2011 nuova vita per il Sigilverse

di bila85 Commenta

Ciao a tutti,

oggi volevo parlarvi di una notizia non nuovissima, ma abbastanza interessante, legata, anche se non in maniera diretta, al mondo Marvel; ma andiamo con ordine.

Quanti di voi conoscono la casa di fumetti Crossgen, o meglio Cross Generation Entertainment?

pochi? se è così, probabilmente lo si deve al fatto che la casa editrice statunitense è stata attiva dal 1998 al 2004, periodo in cui, nonstante la sua giovane storia, è stata capace di sfornare ottime storie a fumetti, vanno ricordati infatti Scion ( una serie d’avventura fantasy ), Sigil ( serie fantascientifica molto interessante ), Mystic ( altra serie fantasy ), Meridian ( una serie che ricorda molto i racconti folkloristici europei) ( questi 4 nel primo periodo di attività ), Sojourn ( un fantasy molto Tolkeniano ) e Ruse ( una serie investigativa ) (nel secondo pertiodo) ; 6 titoli niente male, che hanno avuto un discreto successo tra i lettori statunitensi.

Il problema viene fuori quando nel 2004 la CrossGen chiude per bancarotta e, di conseguenza, tutte le serie terminarono così, senza preavviso…ma…

Sì c’è un “ma”, uno abbastanza interessante che ci riporta direttamente all’apertura dell’articolo: ma quest’anno la Marvel ha deciso di rilanciare i titoli della CrossGen. “Come?” vi chiederete; semplice “paga “zia Disney!”

Eh già, perchè va ricordaro che ormai la Marvel è in mano alla Disney; pare infatti che il conglomerato mediatico più grande del mondo, abbia deciso di regalare d una delle sue divisioni (la marvel appunto) i diritti della ormai fallita CrossGen.

Niente male per casa Marvel che di sicuro non avrà problemi (con tutte quelle teste stracolme di idee) a rilanciare e rinnovare le storie della casa editrice del sigillo ( questa del sigillo  è una storia interessante…).

Come ci si aspettava il processo di rinnovamento non si è fatto aspettare troppo e, per fortuna dei lettori, sono oggi presenti nelle fumetterie americane i nuovi albi targati CrossGen Marvel; in particolare i primi a beneficiare di questa resurrezione sono stati : Sigil (e chi altri se non il sigillo) e Ruse.

Il logo di questa sezione marvel è un sigillo, come quello presente in Sigil, questo perchè l’universo in questione non è certo l’universo più amato (e a volte odiato ) della storia a fumetti, bensì il Sigilverso, o meglio l’universo CrossGen, al quale appartengono la bellezza di 467 volumi, ambientati in esso dalla casa (appunto ) del Sigillo. La Marvel ha quindi deciso di rispettare la storia della casa e lasciare tutto come era (anche perchè non avrebbe potuto ambientare certo tutto nel suo, ormai stracolmo, multiverso  a fumetti).

Vi dicevo di Sigil e Ruse… il primo titolo Sigil scritto, dal creatore da Mike Carey e disegnato da Leonard Kirk, parla di una ragazza con una strana eredità, un poteredel quale nemmeno lei conosce le effettive capacità, un potere quindi dal potenziale sconosciuto

Ruse scritto da Mark Waid e disegnato dall’italianissimo Mirco Pierfederici (cover di Butch Guice e Mike Perkins) parla invece di storie investigative che vedono come protagonista un detective “vittoriano” alle prese con misteri e casi impossibili, e con una minaccia incombente alle spalle.

Non so voi, ma io sono abbastanza curioso di vedere e leggere questi albi…fatemi sapere se qualcuno di voi li ha già letti e cosa ne pensa.

Mata ne

Bila

[ Fonte | Wikipedia ]