Japan Academy Prize: annunciati i nominati della 39edizione

di Silvia Letizia Commenta

Lunedì di questa settimana Japan Academy Prize Association per l’eccellenza nel campo della cinematografia ha annunciato i nominati per la 39esima edizione del premio. I cinque lungometraggi d’animazione candidati per il titolo di Miglior Lungometraggio d’Animazione sono: Kokoro ga Sakebitagatterun Da. (The Anthem of the Heart), dello staff che ha prodotto anohana (Ano Hi Mita Hana no Namae o Boku-tachi wa Mada Shiranai.) e ToradoraMiss Hokusai di  Keiichi Hara, Dragon Ball Z: La resurrezione di ‘F’The Boy and The Beast di Mamoru Hosoda e Love Live! The School Idol Movie.

academy1 academy2 academy3 academy4 academy5

La Nippon Academy-Sho Association, un gruppo giapponese che si può paragonare alla Academy of Motion Picture Arts and Sciences of Oscars fame americana, presenta i Japan Academy Prizes ogni anno. Per poter entrare a far parte della competizione di quest’anno, i film dovevano essere stati distribuiti nei cinema giapponesi tra il 14 Dicembre del 2014 e il 15 dicembre del 2015.

La categoria Miglior Lungometraggio d’Animazione è stata creata solo nove anni fa.

L’anno scorso ha vinto il lungometraggio d’animazione di Stand by Me Doraemon. Mentre i vincitori degli anni precedenti sono stati Si alza in vento di Hayao Miyazaki e dello Studio GhibliWolf Children – Ame e Yuki i bambini lupo di Mamoru Hosoda, La Collina dei Papaveri di Goro Miyazaki e dello Studio Ghibli, Arrietty – il mondo segreto sotto il pavimento di Hiromasa Yonebayashi  e dello Studio Ghibli, Ponyo sulla scogliera di Hayao Miyazaki e dello Studio Ghibli, Summer Wars di Mamoru Hosoda, Tekkonkinkreet – Soli contro tutti di Michael AriasLa ragazza che saltava nel tempo di Mamoru Hosoda. Prima che fosse istituito un premio specifico dedicato ai migliori lungometraggi d’animazione, lo Studio Ghibli aveva vinto già due volte il titolo di Miglior Film con La Principessa Mononoke e La Città Incantata.

[Fonte | ANN]

[Fonte | Wikipedia ]