato nessuno… lo dico sempre che gli devono cambiare il sottonick :devil:

  • shikaku
    • lazzapeppers

      shikaku…invece di andare a fare le passeggiate per le fiere, devi andare a correre attorno alla pista d’atletica e buttare gi quello che tu sai che io intendo :ninja:

      • shikaku

        Invidioso della mia forma smagliante? :cool:

        Si, smagliante… proprio nel senso che la mia forma mi priva delle maglie…si rompono tipo quelle di Hulk Hogan :tongue:

  • Hitchcock

    bell’articolo, sul serio

    P.S.: willwoosh il nome di un tizio abbastanza famoso su youtube, avevo giusto visto il video di lui che raccontava di aver fatto da presentatore alla gara di cosplay e diceva di non avere la pi pallida idea di come si pronunciassero i nomi…

  • shinobi91

    Complimentoni per l’articolo, molto ben curato e di facile lettura.

    Shikaku scappi?? L’anno prossimo giuro che ti organizzo una retata!!! :tongue: :tongue:

  • AnnaRecchia

    Gran bell’articolo shana :wink:
    Molto dettagliato e scritto con cura, trasmette molto bene “l’avventura” che avete vissuto insieme e fa rimpiangere di non avervi partecipato :sad:
    L’ho gi detto e lo ripeto, i video sono fighissimi!!! :biggrin: (ringraziamo anche shikaku :tongue: … se no chi se lo sente? :getlost: … :tongue: :tongue: :tongue: )

    • shikaku

      Brava meglio riconoscere i giusti meriti a chi ha avuto l’idea e la fotocamera soprattutto :cool:

  • tappoxxl

    bel resoconto…devono essere stati due giorni molto divertenti…shikaku ma quello sul tuo polso destro un tatuaggio?se si, cosa rappresenta?…………………(ebbene si, mi faccio i cazzi tuoi!! :biggrin: :biggrin: )

    • shikaku

      No semplicemente il timbro per entrare e uscire dalla fiera…Di tatuaggi non ne ho :tongue:

      • tappoxxl

        non ci avevo pensato… :tongue:

      • tappoxxl

        non ci avevo pensato….. :tongue:

  • shana

    :biggrin: grazie per i complimenti, davvero^^

  • shikaku

    Qualche commento l’avevo gi lasciato sul forum, per ribasisco che mi son veramente divertito. Era la prima volta che andavo ad una fiera del fumetto e ho apprezzato che non fosse troppo caotica, me la sono goduta di pi.

    Ringrazio shana e Axel per la piacevole compagnia (almeno il sabato :whistle: )

    Un ringraziamento enorme va alla “ragazza delle mappe” ne aveva tipo 3/4 ed stata essenziale per almeno una decina di persone. Difficilmente passerai di qui…ma ti vogliamo bene :heart:…racconter delle tue gesta ai miei nipoti :cwy:

    Un’ultimo appunto: voi ragazzi che avete riconosciuto shana fatevi avanti :biggrin: …che vi magno! (e potrei se avete visto quanto sono grosso :tongue: )
    Cio quando la avvicinate? Quando io mi sono allontanato? Anche io volevo un momento di gloria :cwy:

    Saluto anche i ragazzi che ho incontrato mentre facevo le foto a Giorgia Vecchini, uno dei quali ha retto anche il suo scettro. Se leggete. Ho postato la foto sul forum :tongue:

    Davvero ringrazierei altre mille persone, dai Photobomber, ad Arale che si prestata alla foto con Pedobear…insomma ho trascorso davvero due belle giornate. :happy:

    • Bunta-sama

      Shika, come pi volte ti ho detto, anche se ci fossi stato quei ragazzi non ti avrebbero riconosciuto! :devil: (e son stato buono a non usare un altro verbo :tongue: )

      Leggendo il commento sottostante non potrai che darmi ragione :biggrin:

  • Ageha

    Shanaa, io e dei miei amici abbiamo riconosciuto il logo sul tuo zainetto e abbiamo fatto una foto con teee!!! (poi non so se ce ne sono stati altri)

  • shana

    li abbiamo trovati finalmente! Ageha ringrazio ancora te e i tuoi amici per la foto e per l’attimo di celebrit che mi avete regalatoXD :wub:

    • Ageha

      Speriamo ti porti fortuna per la tua “carriera” :biggrin:
      E grazie a te che ci hai “nominati” nel post :silly:

  • Sasaking Von Clay Cosplay

    Ahahahah rag Willwosh non sapeva leggere neanke un nome!:P io ho partecipato alla gara cosplay di domenica 19,e ho vinto il premio simpatia vestito da Mister 2 di impel down :tongue: ovviamente il tutto ballando e saltando sul palco come un…Mister 2 insomma :biggrin:

  • Nooooooooooooo! Cio Cava a 20 minuti da casa mia! T______T
    Perch non ne ho saputo niente!!!
    Non potevano pubblicizzarlo un po’ questo evento?
    Letto l’articolo ci sono rimasta malissimo, giuro…
    Mi girano davvero a mille :cwy: