4-Koma Nano Ace: Barcode Geass e altre novità

di Silvia Letizia Commenta

Il secondo numero della rivista 4-Koma Nano Ace edita dalla casa editrice Kadokawa Shoten è uscito questo lunedì ospitando Barcode Geass: Hanbai no Lelouch (Barcode Geass: Lelouch delle vendite), il nuovo manga di quattro pannelli di Nao Kato, parodia e spinoff della serie animata televisiva Code Geass: Lelouch of the Rebellion.

Il manga di quattro pannelli vede il protagonista della storia Lelouch Lamperouge come impiegato part time presso un minimarket. Il supervisore alla sceneggiatura della serie animata di Code Geass Ichiro Okouchi e il regista Goro Taniguchi sono accreditati come autori della storia originale che vedeva, invece, Lelouch Lamperouge, alias Lelouch Vi Britannia, contrapporsi al regime autoritario dell’Impero di Britannia sull’Area Undici, così come è stato denominato il Giappone dopo la conquista.

Altri quattro nuovi titoli su questo secondo numero di 4-Koma Nano Ace sono delle novità. Si tratta di Kamata Majo di Izumi Kazuto (Binbou Shimai Monogatari), Himan Musume di Munekichi (Marble Inspire), Aku no Himitsu Kessha di Mosuke Mattaku, Dejiman—! di Makoto Kuon e Gakuen no Musume di Yuka Santō.  Allegati al secondo numero della rivista ci saranno anche un portapenne di Nichijou, un manga di Keiichi Arawi serializzato a partire da Dicembre 2006 su Shonen Ace, dal quale è stato anche tratta una serie animata, a opera della Kyoto Animation, in onda in Giappone da Aprile 2011, e un poster.

La Kadokawa Shoten ha lanciato la rivista 4-Koma Nano Ace a Marzo con manga di quattro pannelli legati a opere di altri generi, come anime e light novel. I titoli pubblicati sul primo e sul secondo numero includono lo stesso Nichijou di Keiichi Arawi, Baka to Test to Shōkanjū Dya di Koizumi e The Melancholy of Suzumiya Haruhi-chan di Puyo, parodia di La malinconia di Haruhi Suzumiya, la serie di light novel create da Nagaru Tanigawa e Noizi Itō nel 2003.

[Fonte | ANN]
[Fonte | Wikipedia]