Tsubasa to Hotaru: un nuovo video speciale

di Silvia Letizia Commenta

Martedì di questa settimana, il canale ufficiale di YouTube della rivista Ribon edita dalla Shueisha ha cominciato a diffondere in streaming il primo video promozionale del nuovo episodio dell’adattamento animato tratto dalla commedia romantica Tsubasa to Hotaru di Nana Haruta. Nel nuovo episodio della serie, il secondo, la classe di Tsubasa sta festeggiando il Natale. Tsubasa regala una sciarpa a Yuma e il gruppo canta canzoni di Natale in un karaoke bar. Attraverso un flashback viene svelato che Aki non è potuto venire alla festa di Natale a causa dei suoi allenamenti di basket, e Yuma non può fare a meno di notare come Tsubasa ci sia rimasta male. Dopo la festa, Yuma la porta via ed esprime il suo dispiacere per l’assenza di Aki. Dopo che Tsubasa confessa a Yuma che lo considera come un eroe della giustizia, Yuma le dice che si sbaglia e le confessa il suo amore.

Precedentemente lo stesso canale di YouTube aveva già mandato in onda il primo nuovo episodio l’8 Maggio di quest’anno.

Il primo adattamento animato tratto dal manga di Tsubasa to Hotaru è stato uno speciale proiettato in occasione dell’evento Ribon Festa 2’14. L’anime è stato poi adattato in altri tre episodi di Marzo dell’anno scorso.

La storia vede come protagonista Tsubasa Sonokawa, una quindicenne studentessa delle superiori innamoratasi del proprio senpai quando questi la soccorre dopo uno svenimento alla stazione per anemia. Tsubasa pensa che si tratti di un incontro voluto dal destino e va a trovarlo in classe ogni giorno. Tuttavia, il ragazzo le risponde che i suoi sentimenti sono “pesanti”, e la scarica. Tsubasa incontra un altro ragazzo dopo aver sostituito la propria amica Yuri come team manager del team di basket, e capisce di poter avere più cose in comune di quanto non immaginasse con questo giovane di nome Aki.

tsubasa to hotaru 2

Nana Haruta ha cominciato a disegnare il manga di Tsubasa to Hotaru nel 2013 e la Shueisha ne ha fatto uscire il settimo volumetto il 25 Aprile di quest’anno.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]