Andrea Pazienza & Groucho Marx al Biografilm Festival a Bologna

di sapper 6

incontro_1242169505Anche quest’anno a Bologna, dal 10 al 15 giungno si svolgerà il Biografilm Festival – International Celebration Of Lives, dove verranno presentati due focus  molto interessanti; quello di Andrea Pazienza e Groucho Marx.
Come tutti gli anni al Biografilm festival verranno raccontate le vite di cinque personaggi veramente interessanti, che sicuramente meritano di essere scoperti; vite molto diverse una dall’altra, ma che hanno in comune di aver segnato la storia della cultura e della scienza.
Il programma (composto da un totale di cinque giorni) proporrà un focus diverso in ogni giornata,nella quale verranno proposte varie iniziative quali documenti audiovisivi, incontri, mostre e spettacoli.
I focus del festival racconteranno quindi cinque diverse storie, ovvero, quella dei fratelli Warner, di Groucho Marx (con tutta la sua comicità), l’attore Klaus Kinski, il pittore e fumettista, autore di Ranxerox (di cui potete vedere tavole e copertine qui sotto), cioè il mitico Andrea pazienza, ed un omaggio all’Anno Internazionale dell’Astronomia, che vedrà il focus dedicato all’astronomo, nonchè padre della scienza  Galileo Galilei.

eccovi il programma del Biografilm Festival 2009:

10/06 La straordinaria avventura dei fratelli Warner
11/06 Galileo Galilei: gli occhi della mente
12/06 Klaus Kinski: “Non sono la vostra superstar!”
13/06 Groucho Marx. Non partecipo a un focus che abbia me come protagonista.
14/06 Andrea Pazienza: “E ringraziate che ci sono io che sono una moltitudine”

Ed ora un approfondimento sui personaggi di maggiore interesse

Sabato 13 giugno

Groucho Marx: Non partecipo a un focus che abbia me come protagonista.

Groucho Marx è sicuramente uno dei massimi livelli mai raggiunti nella comicità,  Biografilm Festival dedica lui un intera giornata che ripercorrerà la sua intera esistenza,attraverso i media che lo hanno visto protagonista nel corso di un secolo.
Da films come Animal Crackers, ai migliori episodi di un quiz che condusse per oltre dieci anni, sia in radio che in tv, intitolato You Bet Your Life, sino ad arrivare all’attività letteraria ed epistolare e alla sua vita da icona dei fumetti italiani come spalla di Dylan Dog.
E la sera ci sarà anche un party, dove tra l’altro verrà premiato il miglior sosia di Groucho.

Domenica 14 giugno

Andrea Pazienza: “E ringraziate che ci sono io
che sono una moltitudine”

Ora, prima di soffermarci sul programma vorrei spendere un paio di righe, per far conoscere Andrea Pazienza agli utenti più giovani, che magari non hanno avuto la fortuna di vedere le sue opere (in questo caso consiglio caldamente la lettura del mitico Ranxerox).
Nella primavera del 1977 la rivista “Alter Alter pubblica la sua prima storia a fumetti: Le straordinarie avventure di Penthotal.
Nell’inverno 1977 partecipa al progetto della rivista underground “Cannibale”.

E’ tra i fondatori delle riviste “Il Male” e “Frigidaire”, ed ha collaborato alle più importanti testate giornalistiche del panorama italiano, da Satyricon de “la Repubblica”, a Tango de “l’Unità”, al quindicinale indipendente “Zut”, mentre continua a scrivere e disegnare storie per riviste quali “Corto Maltese” e “Comic Art”.Disegna inoltre manifesti di cinema e di teatro, scenografie, costumi e abiti per stilisti, cartoni animati, copertine di dischi, pubblicità. Nel 1984 Pazienza si trasferisce a Montepulciano. Qui realizza alcune delle sue opere più importanti, come Pompeo e Zanardi. La prima delle tre. Collabora a varie iniziative editoriali fra cui L’Agenda Verde della Lega per l’Ambiente.

Biografilm ha avuto la bellissima pensata di dedicare un’intera giornata alla breve, ma intensa vita di Andrea Pazienza, e propone una ricchissima giornata che dal lungo soggiorno bolognese, giunge fino al ritiro dell’artista nelle campagne di Montepulciano.

La prima parte della giornata  vedrà sketches radiofonici e altri materiali audio inediti, realizzati a Bologna nel 1981,in compagnia Guido Piccoli, curatore delle registrazioni, Freak Antoni, amico e sodale di Pazienza, e  altri ospiti a sorpresa.

La seconda parte dell’evento sarà dedicata alla visione di “Paz 77” il documentario di Stefano Mordini dedicato al periodo bolognese di Pazienza.
La terza parte, che chiuderà la giornata vedrà invece un incontro con Marina Comandini Pazienza e Mauro Paganalli degli Editori del Grifo e la presentazione di ‘Pompeo’, spettacolo teatrale di Davide Grassetti con Massimiliano Carnevale, tratto dalla opera di Pazienza, “Gli ultimi giorni di Pompeo”.

tamb_lib_ranxerox2ranxeroxrerer

ranx21

  • Marco

    ma cambiato qualcosa la in alto o sbaglio?

  • Miglio

    scusa ma ranx non della coppia di roma tanino-liberatore??? non mi sembra che pazienza centri qlcs…

  • sapper

    la prima edizione di ranxerox si, ma quella che ha fatto successo cio la seconda b stata disegnata da Andrea Pazienza
    :lol:

  • Thanatos

    Pazienza ha realizzato qualche matita dei primi episodi a quanto pare.. per il resto le tavole (ed in particolare quelle mostrate) sono di Liberatore… erano amici per, dai…

  • sapper

    si vero erano molto amici :biggrin:
    ed anche vero delle tavole mostrate, ma pultroppo non sono riuscito a trovarne di sue in rete
    Comunque apprezzo molto gli utenti attenti e svegli come te.
    Alla prossima ciao :lol:

  • Miglio

    grazie contento del tuo apprezzamento!!! cmq pazienza un grande!!!