CasinoXCaso Capitolo 3: Recensione Komixjam

di Manuel 1

Rieccomi qui a disquisire e denunciare le atrocità che le popolazione del nord…..ah no scusate! Quello era in un altro discorso!

Siamo qui giunti oggi per celebrare l’unione tra……ah nemmeno questo! Scusate è che con questo titolo è logico fare un po’ di casino!

Benvenutissimi alla seconda recensione made in KJ dei lavori che i promettenti autori del Manga Project ci hanno offerto in questo mese di Aprile che sta per giungere al termine e ci permette di gustare una serie di lavori uno più bello dell’altro.

Oggi recensione lampo di CasinoXCaso capitolo 3, ad opera dell’autrice/disegnatrice/sceneggiatrice/ideatrice/correttista di bozze Yachiru.

Come sempre ricordo che queste recensioni sono offerte da un team di ignoranti in materia (non me ne vogliano i miei colleghi) e quindi ogni critica, offesa o complimento è puramente personale e non rispecchia le opinioni della Paramount Pictur…..ah scusate! Ho sbagliato di nuovo!

La storia di CxC è ben nota dato che giunto al suo terzo capitolo, abbiamo già avuto modo di conoscere Wifer il ragazzo della città del deserto, Rayko l’assassina giunta per una imprecisata missione e il mondo stravagante pieno zeppo di strani congegni volanti e non che alimenta il fuoco narrativo di CxC.

Avevamo lasciato l’assassina e Wifer sul tetto di un palazzo in cui il ragazzo si offriva di mostrare alla ragazza il suo mondo, fatto di piccole quotidianità e grandi sorprese, come si potrà vedere dal capitolo.

Rayko è indubbiamente la personalità con cui il lettore si riesce ad identificare meglio, ella infatti non capisce nulla dei discorsi di Wifer, di ciò che sta comprando nel negozio di “ferramenta” cittadino e non capisce nemmeno a cosa possono servire tutti quei macchinari e quei pezzi acquistati.

La scena si sposta però in un ambiente totalmente desertico, fuori dalla cittadina ma sufficientemente vicino da mostrare segni di civiltà e qualche nuovo ingresso nel cast del manga.

Facciamo perciò la conoscenza di Kayst, Luis (detto Prof) e Jacky il trio amico di Wifer e compagni di “Desert Surf” o meglio così ho ribattezzato io il gioco che i quattro intraprendono come allenamento forse e come dimostrativo per la sorpresa Rayko, ancora piena di domande ma affascinata stavolta dal gioco rocambolesco.

Tuttavia la sorpresa e le scenette comiche sembrano durare poco, una tempesta di sabbia sembra abbattersi sul gruppo purtroppo all’interno dell’enorme cono di sabbia, Rayko identifica una figura che si avvicina.

Qualcosa a che vedere con il suo status di assassina forse? Lo vedremo nei prossimi episodi.

Tecnicamente CasinoxCaso si rivela un prodotto validissimo soprattutto per la cura nei dettagli e per i volti e le pose dei personaggi.

Sono rari i momenti in cui i volti e le pose dei personaggi si rivelano ambigui e abbastanza incomprensibili (un esempio è il volto di Jacky a Pag13 che mi ricorda un bell’ovetto di Pasqua.

Trovo assolutamente convincenti gli sfondi ed i fondali in generale, quelli cittadini sono minimalisti o comunque descrivono un ambiente ricco ma non dettagliato (perché non ce ne deve fregare nulla delle librerie o delle cassettiere piene di roba) mentre quelli del deserto sono giustamente poveri e scarni ma perlomeno non ripetitivi, perciò abilmente usati.

Decisamente buoni i personaggi secondari offerti in questo capitolo ma un dubbio rimane sulle proporzioni e le prospettive usate per tali personaggi.

Alcune volte i tizi in questione sembrano assumere pose decisamente innaturali rispetto la posizione “dell’occhio del lettore” e perciò questo risulta essere, almeno in quel poco che vengono notati, un effetto pastoso da copia/incolla.

Trascurabile per la scelta di orientare la storia ma decisamente dannoso per il giudizio finale del prodotto che comunque rimane molto alto, complice una trama decisamente divertente e buona che rispecchia in pieno il titolo ad ogni capitolo.

Come giustamente ho pensato all’inizio dell’odissea offerta da Yachiru, il suo prodotto si basa su una storia molto leggera ma nonostante tutto non banale e scontatissima, soffre comunque di una certa lentezza degli avvenimenti vuoi per una scadenza ogni due mesi, vuoi perché un simile lavoro umoristico si basa molto più sulle battute e sulle scenette che non su una trama che corre come un Eurostar.

Il primo capitolo mostrava Wifer e presentava la situazione iniziale (che diciamocela tutta, pensavo sarebbe stata l’ennesima scopiazzatura degli shonen classici), il secondo capitolo invece ha cambiato corsia e ha mostrato citazioni nascoste molto divertenti ma non una vera direzione da intraprendere, in questo terzo capitolo la strada sembra farsi più visibile e l’ultima vignetta mostra forse quello che tutti, a gran voce, chiedono a Yachiru per il quarto capitolo: un po’ di sano combattimento e un po’ di sano pugno-calcio-rovesciata-X-L2-R2 ecc ecc.

Il mio voto non può che essere positivo anche stavolta ma ci tengo a dire che soprattutto in questa scadenza, i concorrenti si sono fatti agguerriti, ci sono molti possibili usurpatori al trono “personale” di Yachiru e del suo CxC, consiglio alla ragazza di tenere alta l’attenzione su questi potenziali avversari.

CasinoXCaso Capitolo 3 così come tutti i suoi diretti avversari sono disponibili al download e al voto in questa pagina.

Continuate a seguirci!

  • Yachiru

    ahahah grazie per la recensione! sempre molto spiritoso!:tongue: per quanto riguarda il pugno-calcio-rovesciata-X-L2-R2 ecc… vedremo un po’ cosa riuscir a fare!XD, e grazie del consiglio terr alta l’attenzione non si preoccupi :pinch: