American Vampire affronta Seconda Guerra Mondiale

di Manuel Commenta

Lanciato nel Marzo 2010 dall’autore Scott Snyder ed illustrato da Rafael Albuquerque, American Vampire sta diventando un’ottima sorpresa e una piacevole line-up per Dc Comics e la sua sottosezione Vertigo.

La storia segue due umani divenuti vampiri in seguito all’incontro con la razza millenaria della notte: Skinner Sweet, un fuorilegge del Vecchio West e Pearl Jones, aspirante attrice degli anni ’20 divenuta vampiro grazie all’intervento del fuorilegge che ha salvato la donna da morte certa.

L’incipit che ha fatto la fortuna di American Vampire è l’intuizione di portare avanti una razza di vampiri che si distacca per alcuni elementi dai canoni classici del genere e di seguirne gli spostamenti durante i secoli di storia americana, precisamente intorno al 20° secolo.

Ultimo ma non ultimo motivo che ha decrecato un certo interesse di pubblico e critica attorno al fumetto è la presenza dello scrittore Stephen King alla guida della sceneggiatura della prima story-arc, durata cinque numeri (da Marzo a Luglio 2010) con ottimi risultati in termini di storia e caratterizzazione dei personaggi.

Il ritorno del re dell’horror alle tavole dei vampiri però è rimandato per il momento, la nuova serie attesa per Marzo 2011 comporrà una sorta di Spin off della serie principale e si incentrerà nelle vicende degli esseri immortali  durante la Seconda Guerra Mondiale, come potete vedere dalle immagini di contorno all’articolo.

Particolare da non trascurare sono le cover proposte per il nuovo arco narrativo: create da Sean Murphy (Joe the Barbarian ma anche la serie Hellblazer: City of Demons) che dovrebbe così sancire la sua collaborazione più o meno attiva nel progetto che si sta rivelando interessante ad ogni numero che esce.

L’annuncio dell’ingresso in scena di Sean Murphy non è ancora stato ufficializzato ma le tavole proposte nei siti (entrambe presenti in questa pagina) promettono un suo ingresso nel mondo vampirico di Snyder molto presto, perlomeno così tutti sperano.

American Vampire #11 uscirà questo 26 gennaio nelle edicole statunitensi, mentre da noi è attesa ancora la diffusione “in larga scala” del primo volume (che conterrà i primi cinque volumi della versione americana, quelli cioè realizzata assieme a Stephen King).

A risentirci con le prime recensioni ed aggiornamenti sulla versione italiana di American Vampire…se Caino vuole, molto presto!

[Fonte | IGN]