Ao no Exorcist: annunciato il lungometraggio animato

di Silvia Letizia Commenta

Il numero di novembre della rivista Jump Square pubblicata dalla casa editrice Shueisha ha annunciato giovedì che è previsto un adattamento animato cinematografico del manga Ao no Exorcist (Blue Exorcist) di Kazue Kato.

L’adattamento televisivo animato della serie si sta infatti avviando alla sua conclusione con la trasmissione dell’ultimo episodio prevista per Domenica 2 Ottobre.

Il manga, ancora in corso di pubblicazione, è serializzato in Giappone proprio sulla rivista Jump Square della Shueisha e conta al momento sette tankōbon. Un primo episodio autoconclusivo del manga era già stato pubblicato a Settembre 2008 sempre su Jump Square col titolo di Miyamauguisu-tei Jiken (Miyama Ying House Case).

Al 9 Agosto 2011 i capitoli del manga pubblicati in Giappone ammontavano a ventisette.

Ao no Exorcist racconta una storia di vendetta ambientata tra il mondo degli umani e quello dei demoni.

Nella cosmologia di Ao no Exorcist, infatti, esistono due dimensioni tanto vicine da poter essere considerate una sola, come i due lati di uno specchio. La prima è quella dove vivono gli uomini, chiamata Assiah. La seconda è il mondo dei demoni, Gehenna. Generalmente, viaggiare tra le due dimensioni, così come ogni contatto tra i due mondi, è impossibile. Tuttavia, i Demoni possono sfuggire al proprio reame e arrivare su Assiah prendendo possesso di qualunque entità esistente vi si trovi.

Satana è il Dio dei Demoni ed è ossessionato dalla sola cosa che non possiede: un essere vivente nel regno degli uomini che sia abbastanza potente da contenerlo e permettergli il passaggio. Per ottenere quello che tanto desidera, Satana infonde del suo potere Rin Okumura, il figlio di una donna umana.

Tuttavia, il potere del ragazzo viene sigillato, alla sua nascita, nella spada Kurikara, da Mephisto Pheles, un potente Esorcita, consentendo a Rin di vivere una vita normale per circa quindici anni.

Quando il potere della spada non si rivela più sufficiente a contenere le fiamme azzurre che il ragazzo ha ereditato da Satana, si innesca una serie di eventi che conducono alla morte del padre terrestre di Rin, Fujimoto – probabilmente il più potente degli esorcisti di Assiah – e alla decisione di Rin stesso di diventare a sua volta un Esorcista e sconfiggere Satana, il suo vero padre.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]