Isao Takahata rifiuta l’invito della Academy of Motion Picture Arts and Sciences

di Silvia Letizia Commenta

Giovedì della scorsa settimana, il regista e co-fondatore dello Studio Ghibli, Isao Takahata, ha rifiutato l’invito da parte della Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Stando a quanto dichiarato da una fonte coinvolta nella vicenda, Takahata avrebbe detto di essere “troppo occupato col lavoro”, per poter accettare. La Academy of Motion Picture Arts and Sciences aveva invitato Takahata già a Giugno dell’anno scorso, dopo aver nominato per un Oscar il suo più recente lungometraggio d’animazione, La Storia della Principessa Splendente, in occasione del 87esimi Academy Awards. Takahata ha partecipato alla cerimonia di premiazione a Febbraio dell’anno scorso, insieme al produttore del film Yoshiaki Nishimura.

isaotakahata1

La Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha recentemente annunciato nuove regole per diventare membri della Academy stessa, per promuovere una certa diversità tra le sue fila, dopo che le nomination di quest’anno hanno portato a un certo scalpore dovuto alla mancanza di diversità tra i vari nominati. Quest’anno, per la categoria Miglior Film d’Animazione, è in corsa il lungometraggio di Quando C’era Marnie (Omoide no Marnie) di Hiromasa Yonebayashi e dello Studio Ghibli.

Isao Takahata ha avuto una lunga carriera come regista che l’ha visto lavorare a classici come La grande avventura del piccolo principe Valiant, Heidi, Anna dai Capelli Rossi, Panda! Go, panda!, Il circo sotto la pioggia, Jarinko Chie e Goshu il violoncellista, prima di fondare lo Studio Ghibli insieme a Hayao Miyazaki. Una volta creato lo studio, Takahata ha firmato i lungometraggi di Una Tomba per le Lucciole, Omohide poro poro, Pom Poko e Hōhokekyo tonari no Yamada-kun.

Prima di estendere il suo invito a Isao Takahata, la Academy of Motion Picture Arts and Sciences aveva già invitato a unirsi alle sue fila anche Hayao Miyazaki, che ha rifiutato almeno quattro volte, e il co-fondatore e produttore dello Studio Ghibli Toshio Suzuki.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]