Annunciate le nomination per il Premio Culturale Osamu Tezuka

di Silvia Letizia 2

L’Asahi Shimbun, uno dei principali quotidiani giapponesi, ha annunciato questo sabato i nomi degli otto titoli nominati per l’annuale Premio Culturale Osamu Tezuka.

Il riconoscimento vuole commemorare il contributo del dio dei manga (Manga no Kamisama) Osamu Tezuka, autore di Astro Boy, Kimba il leone bianco, Black Jack, La Principessa Zaffiro e molte altre serie di successo, premiando quei titoli che meglio hanno dimostrato di poter seguire la tradizione del maestro.

La commissione incaricata quest’anno della selezione delle opere tra i manga pubblicati nel 2010, da gennaio a dicembre, include Go Nagai, storico autore di opere come Mazinga, Ufo Robot Goldrake, Jeeg robot d’acciaio e Devilman, Keiko Takemiya, autrice di Il poema del vento e degli alberi, e lo scrittore Shion Miura, saggista e docente universitario.

Il nome originale del Premio Culturale Osamu Tezuka, nato nel 1971, era Premio biennale Osamu Tezuka. Lo sponsorizzava la Shueisha Publishing, per la sua testata Weekly Shonen Jump, e premiava gli esordienti più promettenti. Nel 1995 il premio si è trasformato nel Premio Tezuka, strutturato in diverse categorie che comprendevano manga, comics, anime, cartoons e anche opere dei fan, e veniva conferito durante la Convention AnimEast.

Dal 1997 ha assunto la sua forma e il suo nome attuali, come Premio Culturale Osamu Tezuka e la cerimonia di premiazione viene allestita dallo stesso Asahi Shimbun, responsabile anche dei finanziamenti. Le categorie premiate sono quattro: Comics Gran Prize, per il miglior manga, New Artist Prize, istituito nel 2003 per premiare il miglior esordiente, Short Work Prize, per la migliore storia breve, e uno Special Prize, conferito per meriti speciali nel mondo dei manga.

Il premio consiste in una coccarda, una statuetta la cui forma richiama quella di Astro Boy e un assegno da 2.000.000 di yen (pari a circa 14.500 euro) per il miglior manga e 1.000.000 yen per le altre categorie.

I vincitori saranno annunciati quest’anno per la metà di aprile e la cerimonia di premiazione è prevista per il 27 maggio.

Di seguito, l’elenco degli otto manga nominati.
– Ōma ga Hashi, di Yōko Kondō edito da Seirinkogeisha

– Shigurui scritto e disegnato da Takayuki Yamaguchi sulla storia originale di Norio Nanjo e edito da Akita Shoten

– Jin di Motoka Murakami edito da Shueisha

– Takemitsuzamurai scritto da Issei Eifuku, disegnato da Taiyo Matsumoto e edito da Shogakukan

– Chūshun Komawari-kun (seguito di Gaki Deka) di Tatsuhiko Yamagami edito da Shogakukan

– Tentai Senshi Sunred di Makoto Kubota per Square Enix

– Fullmetal Alchemist di Hiromu Arakawa per Square Enix

– Fantasium di Ami Sugimoto edito da Kodansha

Fonti [animenewsnetwork, wikipedia]

  • Melissa

    dai vince Fullmetal alchemist .

  • donmazza

    Su Bakuman il premio Tezuka dato ai migliori esordienti in base a manga autoconclusivi che, in caso di successo, sono serializzati su Jump. Ci sono anche “menzioni d’onore” per i manga che anche se non si sono classificati nei primi posti meritano una segnalazione.