Kyo Kara Maoh!, la conclusione del manga

di Silvia Letizia Commenta

Sabato della scorsa settimana, il numero di Settembre della rivista Asuka edita dalla Kadokawa ha pubblicato l’ultimo capitolo del manga Kyo Kara Maoh! scritto e disegnato dagli autori Tomo TakabayashiTemari Matsumoto. Il dodicesimo e ultimo volumetto di Kyo Kara Maoh! uscirà in Giappone il 26 Ottobre di quest’anno. Inoltre, nel corso dell’autunno il manga vedrà la pubblicazione di uno spinoff ambientato dopo la conclusione della serie regolare.

kyokaramaoh1

La storia delle light novel originali dalle quali è stato tratto il manga ha per protagonista Yuri Shibuya, che è stato catapultato in un mondo fantastico dopo essere stato quasi affogato in un water. Lì, gli viene detto che il suo destino è quello di diventare il prossimo re dei demoni, visto che i suoi occhi e i suoi capelli sono neri. Nonostante Yuri sia una persona molto pacifica e contraria alla violenza, il regno dove è arrivato è tutt’altro che include a lasciargli assecondare la sua natura: si trova, in fatti, sull’orlo di una guerra.

Il manga di Kyo Kara Maoh! è tratto dalla serie di light novel intitolata Maru-Ma, scritta da Tomo Takabayashi e illustrata da Temari Matsumoto. La serie al momento è composta da 22 volumi che coprono sia la storia originale che una serie di vicende secondarie. La pubblicazione di Maru-Ma è cominciata nel 2000.

kyoka

Tomo Takabayashi e Temari Matsumoto hanno lanciato la pubblicazione del manga sulle pagine della rivista Asuka nel 2005. La casa editrice Kadokawa ha fatto uscire il 20esimo volumetto el manga a Settembre dell’anno scorso. Precedentemente la Tokyopop aveva pubblicato sette volumetti del manga prima della chiusura della sua divisione nordamericana. Dalle light novel inoltre, è stata tratta una serie televisiva d’animazione. L’adattamento animato di Kyo Kara Maoh! è stato prodotto dallo studia di animazione Studio Deen e trasmesso in Giappone su NHK e Animax. La serie viene generalmente divisa in due stagioni: la prima di settantotto episodi trasmessi dal 3 Aprile 2004 al 25 Febbraio 2006 e la seconda di trentanove episodi trasmessi dal 3 Aprile 2008 al 19 Febbraio 2010.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]