La Nintendo parla delle censure all’edizione occidentale di Fire Emblem Fates

di Silvia Letizia Commenta

Venerdì di questa settimana, nel corso di un intervista con il sito web di news Siliconera, la Nintendo ha confermato la rimozione dell’opzione relativa ai “dialoghi controversi” per l’edizione Nord Americana ed Europea del videogioco Fire Emblem Fates per Nintendo 3DS. La Nintendo ha sottolineato che nel gioco “non ci saranno riferimenti che potranno essere considerati come tentativi di conversione all’omosessualità o inviti all’utilizzo di droghe tra i personaggi”, ma anche ha detto che l’opzione di sposare un personaggio dello stesso sesso sarà comunque presente nel videogioco.

fireemblemfates1

La Nintendo ha poi commentando dicendo che:

Non è strano operare dei cambiamenti durante le operazioni di localizzazione dei videogiochi e non ci sono dubbi circa il fatto che, anche in questo caso, abbiamo fatto dei cambiamenti. Quando localizziamo un gioco facciamo in modo che sia appropriato per il territorio nel quale sarà distribuito. Tutte le nostre scelte vengono fatte in base a questo punto di vista.

Nella Conquest edition del gioco un protagonista maschile creato dal giocatore ha la possibilità di scegliere come compagno un altro personaggio maschile, Niles, che può portare fino all’altare. Nello stesso modo, nella Birthright edition, un personaggio femminile creato dal giocatore ha la possibilità di scegliere come compagna e sposare un altro personaggio femminile, Rhajat. Come per le coppie eterosessuali unite in matrimonio, queste coppie gay hanno la possibilità di usufruire di tutti i vantaggi di un matrimonio, il che significa che sono più forti quando combattono insieme rispetto a quando sono da soli o sono in coppia con un altro personaggio.

Nella terza edizione del gioco, Revelation, che uscirà come DLC attraverso l’eShop il 10 Marzo di quest’anno, la possibilità di sposare un personaggio dello stesso sesso del protagonista sarà resa disponibile in ogni caso vista la presenza sia di Niles che di Rhajat.

La conversazione che è stata rimossa dall’edizione Nord Americana ed Europea di Fire Emblem Fates riguarda un personaggio di nome Soleil, che ha difficoltà a interagire con le donne. In una conversazione con il personaggio principale, questi fa in modo che Soleil beva una pozione che le farà vedere gli uomini come donne e viceversa. L’idea sarebbe quella di farle fare pratica, così da non essere più distratta qualora si trovasse ad avere intorno delle donne. Alla fine, Soleil si innamora del protagonista.

fireemblemfates2

La Nintendo ha fatto uscire i due videogiochi di Fire Emblem Fates: BirthrightFire Emblem Fates: Conquest in Giappone il 25 Giugno dell’anno scorso, e questi ultimi approderanno in occidente il 19 Febbraio.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]