Arresto per detenzione…manga

di admin 34

Oggi mattypaderno ci delizia con un suo articolo… Giudicate voi…

Ecco una news abbastanza sconvolgente, stavolta non viene dal Giappone bensì dagli States. Pochi giorni fa Christopher Handley un uomo di 38 anni dell’Iowa è stato arrestato dopo un controllo nella sua abitazione, niente armi o sostanze stupefacenti solo manga!

Tutto nacque quando, nel maggio 2006 l’imputato ordinò sette volumi di manga dal Giappone, un ispettore postale molto severo dopo aver controllato il contenuto e averne decretato la discutibilità si mise in contatto con il sig. Handley che il giorno successivo si vide piombare unità di polizia in casa sua.

Furono contati 1200 manga e svariati DVD e VHS di cui una parte di genere lolicon (sarebbe la fusione dei due termini lolita e complex )il cui significato tradotto “Complesso di Lolita” si riferisce ad un genere manga o anime dove sono raffigurate ragazze dall’aspetto fanciullesco in maniere ed atteggiamenti erotici.
Questo tipo di manga viene spesso associato alla pornografia minorile vera e propria quindi ne è vietato il possesso e distribuzione in alcuni stati, ma l’Italia non rientra tra queste nazioni.

Per quanto riguarda il sig. Handley è tutt’ora sotto processo con gran parte delle accuse ritirate poiché “nessuna legge che si occupi di protezione di minori può applicarsi a questa causa”, il caso, ha affermato la Corte Suprema, sarebbe stato diverso se ci fosse stato come oggetto un minore realmente identificabile, cioè una vera persona in carne ed ossa.

Tutt’ora però l’imputato non è ancora stato prosciolto da tutte le accuse in quanto il materiale sequestrato è ritenuto da molti offensivo ed osceno.
Naturalmente l’accusato non è stato lasciato solo,infatti in sua difesa si è schierato il CBLDF (Comic Book Legal Defense Fund) un ente che tutela anche legalmente tutti coloro che vedono il proprio lavoro bloccato o censurato[quindi acerrimo nemico della mediaset!].Tuttavia nemmeno questo rinforzo è stato molto d’aiuto al sig. Handley al quale non resta che sperare nell’esito del Test di Miller, una prova utilizzata nei processi americani per stabilire se ci siano e in che quantità, espressioni di oscenità.

E’ la prima volta che un uomo viene processato per una collezione di fumetti ed è questo che rende difficile il giudizio e la scelta di una pena appropriata,voi che ne pensate?
Aspetto le vostre opinioni nei commenti!

[Fonte: japanator]

[Fonte: animeclick]

[Fonte: wikipedia]

  • Dante Higurashi

    beh in effetti il genere lolicon l’equivalente preciso della pedopornografia femminile…..ma penso che comunque sia un esagerazione classicamente americana, processare una persona per possesso di manga un esagerazione. Il test giusto ma dubito che una persona che possiede dei loli-manga sia veramente deviato, considerando anche che l’80% delle protagoniste di manga giapponesi hanno spesso un aspetto “fanciullesco”….ci sono pro e contro.

    Spero lo rilascino alla fine, non credo abbia fatto nulla di male. Cio, alla fine sarebbe come se dei poliziotti trovassero in casa di una persona la serie di Death Note e cosa fanno, lo arrestano per omicidio? son d’accordo sul controllo e sul test ma alla fine non con l’arresto in s…..se l’uomo risulta deviato, giusto. Se l’uomo sano, amici come prima…..

  • giova88

    ma questi sono tutti pazzi

  • Lorenzo

    :devil: ERGASTOLO :devil:

    Scherzo… Una cosa del genere inammissibile, allora secondo loro dovremmo mettere in galera tutti quelli che leggono libri gialli perch hanno tendenze omicide, chi guarda i porno uno stupratore e chi abbonato alle riviste di armi un terrorista.

    Detenzione di materiale osceno? Una pistola o playboy vanno bene mentre fumetti erotici sono offensivi? Se Christopher ha problemi col “Complesso di Lolita” lo si aiuta a curarsi, dato che non ha fatto nessun reato non mi sembra il caso di processarlo.

    Se le cose stanno esattamente cosi roba da matti, tra l’altro non hanno parlato di materiale pirata quindi io darei un premio al poveretto per aver comprato tutto quel materiale originale… o forse perch ha comprato tutta quella roba che lo vogliono in galera?

  • Wise Yuri

    Ma scherziamo?
    notare “di cui una parte” ,ovvero che saranno stati pochissimi volumi,anche se ne bastava uno per far scattare “al pedofilo! al pedofilo!”.
    Il genere loli poi sempre sull’ironico,si auto-dissacra.
    Amerighani.

  • L’Italia non tra queste nazioni? Meno male :w00t: :w00t: :w00t: st scherzando ovviamente…. :pinch:

  • Ero-Sennin

    assurdo come in alcuni paesi ci siano leggi davvero esagerate..

  • Hidan

    notizia che avevo gi letto su animeclick, ma comunque sconvolgente, e pensare che in America TUTTI i cittadini hanno il diritto di portare armi… e poi si lamentano della violenza… vabb che anche i jappi non scherzano, e questo articolo preso da animeclick lo dimostra: http://animeclick.lycos.it/notizia.php?id=20318. in italia stiamo inguaiati, ma anche all’estero non stanno molto meglio…

  • Yamato

    Mi capitato di vedere un paio di Lolico e, sar stato fortunato, ma sinceramente non ho mai visto nulla che riportasse veramente alla pedo-pornografia femminile!
    A parte il discorso vecchio, ma sempre buono, che quelli sono pezzi di carta animati e quindi da imbecilli paragonarli a persone, il Lolicon l’ho trovato un genere che, pi che altro, prende molto in giro s stesso e lo fa sempre con situazioni molto buffe (che, decisamente, dubito facciano parte anche della pedo-pornografia!!).
    Insomma… quello che vedo sono due cose:
    – gli anime sono prodotti di fantasia solo quando c’ da accusare di infantilismo le persone che li guardano, se no vengono trattati alla pari di prodotti con gente in carne ed ossa (ma solo in questi casi, eh! Mai una volta che si trovi qualcuno che mi paragona un film di Miyazaki, di Oshii, di Shinkai, ecc ad un film “vero”.);
    – in America, cos come in Italia e in grande parte del mondo, quando si vuole creare il caso, ce la si fa. Che poi questo provochi l’arresto di un digraziato che non ha fatto nulla (questo caso) oppure il panico pi assoluto in una nazione (i vari casi del pollo con l’aviaria, del colera a Milano… ‘somma, ‘ste minchiate in cui noi italiani siamo tanto bravi) non fa molta differenza.
    Bah…

  • -Minato-

    :shocked:
    Mah….

    :shocked:

  • Delia

    Che stupidaggine. vero che il genere che legge l’uomo in questione non di certo il pi “candido”, ecco, ma da qui ad arrivare ad un arresto ce ne vuole….!!! Insomma, una persona libera di decidere cosa leggere ma basta che non arrechi danno altrui. Questa storia mi ricorda molto un fatto di cronaca nera italiana: trovarono infatti, a casa di un ragazzo-omicida, alcuni manga (se non sbaglio era o Trigun o Battle Royale) e vollero collegare il tutto alla “psiche instabile” del loro possessore…che assurdit. Guardate a che cosa si appigliano per giustificare i loro pregiudizi… scandaloso :angry:

  • Hidan

    Che stupidaggine. vero che il genere che legge l’uomo in questione non di certo il pi “candido”, ecco, ma da qui ad arrivare ad un arresto ce ne vuole….!!! Insomma, una persona libera di decidere cosa leggere ma basta che non arrechi danno altrui. Questa storia mi ricorda molto un fatto di cronaca nera italiana: trovarono infatti, a casa di un ragazzo-omicida, alcuni manga (se non sbaglio era o Trigun o Battle Royale) e vollero collegare il tutto alla “psiche instabile” del loro possessore…che assurdit. Guardate a che cosa si appigliano per giustificare i loro pregiudizi… scandaloso :angry:

    la stessa cosa accadde con Ken Shiro, furono trovati alcuni volumi a casa di ragazzi che avevano lanciato pietre dai cavalcavia… e ovviamente ne fu accusato Ken Shiro… qualcuno dovevano pur accusare….

  • Alessandro

    Certo che il tizio delle poste non aveva niente da fare…

  • tutta colpa dei disegni delle ragazzine nude :devil:

  • akito89

    sono contento che la news sia risultata interessante!Comunque sono perfettamente d’accordo con Hidan,ci lamentiamo dell’italia ma se guardiamo altre nazioni rimaniamo di sasso…
    :blink: —>uno rimasto di sasso XD

  • Vyrko

    nn avrei mai pensato ad una legge di questa :dizzy: :pinch:

  • Ila

    bah…in fondo non che abbia fatto nulla di male…. :blink:

  • ddnicast

    Bh, cosa dire… Tipica americanata!! Anche se dobbiamo ammettere che qualsiasi cosa giri attorno all’eros lascia pur sempre una strana sensazione. Sicuramente in questo caso gli americani hanno perso un’occasione per non cadere nel ridicolo, ma evidentemente a certe persone non importa…

  • igiul46

    ma andassero tutti a fanculo!!

  • Kimimaro

    veramente qualche cosa di ridicolo, come si fa a condannare una persona, che a questo punto dovrebbe chiedere i danni per l’immenza figura di merda, per dei disegni, la pedofilia e i lolicon sono due cose diamentralmente diverse.
    la pedofilia da condannare, perch dietro c’ comunque una violenza verzo dei bambini, ma i manga e gli anime no!! che fai sbatti in galera l’autore per aver maltrattato un disegno!!?? ridicolo

    Che stupidaggine. vero che il genere che legge l’uomo in questione non di certo il pi “candido”, ecco, ma da qui ad arrivare ad un arresto ce ne vuole….!!! Insomma, una persona libera di decidere cosa leggere ma basta che non arrechi danno altrui. Questa storia mi ricorda molto un fatto di cronaca nera italiana: trovarono infatti, a casa di un ragazzo-omicida, alcuni manga (se non sbaglio era o Trigun o Battle Royale) e vollero collegare il tutto alla “psiche instabile” del loro possessore…che assurdit. Guardate a che cosa si appigliano per giustificare i loro pregiudizi… scandaloso :angry:

    la stessa cosa accadde con Ken Shiro, furono trovati alcuni volumi a casa di ragazzi che avevano lanciato pietre dai cavalcavia… e ovviamente ne fu accusato Ken Shiro… qualcuno dovevano pur accusare….

    delia stai molto attenta che io faccio trigun :biggrin: :biggrin:
    e anche tu hidan non cantar vittoria che voglio cominciare proprio ken :biggrin: :biggrin: :biggrin:

    ma andassero tutti a fanculo!!

    mi trovi d’accordo

  • GianJ

    ma dai..pazzesco…solo gli americani potevano inventarsi una roba cos!

  • L_Killah

    :pouty:
    sta faccina riassume tutto

  • B.O.N.

    allora chi legge death note o naruto dovrebbe andare in galera per “istigazione all’omicidio” o per “tentato ritorno agli antichi regni ninja”… :getlost: :getlost: ma fatemi il piacere… :getlost:

  • Ocouf

    Davvero ridicolo se a questa persona piace il loli che colpa ne ha?
    Mica ce li scegliamo i gusti e nemmeno fosse coinvolto direttamente con qualche bambino. Certo che il mondo andato in una paranoia pazzesca vedono il lato peggiore di qualunque cosa ovonque.
    Ma lasciate vivere in pace quel poveretto.

  • L-kun

    Mi sembra esagerato… Anche se sono totalmente daccordo a sfottere a vita quel poveraccio a cui piaciono quel genere di manga, gi gli hentai nn gli comprerei mai, se aggiungi il fatto che raffigurano bambini, la cosa si fa un bel p squallida. Certo ci non vuole dire ke questo tipo sia un pedofilo, come leggere Death Note non fa di me un pazzo omicida con il complesso di onnipotenza.

  • NOXx

    credo che l’america abbia problemi molto pi grandi da risolvere…

  • Silvia91

    beh, dio. possedere manga non affatto un reato, per questo mi sembra esagerato arrestarlo. Anche se il genere lolicon in effetti pu ispirare a qualcosa di deviato; da quel punto di vista sono d’accordo con le autorit, pu essere materiale “pericoloso”. :ermm:
    Ma anche se lo fosse il problema potrebbe essere semplicemente risolto con la confisca! Niente a che vedere con un arresto!!! E’ esagerato! :pouty:

  • bad-shark

    Cose da pazzi…

  • Kabi

    mad, che roba! questi americani non sanno pi che fare! prendono pesci d’appertutto :D

  • Gnappo

    La solita cagata americana, bello a volte vedere che l’italia non sola!

  • marcello

    che cretino! se il suo scopo era l’osceno in internet avrebbe trovato cose pi soddisfacenti dei manga… e nessun prezzo!

  • marcello

    ha ragione noxx gli americani sono ridicoli! che czz arrestano un maggiorenne per un caspita di manga xxx? se uno nn si vede i manga… si vede i video…(molto pi suggestivi XD) stessa regola per i cartoni

  • Fauno

    …Come al solito il Paese (che si auto-celebra) baluardo della libert individuale, dimostra di essere l’eccezione mondiale!…Che conferma la regola dell’ipocrisia!

    Arriver il giorno che la societ americana ridimensioner l’IDEA della propria moralit giungendo infine a rispecchiare la realt dei (propri) fatti?!

    A volte risulta pi visibile una pagliuzza che un elefante!

    :sad:

  • RufyMugiwara

    cavolo, allora se leggere ‘sta roba qua ti rende pedofilo, allora me rileggo tutto one piece, naruto, harry potter, il ritratto di dorian grey, cos divento una persona che capace di utilizzare l’energia della natura, mentre mi allungo, potenziando il colpo con l’haki e con lo stupeficium…e inoltre sono immortale, se nn guardo il dipinto :whistle: