Mogura no Uta: annunciato il secondo lungometraggio

di Silvia Letizia Commenta

Venerdì della scorsa settimana, lo staff del lungometraggio dal vivo tratto dal manga Mogura no Uta (La canzone della talpa) di Noboru Takahashi ha annunciato che il regista Takashi Miike (l’adattamento dal vivo di Ace Attorney, Crows Zero, Yatterman, For Love’s Sake, Ichi the Killer), lo sceneggiatore Kankuro Kudo (The Legend of Kamui, Maiko Haaaan!!!, Miike’s Zebraman, Ping-Pong, Go), e l’attore protagonista del primo film, Toma Ikuta (Osozaki no Himawari, Kyuukei no Kouya, Maou, Hachimitsu to Clover, Hanazakari no Kimitachi, Noi c’eravamo, The Tale of Genji, Hanamizuki)  torneranno a lavorare insieme in occasione della realizzazione di un sequel. Miike e Kudo avevano già avuto modo di lavorare insieme ai lungometraggi di Zebraman, Ping-Pong e Go.

mogura1

Nella storia raccontata nel manga originale di Noboru Takahashi, Reiji Kikukawa è ben noto per essere un poliziotto scomodo ed eccessivo a causa della sua tendenza a esercitare la giustizia filtrandola attraverso i propri precetti morali. Sarà costretto a infiltrarsi sotto copertura in una gang di malviventi.

Il primo lungometraggio dal vivo di Mogura no Uta, intitolato Mogura no Uta: Senyū Sōsakan Reiji, è uscito nei cinema giapponesi il 15 Febbraio del 2014, facendo registrare un incasso di 2.2 miliardi di yen al botteghino.

Noboru Takahashi ha cominciato a pubblicare il manga di Mogura no Uta sulle pagine della rivista Weekly Young Sunday edita dalla Shogakukan nel 2005. Successivamente la pubblicazione è stata portata sulle pagine di Weekly Big Comic Spirits dopo che la rivista Weekly Young Sunday ha cessato di esistere nel 2008. La casa editrice Shogakukan ha pubblicato il 47esimo volumetto di Mogura no Uta a Dicembre dell’anno scorso e, al momento, la serie può contare più di 6,5 milioni di copie in circolazione.

mogura2

Noboru Takahashi, inoltre, al momento sta lavorando a una storia parallela al suo manga più famoso intitolata Mogura no Uta Gaiden Papillon Dance, in corso di pubblicazione sulle pagine di Monthly Spirits. La Shogakukan ne ha pubblicato il quinto volumetto a Dicembre.

[ Fonte | ANN ]

[ Fonte | Wikipedia ]