47 Ronin, il film tratto da un antico racconto

di akito89 Commenta

La Universal Pictures qualche giorno fa aveva annunciato a oggi, Lunedì 14 Marzo l’inizio delle riprese per la nascita del film 47 Ronin, tratto dall’omonimo racconto classico giapponese che a sua volta riprende una vicenda realmente accaduta durante l’inizio del 1700.

La trama racconta di un gruppo di samurai devoti al proprio padrone, quando egli venne ucciso i suoi 47 servitori si trovarono alla deriva senza lavoro e quindi in una concezione specificatamente orientale anche senza dignità. I guerrieri però, valorosi e fedeli al defunto padrone ed agli ideali del Bushido (武士道) ovvero la via del guerriero (il codice di condotta dei samurai diviso in sette principali rami: Onestà e Giustizia, Eroico Coraggio, Compassione, Gentile Cortesia, Completa Sincerità, Onore, Dovere e Lealtà) decisero di vendicare il proprio signore per ristabilire l’onore alla sua persona.

Quindi dopo un’attesa di due anni di preparazione gli uomini di Asano Takuminokami andarono a cercare vendetta presso il cortigiano nemico ed uccisero lui e tutti i suoi discendenti maschi. Nonostante avessero avuto l’approvazione di tutti i nobili perché attraverso la loro condotta avevano seguito fino in fondo i precetti del Bushido, i 47 samurai dovettero eseguire il seppuku (harakiri) per aver sfidato con le loro gesta l’autorità imperiale. Alla fine 46 persone eseguirono il rito e solo una, la più giovane tra le persone del gruppo si tenne in vita perché l’unica col suo valore era in grado di rendere omaggio ogni giorno agli altri condannati. Tuttora questa leggenda rimane viva ed impressa a fuoco nella cultura e nei cuori dei giapponesi che considerano questi uomini degni di vero e proprio culto.

Il racconto è davvero molto poetico e mi auguro che la memoria non ne sia rovinata da film fatti con i piedi. La pellicola verrà proposta in 3D e gli attori sembrano davvero una buona premessa. Partendo con Keanu Reeves, nel cui sangue scorre un po’ d’oriente troviamo un cast composto da Hiroyuki Sanada, Kou Shibasaki, Tadanobu Asano e Rinko Kikuchi.

Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 21 Novembre del prossimo anno.

[via|fantasymagazine]