Un Marzo da Leoni: il cast dei lungometraggi

di Silvia Letizia Commenta

Giovedì di questa settimana, il sito web del lungometraggio dal vivo tratto dal manga Un Marzo da Leoni di Chika Umino ha svelato i nomi di nove nuovi membri del cast. Gli attori reciteranno al fianco di Ryunosuke Kamiki (Il castello errante di Howl, Arrietty – Il mondo segreto sotto il pavimento, Summer Wars, Bakuman.) che interpreta il ruolo di Rei Kiriyama.

unmarzodaleoni2

Il cast, incluso Kamiki, è il seguente (da sinistra a destra)

Ryunosuke Kamiki nei panni di Rei Kiriyama

Kuranosuke Sasaki in quelli di Kai Shimada

Hideaki Ito in quelli di Masamune Gotō

Ryo Kase in quelli di Tōji Sōya

Kasumi Arimura in quelli di Kyōko Koda

Etsushi Toyokawa in quelli di Masachika Kōda

Kana Kurashina in quelli di Akari Kawamoto

Kaya Kiyohara in quelli di Hinata Kawamoto

Chise Niitsu in quelli di Momo Kawamoto

Gin Maeda in quelli di Someji Kawamoto

Kiriyama e il regista Keishi Ōtomo avevano già lavorato insieme per i film dal vivo di Kenshin Samurai Vagabondo. Il progetto consisterà in due lungometraggi dal vivo che usciranno nelle sale cinematografiche giapponesi nel corso del 2017.

unmarzodaleoni3

In Italia il manga di Un Marzo da Leoni è pubblicato dalla Planet Manga che descrive così la trama sul suo sito ufficiale:

Con l’inimitabile tocco unico che l’ha resa famosa, Chica Umino ci racconta una storia calda e pulsante che è un frammento di vita. La solitudine può corrompere il corpo e la mente. Rei conduce un’esistenza silenziosa, tormentato da ricordi e sensi di colpa. Un giorno si trasferisce nel Rione Giugno, poco distante dal Rione Marzo in cui vivono tre sorelle: Akari, Hinata e Momo. Da quando le ha conosciute, Rei ha intrapreso un cammino che, seppur lungo e difficile, potrà portarlo a un cambiamento. Così la sua vita si divide fra il lavoro – è un giocatore professionista di shogi –, lo studio e i momenti con Akari, Hinata e Momo. L’arte di un gioco che ha una storia secolare affascina, coinvolge, seduce. E può salvare una vita. Caratterizzato da atmosfere malinconiche e da un tono pacato, Un marzo da leoni è un percorso nel complesso mondo dello shogi ed è una riflessione sul senso del dolore, sulla sua condivisione, sulla sua possibile accettazione.

Un Marzo da Leoni si è aggiudicato numerosi premi, e in particolare un Manga Taisho, un Kodansha  Manga Award e il Primo Premio in occasione del Premio Culturale Osamu Tezuka.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]