Jessica Drew – Archivi Marvel (8)

di Manuel 6

[Ottavo appuntamento, stavolta dedicato alla prima donna dei nostri archivi, una donna iniziata semplicemente come spalla di un altro supereroe ben più conosciuto ma diventata in anni recenti, una vera catalizzatrice di eventi memorabili, dai Nuovi Vendicatori fino all’invasione segreta degli Skrull, benvenuti nell’archivio Marvel di Jessica Drew, la Donna-Ragno]

L’arte del ripescare eroi ed eroine del passato editoriale per riportarli in auge e renderli più importanti di quanto non avevano fatto in origine, è sempre stata prerogativa di Marvel Comics, in alcuni casi l’idea va oltre e porta alla ribalta eroi in realtà mai nati nel passato (vedi il caso di Sentry).

Jessica Drew, la prima donna-ragno

Parliamo oggi di Jessica Drew, un personaggio nato negli anni ’70 e diventato famoso solo come controparte femminile dell’uomo-ragno, diventata solo la prima di ben quattro identità diverse chiamate “Donna-Ragno” ma che in tempi recenti è ritornata famosa ed importante nella continuity marvelliana, ripercorriamo la sua storia e attenti a prestare attenzione: da un certo punto in avanti non parleremo più di Jessica, anche se continueremo a nominarla!

Le origini

Jessica Drew nasce e viene cresciuta nell’immaginaria regione balcanica della Transia dal padre Jonathan Drew e dalla madre Merriam.

I due condividono il lavoro con il dottor Herbert Edgar Wyndham (colui che diventerà Alto Evoluzionario) genetista di fama mondiale, unitosi al ricercatore Jonathan Drew per fondare sulle colline di proprietà della moglie Merriam, la cittadina della scienza, un luogo esente da regole ed etiche particolari dove poter fondare un sapere illimitato ed una ricerca senza vincoli.

Approfittando della ricca giacenza di uranio nel sottosuolo delle colline, Wyndham e Drew proseguono le loro ricerche ma subiscono uno stop improvviso quando nel 1931, Jessica si scopre avvelenata pesantemente dal metallo radioattivo, nel giro di un anno Jessica finisce sul letto di morte ed il padre disperato, le inietta un componente sperimentale estratto dal sangue di un ragno radioattivo allo scopo di limitare il deterioramento del suo corpo.

Una tavola che mostra i genitori di Jessica: Jonathan e Merriam Drew

Con l’aiuto del genio di Wyndham, Jessica viene inserita in un accelleratore genetico che rallenta in maniera esponenziale il deterioramento del suo corpo e permette al siero sperimentale di lavorare più efficacemente.

Morta la moglie, Jonathan Drew si rende conto d’aver perso tutto e parte per l’America lasciando al suo collega ed alla sua assistente Bova, la stasi della figlia che rimane in quello stato per decenni, ritardandone l’invecchiamento.

Quando ne esce, Jessica è confusa e disorientata, viene rimessa a nuovo da Wyndham (diventato intanto l’Alto Evoluzionario) e viene lasciata sola per conoscere il mondo, la diciasettenne Jessica trova riparo in un villaggio vicino e diventa subito amica del popolo autoctono finchè una sera non fulmina a morte il suo primo ragazzo con il primo assaggio dei poteri derivati dal siero sperimentale: bioelettricità.

Sconvolta e cacciata, Jessica finisce nel dominio del conte Otto Vermis che la alleva e la addestra appositamente per diventare la nuova assassina del suo gruppo terroristico: l’HYDRA.

Modellata per alcuni anni per diventare l’arma di punta dell’organizzazione fondata dal nazista Von Strucker, Jessica diventa Arachne capace di fulminare con la bioelettricità, volare grazie al costume realizzato dall’organizzazione e scalare le pareti a mani nude.

Come Arachne, Jessica combatte contro lo S.H.I.E.L.D. ed il suo direttore Nick Fury che però, scoprendo che la ragazza è stata travisata dalle parole di Vermis, l’aiuta a scoprire la verità sul contro dell’Hydra e portarla dalla parte dei “buoni”.

Nasce così la Donna-Ragno.

Le Origini Riscritte

Se pensate sia frustrante sapere che queste cose appena lette non sono mai accadute secondo la continuity ufficiale, andate pure al capitolo successivo, altrimenti proseguite da qui.

Jessica è sì la figlia di Jonathan e Merriam Drew (rinominata Miriam) ma i due sono ricercatori al soldo dell’HYDRA fin dall’inizio, agenti in incognito che si stabiliscono nella regione della Transia per svolgere un lavoro per conto dell’organizzazione e nel contempo, far nascere Jessica in territorio europeo.

L'organizzazione Hydra

I poteri della prima Donna-Ragno sono attribuiti al raggio che colpisce Miriam Drew durante l’esperimento del padre al fine di riprodurre alcuni capacità aracnidi nel corpo umano al fine di impiantarli stabilmente nei tratti genetici degli agenti Hydra in servizio speciale.

Nata Jessica e compreso il suo innato potere, i genitori scompaiono in circostanze misteriose e un agente Hydra Otto Vermis, raccoglie Jessica portandola nella divisione “assassini” dell’organizzazione terroristica convincendola che solo lavorando per loro, la ragazza potrà scoprire informazioni sui suoi genitori.

Istruita ed allenata in molteplici stili marziali dal criminale Taskmaster (Tony Masters), Jessica diventa Arachne e ingaggia battaglia con l’organizzazione nemica, lo S.H.I.E.L.D. confrontandosi alla fine con Nick Fury che gli rivelerà che è l’Hydra la responsabile della scomparsa dei suoi genitori e dell’apparente morte del padre Jonathan, scoperta la verità Jessica si libera dell’Hydra nella sua vita e acquista una nuova identità con la quale insegue l’assassino apparente di suo padre.

Diventa la Donna-Ragno.

Magie Medioevali

Jessica Drew, spostandosi a Londra, a caccia dell’assassino del padre incappa nuovamente nell’Hydra che la costringe ad un lavaggio del cervello ed a un confronto con La Cosa (Ben Grimm) dei Fantastici 4, fortunatamente rinsavita dal lavaggio di memorie, Jessica si confronta per la prima volta con la magia medioevale dei tempi di Re Artù e delle leggende di Camelot: con la Cosa si batte infatti con Mordred, il mistico.

Comincia una caccia a misteriosi poteri che dal passato stanno riemergendo nel presente: combatte e sconfigge Excaliber un agente temporale della strega Morgana Le Fay che diventerà in breve tempo la sua nemesi più terribile.

la strega Morgana Le Fay, nemesi di Jessica Drew

E’ anche il tempo di conoscere degli alleati, infatti il più grande rivale di Morgana, il mago Magnus aiuterà Jessica non solo a sconfiggere la cospirazione della strega ma permetterà alla donna di raggiungere gli assassini del padre ed a fare giustizia.

Trasferitasi a Los angeles, Jessica userà la sua identità segreta per combattere il crimine ed intratterrà una relazione sentimentale con l’agente SHIELD incaricato di controllare, Jerry Hunt.

Il suo primo impiego “civile” Jessica lo ottiene come segretaria all’istituto Hatros dove la donna scopre l’origine del suo potere di attrazione/repulsione sessuale (il primo nei confronti degli uomini, il secondo nelle donne). Curata gratuitamente all’interno dell’istituto Jessica ha così possibilità di direzionare il suo potere a suo comando e con esso sconfigge il culto di Kalì, entrato in contatto con l’istituto al fine di carpire alcuni segreti.

Nonostante la vittoria sulla leader del culto Nekra (Neckra Sinclair), Jessica è costretta ad abbandonare il suo lavoro.

Nekra, leader del culto di Kalì

Jessica Drew – Investigazioni

Rimasta disoccupata e senza contatti governativi, Jessica inizia una piccola carriera di furti e rapine ma viene intercettata dall‘uomo-ragno (Peter Parker) prima che diventi l’ennesima supercriminale, il ragno le consiglia di usare i suoi poter a fin di bene, per aiutare gli altri, piuttosto che usarli per scopi criminali.

Jessica ne esce motivata e diventa una cacciatrice di taglie per supercriminali, entra in contatto con Scotty McDowell ex specialista all’FBI e comincia la caccia grossa dei supercriminali ma non ha gran successo così con l’amica Lindsay, Jessica si trasferisce a San Francisco dove entra in contatto con Wolverine (Logan) e sconfigge svariati criminali tra cui il Fenomeno (Cain Marko), nemico degli X-Men.

Apre un’agenzia investigativa e dopo molti casi chiusi con successo, scopre casualmente uno scontro tra il Samurai d’Argento e la criminale Viper (Madame Hydra) che le cambierà la vita: la prima rivelazione è che la sua amica Lindsay conosce l’identità segreta che si cela dietro Jessica Drew, l’altra è che Viper si spaccia per Miriam Drew, la madre di Jessica.

Viper, Madame Hydra, Miriam Drew...tanti nomi una sola persona

Nonostante il mistero resti, anche dopo la sconfitta di Viper (manipolata dal demone Chthon), la somiglianza tra le poche documentazioni in possesso da Jessica su sua madre e Viper, sembrano portare alla conclusione che Madame Hydra, ai tempi della reggenza dell’omonimo gruppo, era incinta di Jessica Drew.

Powerless

Durante un successivo avvenimento, Jessica viene portata nel Sesto Secolo D.C. per ritrovare alcuni supereroi strappati alla loro dimensione temporale da un complotto di Morgana Le Fey in collaborazione con il Dottor Destino (Victor Von Doom) ed anche se la vittoria arride ai buoni, Jessica muore negli scontri e rimane imprigionata nel piano astrale nella sua forma spiritica.

Convinto di fare del bene per chi l’ha conosciuta, Magnus pone un incantesimo nel mondo per far scordare di Jessica Drew ma l’incanto è difettoso e permette a Tigra (Greer Nelson) e Sindone (Max Coleridge) di recuperare il cadavere di Jessica e portarlo al cospetto del signore dei piani, il Dottor Strange (Stephen Strange) per cercare di farla risorgere.

Ostacolato da Morgana che vuole impedire ad ogni costo la resurezzione della Donna-Ragno, Strange si unisce ai Vendicatori e combatte sul piano astrale riuscendo alla fine nell’impresa di riunire lo spirito di Jessica al suo corpo.

Il costo però è alto: la nuova Jessica ha perso completamente i poteri bioelettrici e tutti gli altri poteri, convinta che alla fine sia meglio così Jessica ritorna a fare l’investigatrice privata in collaborazione con i suoi migliori compagni: Lindsay, Tigra, Sindone e sporadicamente, gli X-Men.

Ragno Contro Ragno

Jessica rimane costante nella sua vita personale e lavorativa finchè non scopre che il dottor Octopus (Otto Octavius) ha depredato i suoi poteri e quelli della Donna-Ragno II (Julia Carpenter) al fine di creare una terza Donna-Ragno stavolta criminale (Charlotte Witter).

La quarta donna-ragno, la criminale Charlotte Witter

Scoperto il furto dei suoi poteri, Jessica addestra la sostituta ideale dell’uomo-ragno nella lotta al crimine: Mattie Franklin alias Donna-Ragno III.

Le due donne sconfiggono poi Charlotte ripristinando lo status quo dei poteri che comunque non vengono ripristinati nel corpo di Jessica Drew.

Passato un periodo tormentato e burrascono Jessica viene intercettata ed avvicinata dall’agente Connelly, un agente Hydra che gli propone un accordo: in cambio del ritorno dei suoi poteri, Jessica entrerà come spia nello SHIELD di Nick Fury per conto dell’organizzazione terroristica.

Jessica tormentata dalla scelta, chiede consiglio proprio a Fury che gli propone il doppiogioco: entrare nell’Hydra per spiarla a sua volta e fornire informazioni allo SHIELD.

Jessica accetta e i suoi poteri, ritornata in America, sono ripristinati.

Nuovi Vendicatori

(Cambio di colore, non è un errore! E capirete il perché più avanti).

Jessica entra nello SHIELD come agente in servizio al Raft, la prigione-isola dove sono detenuti numerosi supercriminali.

I Nuovi Vendicatori

E’ il giorno in cui accompagna Devil (Matt Murdock), Luke Cage e Franklin Nelson al cospetto di Sentry (Robert Reynolds) fattosi ingabbiare da solo per via dei suoi poteri instabili, è il giorno dell’incredibile evasione preparata da Electro (Max Dillon) che taglia fuori il gruppo dal resto della civiltà, dopo aver visto la fine del simbionte Carnage per mano di Sentry e dell’arrivo dell’uomo-ragno, di Capitan America (Steve Rogers) e di numerosi altri eroi accorsi in aiuto, a Jessica dopo la fine della crisi, viene proposto un nuovo ruolo: entrare nei Nuovi Vendicatori, i primi a formarsi dopo la fine della loro alleanza per mano di Scarlet Witch (Wanda Maximoff).

L’Hydra costringe Jessica ad accettare ed insieme al nuovo gruppo, viaggia prima nelle Terre Selvagge alla ricerca del colpevole della maxi-evasione del Raft poi in Giappone dove si scontra con Madame Hydra, la sua natura triplogiochista la costringe a liberare la sua padrona, messa alle strette da Capitan America, è costretta a rivelare alla sentinella della libertà la sua natura di spia e controspia.

Civil War & Secret Invasion

Durante la guerra civile, le informazioni in possesso di Iron-Man (Tony Stark) sul conto di Jessica portano la donna a venir braccata dalla nuova dirigenza SHIELD (senza più Nick Fury), Jessica è costretta per forza di cose ad unirsi al gruppo contro-registrazione di Cap, almeno fino alla loro sconfitta.

Durante gli eventi dell’Iniziativa di Stark, Jessica decide di rimanere con i Vendicatori “illegali” del mondo ed insieme a loro ritorna in Giappone per sconfiggere la setta di assassini de La Mano, diretti e governati dalla ninja Elektra (Elektra Natchios).

La missione ha il compito di salvare Echo (Maya Lopez) dagli artigli della Setta che durante lo scontro perde il loro capo, ucciso proprio da Echo.

La rivelazione successiva però lascia tutti sconvolti: il corpo di Elektra si trasforma e diventa uno Skrull, rivelando che potrebbe esistere una minaccia di invasione subdola da parte del popolo alieno.

Jessica cerca di convincere tutti a portare il cadavere di Elektra-Skrull dal nemico Iron-Man ma tutti si rifiutano di dare l’informazione al nuovo capo dello SHIELD.

Jessica-Skrull alias la regina degli Skrull, Veranke

Durante una tempesta di ritorno dal Giappone, Jessica approfitta dello schianto per trafugare il corpo della Skrull e portarla direttamente da Tony Stark, il quale le condona i crimini di Civil War e la inserisce nel gruppo dei Potenti Vendicatori, nonostante la disapprovazione della Vedova Nera (Natasha Romanoff), di Wasp (Janet Van Dyne) e Ms. Marvel (Carol Danvers).

Piano piano i progetti degli Skrull vengono rivelati e moltissimi personaggi dell’universo Marvel si rivelano essere Skrull infiltrati ancor prima degli eventi della Civil War.

Nick Fury, ritiratosi in Messico si scopre saper già da tempo dell’invasione ma scopre troppo tardi che l’unica persona con la quale si è confidata…è quella più sbagliata.

Jessica Drew, la donna-ragno si rivela essere un’infiltrata Skrull, la peggiore cioè la regina Veranke, esiliata da tempo ma diventata il leader militare e spirituale del suo popolo dopo la distruzione dei leader dell’impero.

La sua missione di rendere instabili le posizioni dei massimi esponenti dei supereroi nel pianeta è iniziata dal rapimento della vera donna-ragno per mano di agenti Skrull-Hydra che l’hanno convinta di potergli ristabilire i poteri in cambio del doppiogiococon lo SHIELD.

Combatte contro Wolverine che gli distrugge la mascella e viene poi eliminata definitivamente con un colpo di fucile da Norman Osborn che grazie a quell’azione, diventa il nuovo leader del suo Dark Reign.

Dark Reign & S.W.O.R.D.

Appena finita la grande battaglia di Central Park, Iron-Man conduce una navetta Skrull sulla Terra e ne rivela il contenuto: tutti i supereroi rimasti intrappolati in questi lunghi tempi, compresa Jessica Drew che riceve solo l’abbraccio di Carol Danvers ma occhi sospettosi da tutti gli altri, ancora scossi dall’aver scoperto che dietro il suo volto si nascondeva la regina Veranke.

Rimasta senza un posto sulla Terra, accetta da Wolverine l’incarico di Nuovi Vendicatori, estranei al Dark Reign e ancora decisi alla distruzione degli Skrull superstiti sulla Terra.

Si unisce a Luke Cage e Jessica Jones nella ricerca della  loro figlia Danielle, rapita da Jarvis-Skrull e lo scoprono in una base HYDRA, impegnato a contattare tutti i supercriminali della Terra nel tentativo di “scroccare” un passaggio per uscire dal pianeta.

Jessica Drew, agente dello S.W.O.R.D.

In seguito alla formazione dei Vendicatori Oscuri, cerca di attirare in una trappola il nuovo gruppo di Osborn per farli combattere contro i Nuovi Vendicatori ma scopre troppo tardi che è un trucco dell’ex Goblin che manda in campo la banda di supercriminali di Hood (Parker Robbins) esponendo il gruppo ad un pericolo dal quale si salva per un soffio.

Sentendosi più che emarginata dagli altri supereroi per via delle azioni di Veranke-Jessica, la donna-ragno si avvicina al dipartimento federale per la protezione dalle minaccie intergalattiche nota come S.W.O.R.D. pesantemente danneggiata dall’invasione Skrull, viene avvicinata dalla direttrice Abigail Brand la quale gli offre un ruolo come agente che Jessica Drew accetta immediatamente.

La sua prima missione è nel territorio di Madripor dove Jessica intercetta uno Skrull fuggiasco trasformato nell’uomo-ragno, dopo immancabili scontri con l’agenzia Hydra, un altro Skrull e la nuova formazione dei Thunderbolts, Jessica intercetta l’obiettivo della sua missione e lo elimina con l’aiuto dei Nuovi Vendicatori.

Prosegue la sua attività presso lo S.W.O.R.D. come agente di punta.

[Immagini | Marvel]

  • ichigo2

    personaggia inutile di marvel

  • Conte

    Ehm, non per fare il pignolo guastafeste, ma essendo Jessica una donna, dovresti scrivere “le” e non “gli” quando parli di lei

  • Don Homer

    Chissa che fatica scrivere il tutto.

  • Raiden

    Speriamo che il prossimo Archivio Marvel riguardi Nick Fury!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :smile:

    • Manuel

      Il prossimo archivio si butta su un Villain poi torniamo agli “eroi”

  • chopper king of pirates

    io invece vorrei sapere di pi circa Sentry…sempre “sentry va di dircelo”…ehehehe