Anime stagione invernale 2011-2012 terza parte

di Zyund Commenta

Ecco la terza parte della recensione sugl’anime invernali, per chi si fosse perso la prima la può trovare qui e la seconda qui

Papa no Iu Koto o Kikinasai! / Listen to Me, Girls. I Am Your Father!

Quest’opera racconta le avventure di Segawa Yuta, orfano cresciuto alle spalle della sorella fino a 17 anni, e poi uscito di casa per non gravare troppo sulla sua vita. Segawa, mentre frequentava il primo anno di univerità riceve dalla sorella la richiesta di tenerle le figlie mentre lei e suo marito andavano in viaggio all’estero; purtroppo l’aereo precipita e sia la sorella sia il marito risultano dispersi. Segawa si troverà quindi ad adottare le tre figliocce della sua sorellona ed è qui che cominciano le sue avventure…

Inu x Boku SS

Shirakiin Riricho erede di un’importante casato si sente soffocare dalla presenza costante della sua famiglia, le viene permesso di lasciare la casa di origine solo se la nuova residenza l’avesse presa nell’Ayakashi Kan. Questo luogo è accessibile solo dopo aver superato un esame molto difficile e ad ogni residente è assegnato una guardia del corpo, Riricho voleva rifiutare la guardia del corpo quando scoprirà che è uno spirito volpe che lei aveva salvato da piccolina…

Ai no Kusabi

La storia dell’opera si svolge ad Amoi, pianeta controllato da un supercomputer al comando dei Blondies, è un’elite di statuari uomini dai capelli chiari. Purtroppo ai Blondies è vietato intrattenere relazioni sessuali e per questo gli è concesso di prendere dalla popolazione dei ghetti degli schiavetti per soddisfare il loro bisogno, ma Iason, un membro della casta dominante, trattiene il proprio schiavo oltre il periodo consentito e questo fa iniziare a girare brutte voci…

Black Rock Shooter

Altra opera della serie invernale è Black Rock Shooter, però non è stata ancora resa disponibile una trama, anche se si presuppone che sarà molto diversa da quella rilasciata nel OAV.

Quali sono i titoli che vi interessano di questa stagione? Avete trovato qualche opera interessante? O sono tutte molto banali?