Bleach 346 ITA – Recensione Komixjam

di Tou Xi Yang 1

00800

Titolo dell’ episodio 346: L’utilizzatore del Fullbring: Kūgo Ginjō

Recensione: Ichigo contatta finalmente Ginjō, anche se ancora non si fida di lui, ma è l’ unico a cui può chiedere: Che sta succedendo ai suoi amici? Oltre a Ishida, Chad è scomparso e non va a scuola ormai da giorni… Ichigo è sulle strette e fissa un’ appuntamento con Ginjō, alla sede della Xcution: Vuole il suo aiuto per trovare l’ aggressore dei suoi amici. Guidato da Ginjō, entra nella sede della Xcution. Qui gli rivela l’ obbiettivo della loro associazione, ovvero aiutarlo a ritrovare i suoi poteri da  Shinigami. Ma come? Loro non sono normali esseri umani. Ginjō e i suoi, hanno particolari poteri fin dalla nascita, ovvero riescono a manipolare l’ anima degli oggetti circostanti. Tali abilità sono dovute a un residuo di raiatsu di Hollow che hanno attaccato la madre del “Fullbringer”, come loro si chiamano. I loro poteri quindi sono simili ai poteri degli Hollow, e per questo, li detestano, e  vogliono l ‘aiuto di Ichigo per sbarazzarsene. E nella sede della Xcution, fa ingresso Chad.

Note: Bene Bene. La saga procede seguendo abbastanza fedelmente il manga. Sinceramente ero estremamente curioso di vedere come avrebbero elaborato lo sketch di Riruka quando vede Ichigo per la prima volta, e hanno reso bene l’ Idea. Finalmente viene in parte chiarita l’ origine dei poteri di Chad, che già si sapeva essere simile a un potere Hollow, ma rimane un’ incognita il potere di Orihime. Nel prossimo episodio continueranno gli attacchi, state attenti :)

Ringraziamo, come sempre, il Binkanteam per il fansub di questo episodio!

  • ningen

    Forse forse l’inutile Chad, sta diventando meno inutile…
    Forse :biggrin: