Aquarion Evol, anime dell’inverno 2011-2012

di Zyund 6

In quest’articolo ho deciso di parlarvi di un anime di cui sicuramente molti di voi hanno sentito parlare, o almeno hanno conosciuto qualche anno fa la sua prima serie, oggi vi parlerò di Aquarion Evol.

L’anime nasce come sequel di Genesis of Aquarion, sono stati programmati 25 episodi per la serie e l’opera è diretta da Yusuke Yamamoto,scritta da Mari Okada e le musiche sono di Yōko Kanno e Ayako Ōtsuka. L’opera nasce sotto lo studio Satelight, già creatore della prima serie anime composta invece da 26 episodi.

L’opera narra gli eventi accaduti 12.000 anni dopo la prima serie, in questa realtà la Terra è attaccata da nemici sconosciuti provenienti da un’altra dimensione che rapiscono gl’umani. Per difendere la Terra da questi attacchi è stata creata l’organizzazione Neo Deava, divisa in due accademie, una maschile e una femminile, il cui compito è quello di formare i piloti che dovranno pilotare i due Acquaria, cioè la due parti in cui è stato diviso l’Acquarion per proibire la fusione con piloti di sesso diverso, con lo scopo di per proteggere il mondo.

Devo dire che, anche se la grafica e la nuova ambientazione non sono affatto male la doppia puntata iniziali non mi è piaciuta poi troppo, ho apprezzato l’idea del doppio episodio per provare a raccontare un po’ il background dei protagonisti, ma devo dire che ci sono un paio di cose che mi indispettiscono. La prima cosa che non ho gradito molto dell’opera è il fanservice che ogni tanto sembra apparire nell’episodio, e lo trovo in contrasto con le tematiche filosofeggianti che hanno fatto della prima serie un ottimo prodotto. In secondo luogo, alcune reincarnazioni non mi sono affatto piaciute, anzi, ho avuto un po’ di difficoltà a digerirle. In particolare la figura di Amata Sora, reincarnazione di Apollo, che, a mio gusto, mostra un carattere completamente estraneo al personaggio e che rischia di rendere tediosa in alcuni punti la trama poiché dotato di poca impulsività e anzi, fin troppo preoccupato di quello che gli succede intorno e dell’opinione degl’altri. Posso capire il tentativo di rilanciare la figura del primo protagonista della serie sotto altri occhi, ma, personalmente, lo boccio, non mi è proprio piaciuto come personaggio. E voi cosa ne pensate? Sentite anche voi la nostalgia della prima serie?

  • NickDrake117

    Io credo che Apollo potrebbe non essersi reincarnato solo in Amato.. Potrebbe essere come nella prima serie, quando Celiane stata reincarnata non in un singolo personaggio, ma in due.. Per quello che ho potuto vedere di Aquarion Evol, il personaggio che pi si avvicina alla figura di Apollo per ora l’antagonista della puntata, l’abductor coi capelli rossi che annusa chiunque e che si muove come una bestia feroce, proprio come faceva Apollo nella prima serie…. Non so quanto possa quadrare come teoria, ma effetivamente di Apollo in Amato Sora c’ solo il colore dei capelli…!

    • Red Falcon

      Mi hai letteralmente tolto le parole di bocca, la penso anche io esattamente cos!
      Volevo solo far notare una cosa del terzo episodio e del quarto episodio.
      Fanno vedere Toma che si ridesta dal sonno di ghiaccio, ma io mi chiedo: ” ma Toma non era morto insieme ad Apollo e Sirius mentre riunivano i pezzi della crosta terrestre?”

    • Zyund

      In effetti potresti aver ragione, anch’io avevi notato questo tipo di atteggiamento nell’antagonista, ma questo presenterebbe un problema, come una persona si possa reincarnare in parte in un essere umano e in parte in un alieno? Dipende da come riusciranno a giocarsi la cosa gl’autori, ma se riescono a costruire con logica le azioni che hanno portato a questo tipo di reincarnazione potrebbe anche essere…

      • NickDrake117

        s, speriamo che gli autori sappiano cosa stanno facendo, perch 6 anni che aspetto una seconda serie di Aquarion T.T non voglio che mi rovinino il sequel… Gi il fatto che non ci sia Apollo e Silvia all’inizio mi faceva girare le scatore! XD

      • Zyund

        Se devo dirti la verit ammetto che anch’io sento la mancanza di loro come protagonisti, li ho trovati davvero ottimamente caratterizzati e con un background interessante, quindi avrei preferito rivedere loro che nuovi personaggi…

  • Rodimus

    A me questa seconda serie mi aveva si attirato, ma anche lasciato un p perplesso per i primi dettagli giunti.
    cio sembra soltanto “ispirata” alla prima serie
    C’ qualche elemento di cotinuita, ma per il resto sembra proprio campata per aria.
    Ad esempio da dove sono spuntati questi nuovi nemici di un altra dimensione? e perch non c’ nessun altro accenno a gli angeli delle tenebre della precendente serie? ( oltre al film al cinema dico ) andato tutto sparito in un puf?
    poi ci sono delle cose che non tornano a livello di logica, tipo:
    Sono passati 12’000 anni e gli aquarion sono ancora i mezzi piu adatti per combattere i nemici?
    In tutto sto tempo nn stato inventato proprio NIENTE altro che possa fare qualcosa? E poi perche non farli uscire in massa a decine come avevano fatto nella fase finale della prima serie? cio le battaglie sarebbero molto piu semplici no?
    nella prima serie questo era giustificato perche precedentemente c’era stata una catastrofe e il mondo stava ancora iniziando a riprendersi.
    spero anche anche qui vengano svelati dettagli simili, senn sara difficile far tornare la trama