Blood-C 11 sub ita, Recensione Komixjam

di Zyund Commenta

Fare cosa?
Cosa potresti farmi?

Titolo: Whom Then are There Now

Riassunto: In quest’episodio finalmente ci viene resa più chiara, anche se dovremmo aspettare il prossimo per essere sicuri di tutto, la trama dell’opera; si viene infatti a scoprire che Saya è la protagonista inconsapevole di una recita che era stata costruita per fargli credere di essere Saya Kisaragi. Il paese, le persone che lo abitavano e tutto quello che circondava Saya era stato costruito ad hoc per farle credere di vivere una vita normale e di avere un passato, mentre, in realtà, questa recita è durata solo un’estate. Per la realizzazione di questa messinscena esisteva un cast principale che interpretava le relazioni che Saya aveva intrecciato nella sua vita: amici,insegnati,compaesani. Il padre di Saya rimane ancora un punto dubbioso, in quanto, non si sà ancora se sia il suo vero padre e se fa parte o no della recita.Kanako, Nene e Nono, insieme a Shinichiro, sono stufi di questa recita e decidono di infrangere le regole provando a far risvegliare Saya.

Commento: Quest’episodio mi ha lasciato proprio di stucco, mi è piaciuta tantissimo l’inversione di trama con un colpo ad effetto finale. Questa serie stava perdendo sicuramente qualità, in quanto, sembrava, che l’unica cosa importante della puntata fosse far tingere Saya di sangue. Negl’ultimi episodi non ci si concentrava neanche più sulla bellezza dei combattimenti, l’importante era rendere bene la stoccata finale e far spruzzare fuori un po’ di sangue dall’Antico di turno. Vedremo nella prossima puntata, quando dovrebbe esserci svelata completamente la trama, se il colpo ad effetto è riuscito ad arricchire la trama della serie o è stato solo un’ottima intuizione, ma non ha realizzato nulla di più che lasciarci un attimo sorpresi.

L’ episodio è reperibile dal FTFansub

[l’episodio si può vedere in streaming senza scaricare o iscriversi al sito]